Bomba carta tra via Scommegna e via Dimiccoli. <span>Foto Francesca Piazzolla</span>
Bomba carta tra via Scommegna e via Dimiccoli. Foto Francesca Piazzolla
Cronaca

Bomba carta scuote la notte di Barletta in via Scommegna

Esplosione a danno di una rivendita di verdura all'angolo con via Dimiccoli

Notte di paura a Barletta, una bomba carta in via Scommegna ha spaventato i residenti e provocato danni a due auto. Ancora vivi i ricordi di qualche anno fa, che sembravano presagire una nuova serie di attentati dinamitardi verso esercenti (spesso localizzati nella zona tra via Dimiccoli e via Prascina, nelle strette vicinanze di via Scommegna). Paura disinnescata dall'ottimo lavoro svolto finora dalle forze dell'ordine cittadine tanto che non si sentiva da tempo di un'azione del genere.

Invece si è trattato proprio di un ordigno rudimentale e con un buon potere detonante come avrebbero verificato i poliziotti al seguito del dirigente Luciano Di Prisco. All'angolo tra via Ruggiero Scommegna e via Mons. Raffaele Dimiccoli un'auto parcheggiata mostra i segni dell'esplosione: parabrezza e vetri degli sportelli rotti, carrozzeria visibilmente contratta. L'esplosione sarebbe avvenuta a danno di una rivendita di verdura a livello della strada.

Alcune prime indagini collocherebbero questa azione come un'attività intimidatoria da parte di gruppi criminali che evidentemente trarrebbero vantaggi da questa situazione. Oltre alla Polizia di Stato sono intervenuti tecnici dell'Italgas e i vigili del fuoco che avevano ricevuto una chiamata operativa poco prima delle 4.00 di questa notte. Infatti in un primo momento si era avuta l'impressione che si trattasse di una fuga di gas, altro elemento di paura della cittadinanza dopo gli accadimenti di via Milano. Ipotesi subito corretta una volta esperiti i primi accertamenti.
4 fotoBomba carta in via Scommegna, le notti sono ancora sicure?
Bomba carta tra via Scommegna e via Dimiccoli, danni evidenti ad un'autoBomba carta tra via Scommegna e via Dimiccoli, danni evidenti ad un'autoBomba carta tra via Scommegna e via Dimiccoli, danni evidenti ad un'autoBomba carta tra via Scommegna e via Dimiccoli, danni evidenti ad un'auto
  • Polizia di Stato
  • Incendio
  • Vigili del fuoco
  • Situazione di pericolo
  • Ordigno esplosivo
Altri contenuti a tema
Controlli a raffica nei luoghi della movida di Barletta, sequestrata droga Controlli a raffica nei luoghi della movida di Barletta, sequestrata droga Arresti e oltre 230 persone sottoposte a controllo
Feriti due agenti della polizia di Barletta, la nota di SAP Feriti due agenti della polizia di Barletta, la nota di SAP «Quotidianamente rischiano la propria vita per garantire alla giustizia i delinquenti»
Questura della Bat, SAP: «Ormai si parla di 2020» Questura della Bat, SAP: «Ormai si parla di 2020» Faccia a faccia con il segretario di Bari del SAP -Sindacato Autonomo Polizia- John Battista ed il suo aggiunto Vito Giordano
Poliziotti feriti in inseguimento, la solidarietà del sindaco di Barletta Poliziotti feriti in inseguimento, la solidarietà del sindaco di Barletta Cannito: «Lavoro delicato e pericoloso»
L’auto della polizia si ribalta dopo un inseguimento, due agenti feriti L’auto della polizia si ribalta dopo un inseguimento, due agenti feriti Nonostante i fuggitivi abbiano perso il controllo dell’auto sono riusciti a far perdere le loro tracce
Nuovo comando dei Vigili del Fuoco a Barletta, «qualcosa si muove» Nuovo comando dei Vigili del Fuoco a Barletta, «qualcosa si muove» Nuovi sviluppi per la sede nell'ex mattatoio comunale, lo annuncia Flavio Basile
Polizia di Frontiera per la Puglia, nuovo direttore Stanislao Antonio Schimera Polizia di Frontiera per la Puglia, nuovo direttore Stanislao Antonio Schimera Rientra nella 9^ zona di Polizia di Frontiera anche Barletta
Auto divorata dalle fiamme in Piazza Federico di Svevia Auto divorata dalle fiamme in Piazza Federico di Svevia Incendio notturno in pieno centro: intervengono i Vigili del Fuoco
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.