Paziente
Paziente
Servizi sociali

Assistenza medica: AMCI e Caritas insieme dal 29 novembre

L'iniziativa nelle giornate di lunedì, giovedì e venerdì

Periodo di Avvento, periodo di Avvicinamento: con il solito spirito di servizio i medici associati all'AMCI (Ass. Medici Cattolici Italiani) della sezione diocesana di Trani – Barletta – Bisceglie iniziano una esperienza di collaborazione con i Volontari della Caritas cittadina nell'assistenza medico – sanitaria di extracomunitari e indigenti di ogni origine presso i locali siti in via Manfredi n° 45 a Barletta .

A partire dalla prima settimana di Avvento (dal 29 novembre prossimo), dalle ore 19 nelle giornate di lunedì, giovedì e venerdì medici AMCI e volontari della Caritas accoglieranno chiunque possa avere necessità di un consulto, un consiglio o una prestazione medica. L'Ambulatorio Medico, oltre che una occasione di diagnosi, terapia ed eventuale erogazione gratuita di farmaci indispensabili, vuole essere anche un gesto di accoglienza e di integrazione rivolto agli extracomunitari e non, in particolar modo a quelli ancora senza il permesso di soggiorno e, quindi, non ancora assistiti dal Servizio Sanitario Nazionale.

Al momento dell'assistenza medica segue infatti quello dell'informazione e dell'aiuto allo svolgimento delle pratiche burocratiche per ottenere la Tessera Sanitaria seppure provvisoria. L'attività dell'Ambulatorio consta, inoltre, di un sistema di registrazione delle prestazioni e di archiviazione dei referti, per consentire il monitoraggio della struttura, una periodica analisi al fine di evidenziare eventuali criticità e di implementare i miglioramenti che si rendessero necessari.

La speranza è essere utili a chi troppo spesso si sente ai margini e, magari, coinvolgere altre professionalità che abbiano a cuore il benessere, la salute e l'inclusione di tutti quelli che ci vivono accanto, molto spesso con un fardello di problemi e provando a risolverne qualcuno.
  • Chiesa cattolica
Altri contenuti a tema
40 anni dalla scomparsa di don Peppuccio, il prete barlettano innamorato della Disfida 40 anni dalla scomparsa di don Peppuccio, il prete barlettano innamorato della Disfida Contribuì a innestare il fervore per la rievocazione. «Fu conosciuto amato dai barlettani per il bene che fece»
Ave Maria in classe: tra laicità e tutela dei propri diritti Ave Maria in classe: tra laicità e tutela dei propri diritti Una riflessione di Michele Grimaldi, direttore dell'Archivio di Stato
Il Giovedì Santo a Barletta: tra tradizione, devozione e suggestione (FOTO) Il Giovedì Santo a Barletta: tra tradizione, devozione e suggestione (FOTO) Il nostro percorso nelle chiese di Barletta nella sera dei “Sepolcri”, ma qualche bellissima chiesa resta purtroppo chiusa
Prossima la beatificazione della venerabile Madre Elisa Martinez Prossima la beatificazione della venerabile Madre Elisa Martinez Lo annuncia il postulatore della causa Mons. Sabino Amedeo Lattanzio
L’inizio della Quaresima con la tradizione dei 40 rintocchi L’inizio della Quaresima con la tradizione dei 40 rintocchi Dal racconto di Don Sabino Lattanzio il perché di questo momento
A Barletta la festa della Beata Vergine Maria di Loreto A Barletta la festa della Beata Vergine Maria di Loreto Appuntamento da oggi nella Chiesa Santa Maria di Nazareth
Don Mauro Dibenedetto nominato segretario del Centro di azione liturgica Don Mauro Dibenedetto nominato segretario del Centro di azione liturgica Mons. Giovanni Di Napoli è stato nominato vicepresidente
Madonna del Pozzo: dopo due anni ritorna la storica processione Madonna del Pozzo: dopo due anni ritorna la storica processione Il triduo di preparazione prenderà il via nella giornata di venerdì 9 settembre con la Santa Messa solenne delle ore 19.00
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.