Lavoro
Lavoro
Scuola e Lavoro

Caso della lavoratrice trasferita, prevalgono le ragioni della Filcams e torna a casa

Dello stesso avviso il Giudice del Lavoro di Trani, accolto il ricorso della Cgil

Un trasferimento, a giudizio della Filcams Cgil, illegittimo. La pensa alla stessa maniera il Giudice del lavoro del Tribunale di Trani, il dott. Nicola Morgese, che accoglie il ricorso presentato da uno dei legali della Cgil Bat, componente della consulta giuridica della Cgil e Filcams, l'avv. Nicola Caroppo, e per effetto dichiara inefficace il trasferimento impugnato. La vicenda è quella che riguarda l'Rsa - rappresentante sindacale aziendale - del punto vendita di Barletta dell'azienda Tatò Paride s.p.a. mandata a lavorare a Cerignola senza il nulla osta del sindacato come previsto nell'articolo 22 dello Statuto dei lavoratori, mettendo in piedi una condotta antisindacale.

«La legge parla chiaro – spiega Tina Prasti, segretaria generale Filcams Cgil Bat – e prevede che per trasferire le rappresentanze sindacali aziendali c'è bisogno del parere delle organizzazioni sindacali di appartenenza, cosa che naturalmente a noi non è stato chiesto, perché altrimenti si va a ledere la libertà e l'attività sindacale garantita nell'unità produttiva dalla presenza della stessa ai sensi della legge 300/70».

«Esprimiamo soddisfazione per quanto messo nero su bianco dal Giudice del Tribunale di Trani che ha riconosciuto la condotta antisindacale della Tatò Paride s.p.a. ed auspichiamo che, chiusa questa vertenza, si apra una nuova fase nelle relazioni con le parti sociali da parte dell'azienda. Un cambio di passo che possa significare la garanzia del rispetto dei diritti di tutti i lavoratori nell'ottica dello sviluppo della provincia e che sia finalizzato a valorizzare una grossa ed importante realtà produttiva del territorio come la Tatò che non faccia della negazione dei diritti sindacali la propria cifra distintiva» conclude Giuseppe Deleonardis, segretario generale Cgil Bat.
  • Cgil
  • Lavoro
  • Filcams
Altri contenuti a tema
Economia e lavoro, tavola rotonda con il presidente Michele Emiliano Economia e lavoro, tavola rotonda con il presidente Michele Emiliano Oggi e domani al castello di Barletta l'iniziativa promossa dalla Cgil
Oggi a Barletta il IV congresso della Funzione Pubblica Cgil Bat Oggi a Barletta il IV congresso della Funzione Pubblica Cgil Bat Il bilancio del segretario uscente Luigi Marzano
Martedì a Barletta il quarto congresso della Flai Cgil Bat Martedì a Barletta il quarto congresso della Flai Cgil Bat Categoria dei lavoratori dell’agroindustria riunita per eleggere il segretario generale
Lavoratori Bar.S.A. assenti, è ancora polemica a Barletta Lavoratori Bar.S.A. assenti, è ancora polemica a Barletta Giunge la replica di Luigi Marzano, segretario generale FP CGIL BAT  
Comando dei Vigili del Fuoco a Barletta, «attendiamo la gara d'appalto» Comando dei Vigili del Fuoco a Barletta, «attendiamo la gara d'appalto» La Fp Cgil Bat chiede un incontro al Prefetto Sensi
Sistema emergenza-urgenza in Puglia, a Barletta una tavola rotonda Sistema emergenza-urgenza in Puglia, a Barletta una tavola rotonda «L’obiettivo prioritario deve essere quello di garantire i diritti giuridico-economici dei lavoratori»
1 DigithON 2018, Barletta arriva in finale con il progetto "Artctory" DigithON 2018, Barletta arriva in finale con il progetto "Artctory" L'obiettivo di Cinzia, Gioacchino e Luigi è valorizzare le piccole botteghe artigiane e i vecchi mestieri che stanno scomparendo
1 Ronde "di sicurezza" nella Bat, la lettera della Cgil al Prefetto Sensi Ronde "di sicurezza" nella Bat, la lettera della Cgil al Prefetto Sensi «Preoccupati dall'equazione straniero uguale illegalità perché fuorviante»
© 2001-2018 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.