Ciminiera della cementeria Buzzi Unicem. <span>Foto Mario Sculco</span>
Ciminiera della cementeria Buzzi Unicem. Foto Mario Sculco
Territorio

Biomonitoraggio a Barletta, l’incontro in programma non sarà «pubblico»

L'Asl Bt e il Comune di Barletta si confronteranno in una conferenza di servizi

Nessun incontro pubblico. Quello in programma per il prossimo 19 luglio sarà una conferenza di servizi tra Comune di Barletta e Asl Bt utile a leggere e discutere lo studio condotto dal dottor Agostino Di Ciaula su 366 bambini di Barletta e già pubblicato sulla rivista scientifica Exposure and Healt.

Nessuna assemblea pubblica, dunque. La convocazione, infatti, è riservata al sindaco di Barletta, all'assessore comunale all'ambiente, al dott. Agostino Di Ciaula, a Francesco Cuccaro dell'Unità complessa di Statistica ed Epidemiologia dell'Asl Bt, a Riccardo Matera del Dipartimento di Prevenzione, al direttore sanitario Vito Campanile e al direttore amministrativo Giuseppe Nuzzolese.

Sul tavolo ci sarà il biomonitoraggio dal quale emergerebbe la presenza di metalli pesanti nelle unghie dei bambini «nelle aree – spiegava in un post Facebook il dott. Di Ciaula – di maggior ricaduta degli inquinanti prodotti dal cementificio, che ospitano case e scuole».

Una conclusione, contestata dall'azienda Buzzi Unicem, e ancora tutta da discutere con gli enti pubblici coinvolti nello studio commissionato. Ma la ragionevole preoccupazione sorta nella cittadinanza, ha indotto il Forum Salute e Ambiente di Barletta a richiedere un incontro pubblico «affinché – scrivevano dall'associazione Sabrina Salerno e Sandra Parente – la popolazione del territorio venga debitamente informata e resa più consapevole dei rischi ai quali è sottoposta».

Una richiesta prontamente raccolta da Grazia Di Bari, consigliera regionale del Movimento 5 Stelle. «Dati allarmanti – li definiva in una notadi cui dobbiamo informare i cittadini. Ritengo preciso dovere delle istituzioni – aggiungeva – sostenere questa richiesta». Proprio ieri, la stessa consigliera pentastellata esultava: «Il sindaco di Barletta Cosimo Cannito – ha detto – mi ha comunicato che è stato convocato per il prossimo 19 luglio negli uffici della Asl di Andria l'incontro pubblico che avevo richiesto».

Come spiegato, tuttavia, non si tratta certo di un incontro pubblico. A farglielo notare, anche il consigliere comunale del M5S di Barletta, Giuseppe Basile: «È una riunione tecnica – ha scritto sul suo profilo Facebook – già programmata all'indomani della pubblicazione dei dati su una nota rivista scientifica, per studiare le risultanze di questo studio».

«Diffidate – aggiunge il consigliere barlettano – di chiunque legge una notizia sul giornale, scrive una letterina a babbo natale e pensa di poter dire "grazieamme"».
  • Ambiente
Altri contenuti a tema
1 La rivoluzione gentile di Consulta Ambiente La rivoluzione gentile di Consulta Ambiente Tra intensificazione dei controlli e presidio del territorio
Uniti X l'Ambiente per il Fridays for Future: in piazza il 24 settembre Uniti X l'Ambiente per il Fridays for Future: in piazza il 24 settembre La mobilitazione si terrà presso il Parco dell'Umanità
13 Rossella Dimatteo e Roberta Piazzola nella loro favola Retake Rossella Dimatteo e Roberta Piazzola nella loro favola Retake L'inizio del progetto, nato casualmente sui social, fino ad oggi
Sit-in per il biomonitoraggio a Barletta Sit-in per il biomonitoraggio a Barletta L'iniziativa Uniti X L'ambiente che vede in campo tutte le associazioni ambientaliste del territorio
Biomonitoraggio a Barletta: «Sono preoccupato come padre e medico» Biomonitoraggio a Barletta: «Sono preoccupato come padre e medico» La dichiarazione del dottor Antonio Zagaria in vista della manifestazione del 30 luglio
99 Biomonitoraggio a Barletta, Buzzi Unicem: «Confermate le carenze dello studio» Biomonitoraggio a Barletta, Buzzi Unicem: «Confermate le carenze dello studio» La nota dell'azienda dopo l'incontro sullo studio condotto in città
99 Cani e civiltà, a Barletta lezioni gratuite di addestramento Cani e civiltà, a Barletta lezioni gratuite di addestramento L’evento, organizzato dall’Ambulatorio popolare di Barletta, si terrà domani a Piazza Plebiscito
Biomonitoraggio, Coalizione Civica: «Un incontro a porte chiuse è preoccupante e lesivo del rispetto dei cittadini» Biomonitoraggio, Coalizione Civica: «Un incontro a porte chiuse è preoccupante e lesivo del rispetto dei cittadini» «Sarà nostra premura divulgare lo studio, qualora gli enti non ritengano utile confrontarsi con tutti e tutte»
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.