Pallone palazzetto Borgia
Pallone palazzetto Borgia
Eventi

Barletta, per ricordare le vittime della strada

Il primo memorial organizzato dall'associazione Kuka19. Toccanti le immagini mostrate dal prof. Domenico Rizzi

Gianluca Gianfrancesco, Mino Leonino, Giacomo Iodice, Marco Lacerenza, Antonio Napoletano, Michele Tumolo. Questi i nomi di alcuni dei giovanissimi morti sulla strada, tutti barlettani, tutti con una passione e con la voglia di vivere. Li si è voluti ricordare ieri, con una manifestazione organizzata dall'associazione Kuka19 presso il palazzetto dello sport Mario Borgia. Un memorial per non dimenticare tutti coloro che sono scomparsi solo per non aver indossato il casco, non aver allacciato la cintura o per aver spinto troppo l'acceleratore.

Numeroso e attento il pubblico che ha assistito all'evento, altrettanto numerose le esibizioni dei gruppi hip hop Wanted e little fongy della palestra Fit Zone guidati da Giovanna Del Vecchio, insieme agli atleti guidati da Paola Dimalta, presidente dell'Associazione Sportiva Numero Uno; il tutto alternato a momenti di sport: tre partite di calcio a 5 dedicate alle vittime della strada. In campo gli studenti del «Fermi» e del liceo Classico «Casardi» di Barletta, senza dimenticare i giocatori del "Gruppo Erotico", del Barletta Calcio a 5 e del Barletta Calcio, squadra militante nel campionato di prima divisione. Insieme, uniti e tutti con la stessa maglia segnata da una scritta ben visibile: «C'è solo un modo per non morire ma quel modo è vivere davvero»

«Se hai bevuto prima di esserti messo alla guida, sei uno stupido!». Questa la frase citata da uno dei numerosi spot "cruenti" mostrati e commentati dal prof. Domenico Rizzi, insegnante al «Fermi» di Barletta che da oltre 20 anni porta avanti un progetto sulla sicurezza stradale. Spot con immagini crude e toccanti che hanno dimostrato come anche il solo bicchiere di alcol possa generare un incidente e recar danni anche al semplice e sicuro pedone che attraversa la strada.

A presentare l'evento, Giacomo Caporusso e la speaker del Barletta, Mariella Dibenedetto. Presenti inoltre, il fondatore dell'associazione Kuka19, Giancarlo Gianfrancesco, la presidente dell'associazione genitori (AGE) di Barletta, Anna Maria Bruno, le Forze dell'ordine cittadine composte da carabinieri polstrada e vigili urbani. Nel corso della manifestazione, si sono voluti ricordare i tanti giovani morti sulle strade con una poesia, scritta e letta da Ada Roggio, nota acconciatrice dei personaggi della Disfida di Barletta.

Ogni anno in Italia muoiono più di 4 mila persone sulla strada, mentre oltre 300 mila hanno subito lesioni di diversa gravità. Obiettivo della manifestazione, quello di non dimenticare e sensibilizzare i giovani in materia di sicurezza stradale, ma anche ridurre al minimo i dati appena citati.
58 fotoPrimo Memorial quadrangolare di calcio a 5 dedicato alle vittime della strada
Memorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della stradaMemorial dedicato alle vittime della strada
  • SS Barletta Calcio
  • Calcio a 5
  • A.S.D. Barletta Calcio a 5
  • Calcio
  • Liceo Classico "A. Casardi"
  • Giovani e adolescenti
  • Istituto Tecnico Industriale «E. Fermi»
Altri contenuti a tema
Consulta giovani, «Come mai dal 2021 i giovani cittadini di Barletta non hanno mai beneficiato del provvedimento?» Consulta giovani, «Come mai dal 2021 i giovani cittadini di Barletta non hanno mai beneficiato del provvedimento?» Interviene il responsabile politiche giovanili di Italia Viva Rociola
Erasmus +, concerto finale per l'orchestra giovanile del liceo "A. Casardi" Erasmus +, concerto finale per l'orchestra giovanile del liceo "A. Casardi" Grande successo per l'esibizione in Cattedrale
L’Orchestra Giovanile del Liceo "Casardi” di Barletta vola in Spagna L’Orchestra Giovanile del Liceo "Casardi” di Barletta vola in Spagna I giovani studenti partiranno per un importante concerto nella città di Totana
Il prof della "Fisica che ci piace" Vincenzo Schettini al liceo Casardi Il prof della "Fisica che ci piace" Vincenzo Schettini al liceo Casardi Sarà speaker per un talk dedicato ad ecologia e transizione energetica
Filosofia e sorrisi: primo premio per le studentesse del Liceo Casardi di Barletta Filosofia e sorrisi: primo premio per le studentesse del Liceo Casardi di Barletta Guidate dal loro professore, hanno conquistato il primo posto al concorso filosofico nazionale "Romanae Disputationes"
Claudio Cassano veste ancora l'azzurro Claudio Cassano veste ancora l'azzurro Il talento barlettano classe 2003 convocato nella nazionale Under 20 del CT Bollini
Al via a Barletta la terza edizione di "Wannà festival della politica giovane" Al via a Barletta la terza edizione di "Wannà festival della politica giovane" Dal 26 febbraio al 1° marzo laboratori di cittadinanza e incontri aperti al pubblico sul tema della partecipazione democratica alla cura della città-comunità
1 Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Biancorossi vittoriosi dopo tre mesi di turbolenta agonia
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.