Michele Emiliano
Michele Emiliano
Cronaca

Barletta torna in zona gialla dal 15 dicembre insieme agli altri Comuni della Bat

«Oggi possiamo dire che i segnali di miglioramento si vanno progressivamente consolidando»

Per massima chiarezza - La zona gialla entrerà in vigore da martedì 15 dicembre.

«Sulla base delle verifiche effettuate dal Dipartimento Salute della Regione Puglia sull'ultima settimana di monitoraggio, non verrà prorogata la zona arancione nei comuni delle province Bat e di Foggia che erano stati oggetto di ordinanza la settimana scorsa, e che quindi da domani rientrano in zona gialla come l'intera Puglia». Lo comunica il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.

«Stiamo verificando con i sindaci di Gravina ed Altamura i dati di questi comuni della Citta Metropolitana di Bari per decidere se prorogare o meno. La nostra regione - che non è mai entrata in zona rossa – è stata colpita dalla seconda ondata più tardi di altre regioni, ma con numeri altissimi pari a 67mila contagi a fronte di soli 5mila delle prima ondata. Oggi possiamo dire che i segnali di miglioramento che avevano già portato il Ministero della Salute e l'ISS a riclassificare tutta la Puglia in zona gialla la settimana scorsa, e che sono state confermati con l'ultimo report di monitoraggio, si vanno progressivamente consolidando e interessano ormai tutte le province.

Si riducono i contagi e si riducono i ricoveri e questo grazie al rispetto delle misure restrittive, nonostante i sacrifici che hanno comportato: noi continueremo a monitorare strettamente la situazione, comune per comune, ospedale per ospedale, come abbiamo sempre fatto, per essere pronti a intervenire se la situazione dovesse cambiare. Questo è però un momento delicato: se vogliamo che la curva dei contagi continui a scendere e, soprattutto, se vogliamo che non torni a salire, i comportamenti che ciascuno di noi terrà nei prossimi giorni sono decisivi.

Dobbiamo mantenere alta la guardia, rispettare le misure di prevenzione in ogni luogo, al lavoro, durante il tempo libero, in casa. Solo così potremo evitare di tornare alle limitazioni delle settimane scorse, o a misure ancora più stringenti, che sono devastanti per tante categorie produttive, e proteggere noi stessi e le persone più fragili a cui vogliamo bene».
  • Regione Puglia
  • Coronavirus
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

1329 contenuti
Altri contenuti a tema
Covid, Forza Italia contro la Regione: «Puglia in ritardo su test rapidi in farmacia» Covid, Forza Italia contro la Regione: «Puglia in ritardo su test rapidi in farmacia» La nota politica: «Ci domandiamo come sia possibile che le altre Regioni stiano operando in questa direzione da tempo»
Covid-19, nella provincia Bat 111 nuovi contagi Covid-19, nella provincia Bat 111 nuovi contagi Nelle ultime 24 ore sono stati processati 8.623 tamponi
1 Covid-19, nella Bat 74 nuovi casi positivi e nessun decesso Covid-19, nella Bat 74 nuovi casi positivi e nessun decesso Nelle ultime 24 ore sono stati processati più di 10mila tamponi
La Puglia resta in zona arancione: indice Rt ancora superiore a 1 La Puglia resta in zona arancione: indice Rt ancora superiore a 1 Per la regione confermate le misure già in vigore
Università, il ministro Manfredi: «Didattica mista da febbraio» Università, il ministro Manfredi: «Didattica mista da febbraio» Adesso sarà necessaria una valutazione da parte dei singoli comitati regionali
Scuola, superiori in presenza a febbraio in Puglia Scuola, superiori in presenza a febbraio in Puglia La nuova ordinanza emanata dal presidente Michele Emiliano
Covid-19, registrati 1.018 contagi in Puglia Covid-19, registrati 1.018 contagi in Puglia Sono 31 i decessi avvenuti nelle ultime 24 ore, nessuno nella Bat
1 «Per combattere il virus occorre tenere aperte le scuole» «Per combattere il virus occorre tenere aperte le scuole» In programma per questo pomeriggio un sit-in davanti alla Regione Puglia
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.