Istituzionale

Barletta, corsi sulla sicurezza per operatori del settore agricolo

Organizzati due corsi base per addetti ai lavori. I corsi saranno gratuiti

L'Assessorato comunale allo Sviluppo Economico, in collaborazione con l'Istituto Professionale per l'Agricoltura e l'Ambiente, sede associata dell'Istituto d'Istruzione Superiore "Luigi Einaudi" di Canosa di Puglia, a seguito della sottoscrizione di un protocollo d'intesa di collaborazione didattica, organizza due corsi base per addetti e responsabili di prevenzione e protezione nelle aziende agricole.

Ogni corso, sarà destinato a numero max di trenta corsisti per imprenditori agricoli iscritti nel Registro delle imprese nella sezione speciale delle aziende agricole della CCIAA e per lavoratori iscritti negli elenchi nominativi dei lavoratori agricoli dell'INPS. Gli stessi dovranno essere residenti da almeno due anni nel Comune di Barletta.

I corsi si articoleranno in ventotto ore di formazione l'uno.

La frequenza ai suddetti corsi è completamente gratuita. Ai frequentanti sarà fornito adeguato materiale didattico ed ai partecipanti che non avranno superato un numero di assenze pari a al 10% delle ore previste, sarà consegnato un attestato di frequenza.

La scadenza per presentare le domande di partecipazione ai corsi è prevista per le ore 18,00 di martedì 25 maggio 2010.

I corsi si terranno presso la Cantina Sociale di Barletta e le Cantine della Bardulia.

L'Assessore comunale alle Politiche di Sviluppo Economico, avv. Emanuele Doronzo sottolinea:
"Questa ennesima iniziativa evidenzia la profonda attenzione che l'Amministrazione comunale rivolge ormai da diversi anni in favore del settore agricolo. Si tratta di un progetto che soddisfa un'esigenza degli operatori agricoli. L'argomento trattato è di estrema importanza per il settore, in quanto il fenomeno infortunistico in Italia presenta una rilevanza significativa anche rispetto al settore dell'industria e quello dei servizi, ove le cause dell'incremento degli infortuni è ascrivibile ad un livello di sicurezza non adeguato causato da carenza di formazione, informazione ed addestramento degli operatori agricoli in materia di sicurezza sul lavoro, collegata soprattutto dalla prevalente struttura medio-piccola delle imprese agricole".
  • Agricoltura
  • Sicurezza
Altri contenuti a tema
Indennizzi per i danni causati dalla peronospora, le domande entro il 13 maggio Indennizzi per i danni causati dalla peronospora, le domande entro il 13 maggio La nota dell'amministrazione comunale
“Lavoro e sicurezza”: il tema al centro dell’assemblea indetta da FenImprese Bat “Lavoro e sicurezza”: il tema al centro dell’assemblea indetta da FenImprese Bat Questo pomeriggio convegno a tre anni dall'apertura della sede di Barletta
Peronospora della vite, al via gli aiuti per i viticoltori barlettani Peronospora della vite, al via gli aiuti per i viticoltori barlettani Previsti contributi per la ripresa economica e produttiva, compresa la riduzione dei contributi Inps e la proroga delle rate dei mutui
Igiene e sicurezza, al via da Sicur.a.l.a S.r.l. il corso da Personale Alimentarista Igiene e sicurezza, al via da Sicur.a.l.a S.r.l. il corso da Personale Alimentarista Fondamentale il tema della sicurezza alimentare: dagli obblighi di legge alle buone pratiche per chi lavora nel settore
Peronospora, riconosciuto stato di calamità anche a Barletta Peronospora, riconosciuto stato di calamità anche a Barletta Secondo il report di Coldiretti Puglia, nel 2023 è stato perso 1/3 delle produzioni
17 Sicurezza nella stazione di Barletta, interviene il Questore Sicurezza nella stazione di Barletta, interviene il Questore Emessi cinque Dacur e due avvisi orali
«Contrasto ai reati che minacciano la sicurezza e i beni dei cittadini», il plauso di Damiani «Contrasto ai reati che minacciano la sicurezza e i beni dei cittadini», il plauso di Damiani La nota del senatore azzurro dopo le recenti operazioni delle forze dell'ordine sul territorio
La protesta dei trattori sbarca in consiglio regionale La protesta dei trattori sbarca in consiglio regionale Presente anche una delegazione di agricoltori barlettani
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.