Pompeo Camero
Pompeo Camero
Territorio

Camero, «Costernazione per quanto accaduto ad Antonio Della Pietra»

Grande attenzione per la sicurezza sul lavoro. Già costituito un fondo da devolvere, in caso di morti bianche

«Speravo di non dover mai più rivivere la disperazione di chi perde un proprio caro in un incidente di lavoro in analoghe ancorché identiche circostanze della triste catena di morti già vissuta col caso del Truck Center di Molfetta ma ieri a San Ferdinando di Puglia si è rischiato ancora una volta che il gesto di altruismo di due persone, Sabino Mastrototaro e Tommaso D'Assisti potesse trasformarsi in tragedia ancor più grande nel tentativo, esperito da questi ultimi, di soccorrere l'operaio poi deceduto». Esordisce così Pompeo Camero – Assessore alle politiche attive del Lavoro della Provincia di Barletta Andria Trani, che prosegue dicendo: «I sensi della mia più profonda costernazione vanno comunque alla famiglia di Antonio Della Pietra, operaio disoccupato, impegnato soprattutto in lavori saltuari in campagna e deceduto dopo aver respirato le esalazioni di catrame e diluente che stava utilizzando per l'impermeabilizzazione di una cisterna destinata alle irrigazioni dei circostanti uliveti. Vanno alla moglie ed ai figlioli le mie più sentite condoglianze unitamente a quelle dell'intera Amministrazione Provinciale».

L'Assessore Camero tiene ad evidenziare in ultimo che la VI Provincia, unica in Puglia, sin dall'insediamento dei propri organi, ha dedicato grande attenzione alla sicurezza sul lavoro; difatti, è già in atto la costituzione degli Organismi Paritetici per la formazione e programmazione dei controlli sugli adempimenti di prevenzione e protezione dai rischi da lavoro. Non va sottaciuto, in proposito, che il Presidente Ventola ha fortemente voluto per la Provincia, la costituzione di un fondo di accumulo danaro da devolvere a favore dei figli delle morti bianche sino al compimento della maggiore età.
  • Sicurezza
  • Pompeo Camero
  • Morti bianche
Altri contenuti a tema
Forze dell'ordine, a breve anche a Barletta l'uso della pistola taser Forze dell'ordine, a breve anche a Barletta l'uso della pistola taser Presso la Questura di Andria si sta concludendo il corso d'istruzione dell'arma ad impulsi elettrici
Il Gruppo Pegaso Security acquisisce la “Vigilanza Notturna” di Trani e “La Vigile Security Service” di Trepuzzi Il Gruppo Pegaso Security acquisisce la “Vigilanza Notturna” di Trani e “La Vigile Security Service” di Trepuzzi Si espande il progetto sul territorio grazie a queste due importanti acquisizioni
Guardie particolari Giurate, «contratto collettivo scaduto e stipendi inaccettabili» Guardie particolari Giurate, «contratto collettivo scaduto e stipendi inaccettabili» Interviene il consigliere regionale Caracciolo
Giornata Mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro: l’evento presso la Sala Rossa del Castello Giornata Mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro: l’evento presso la Sala Rossa del Castello Si svolgerà la cerimonia di premiazione dei vincitori della 4^ edizione del concorso “La tua idea di sicurezza”
L'appello dei commercianti di Barletta: «Pericoli e poca sicurezza incombono sul nostro lavoro» L'appello dei commercianti di Barletta: «Pericoli e poca sicurezza incombono sul nostro lavoro» L'associazione "Le Strade dello Shopping" interviene dopo la morte di Giuseppe Tupputi
1 «Questo è un territorio in pericolo, in fortissimo pericolo» «Questo è un territorio in pericolo, in fortissimo pericolo» Montaruli (Unibat): «La sicurezza di cittadini ed imprese non è solo un problema di “pubblica sicurezza”»
Minacciato di morte, Michele Rizzi ricorda l'episodio di 11 anni fa Minacciato di morte, Michele Rizzi ricorda l'episodio di 11 anni fa «Mi volevano assegnare una scorta ma rifiutai»
Sicurezza, giorni oscuri per Barletta: «Serve educazione alle regole» Sicurezza, giorni oscuri per Barletta: «Serve educazione alle regole» Interviene l'ANPS - AssoPolizia di Barletta: «Il momento di particolare degrado richiede un forte intervento dello Stato»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.