Uva Vino
Uva Vino
Territorio

Bat, battaglia vinta per il Nero di Troia

Il prestigioso vino finalmente avrà il marchio Doc. Il nuovo marchio coinvolgerà anche i comuni della sesta provincia

Avrà finalmente il marchio 'Doc' il "Nero di Troia", il prestigioso risultato infatti è stato raggiunto dopo una lunga battaglia tra il Comitato promotore e la Regione Puglia. Il via libera è stato dato qualche giorno fa dal Comitato regionale Vini, il quale dopo averne bocciato solo qualche mese fa la proposta, è tornato quindi sui propri passi. Il vitigno autoctono della Daunia sarà quindi di "origine controllata", potrà cioè fregiarsi di tutti quegli strumenti di autotutela riconosciuti ai grandi vini.

La battaglia appena vinta quindi non è soltanto una battaglia di campanile – in quanto è un'operazione commerciale che nasce in Capitanata ma che si estende in tutta la sesta provincia pugliese - ma di sistema perchè abbraccia appunto due territori molto vasti che si riconoscono nella produzione di un vitigno storico anche se sottovalutato dai vignaioli del territorio d'origine. In tal senso, determinante, è stato il compromesso raggiunto con Castel del Monte, il consorzio di tutela finora unico utilizzatore della «doc» per il Nero.

La nuova denominazione di origine si chiamerà "Doc Tavoliere Nero di Troia", e sarà espressione di 5mila produttori tra le province di Foggia e Barletta. I comuni coinvolti nella neonata Doc sono in tutto 13, nove in Capitanata (Foggia, Troia, Lucera, San Severo, Orta Nova, Carapelle, Ordona, Cerignola, Stornara); quattro nella Bat (Barletta, Trinitapoli, San Ferdinando, Margherita di Savoia).



  • Provincia Barletta-Andria-Trani
  • Regione Puglia
  • Vino e viticultura
Altri contenuti a tema
Provincia Bat, i consiglieri del centrodestra: «Terzo consiglio deserto, Lodispoto si dimetta» Provincia Bat, i consiglieri del centrodestra: «Terzo consiglio deserto, Lodispoto si dimetta» La nota dell'opposizione
Lorenzo Marchio Rossi: «La provincia la festeggiamo ogni giorno con il nostro lavoro al servizio della comunità» Lorenzo Marchio Rossi: «La provincia la festeggiamo ogni giorno con il nostro lavoro al servizio della comunità» La nota del vicepresidente della provincia
Oggi nasceva la Provincia BAT, «Lodispoto dimentica» Oggi nasceva la Provincia BAT, «Lodispoto dimentica» Intervengono i consiglieri provinciali di opposizione
59 15 giugno 2024: 20 anni della nascita della provincia di Barletta-Andria-Trani 15 giugno 2024: 20 anni della nascita della provincia di Barletta-Andria-Trani La nota del già segretario del “Comitato di lotta Barletta Provincia” Nardo Binetti
Centrodestra Bat: «Consiglio Provinciale ancora “deserto”, cosa succede alla maggioranza Lodispoto?» Centrodestra Bat: «Consiglio Provinciale ancora “deserto”, cosa succede alla maggioranza Lodispoto?» La nota dei consiglieri di opposizione
I consiglieri provinciali di centrodestra: «Lodispoto non ha la maggioranza, per lui sconfitta politica» I consiglieri provinciali di centrodestra: «Lodispoto non ha la maggioranza, per lui sconfitta politica» Non approvato per mancanza di numero legale il Rendiconto di Bilancio
Consiglio regionale: respinta la mozione di sfiducia nei confronti del presidente della Giunta regionale Consiglio regionale: respinta la mozione di sfiducia nei confronti del presidente della Giunta regionale Con 19 voti favorevoli, 30 contrari e due assenti, è stata respinta la mozione di sfiducia presentata dal centrodestra
Le consigliere di parità della provincia Bat: «Solidarietà a Raffaella Piccolo» Le consigliere di parità della provincia Bat: «Solidarietà a Raffaella Piccolo» La nota di Rosa D'Alterio e Maddalena Petronelli
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.