Assemblea degli azionisti Bar.S.A.
Assemblea degli azionisti Bar.S.A.
La città

Assemblea degli azionisti Bar.S.A., il resoconto

Il sindaco ha presentato la nomina dell'avv. Cianci

In seconda convocazione presso la sede di via Callano, 61 si è tenuta martedì 27 novembre 2018 l'Assemblea ordinaria degli azionisti della Società Barletta Servizi Ambientali S.p.A. alla quale hanno preso parte il sindaco di Barletta Cosimo Damiano Cannito e l'assessore all'Ambiente Ruggiero Passero. A presiedere l'assemblea il presidente del Collegio Sindacale di Bar.S.A. Lorenzo Chieppa, presenti i sindaci effettivi Grazia Dibenedetto e Michelangelo Lattanzio e i dirigenti Ruggiero Rizzitelli e Annachiara Rossiello.

Come primo punto iscritto all'Ordine del giorno sono state approvate le relazioni infrannuali al 30 giugno e al 30 settembre 2018 sulla situazione economico patrimoniale, ai sensi dell'articolo 18 dello Statuto Sociale.

A seguire il sindaco di Barletta Cosimo Damiano Cannito ha nominato Amministratore Unico Michele Cianci, in linea con quanto previsto dal Regolamento sul Controllo Analogo delle società partecipate e dallo statuto dell'azienda pubblica, con particolare riferimento ai criteri per la individuazione dei componenti dei suoi organi societari. Il sindaco, ha precisato di aver individuato il professionista che guiderà Bar.S.A. attingendo dalle disponibilità pervenute all'ente a seguito della procedura a evidenza pubblica, nella forma della manifestazione di interesse, posta in essere dalla precedente amministrazione. La scelta dell'Amministratore Unico, in luogo della nomina di un organo collegiale, ha l'obiettivo di dotare rapidamente la Società dell'organo amministrativo per raggiungere nella pienezza dei suoi poteri i programmi di sviluppo condivisi con l'amministrazione comunale sulla base del controllo analogo.

Rinviato il terzo e ultimo punto all'Ordine del giorno avente ad oggetto la nomina del Collegio Sindacale e del suo Presidente per il triennio 2018/2020 fino all'approvazione del bilancio chiuso al 31 dicembre 2020, ai sensi dell'articolo 14 dello Statuto Sociale, motivata dalla possibilità di consentire all'attuale organo di proseguire nella gestione ordinaria pro tempore in base all'articolo 2386 del Codice Civile sino alla formalizzazione e accettazione della nomina da parte dell'Amministratore Unico.
  • Bar.S.A.
Altri contenuti a tema
Vandali alla cattedrale di Trani, Bar.S.A. offre le proprie professionalità per eliminare lo scempio Vandali alla cattedrale di Trani, Bar.S.A. offre le proprie professionalità per eliminare lo scempio Cianci: «Una bravata che danneggia un patrimonio non solo della città tranese, ma di tutto il nostro territorio»
Spazzamento meccanizzato mensile, l'attività riprende a marzo Spazzamento meccanizzato mensile, l'attività riprende a marzo Cannito: «È nostra intenzione arrivare a coprire, a breve, l’intero territorio comunale di Barletta»
Cambia la giornata di conferimento carta per la zona “Case sparse” Cambia la giornata di conferimento carta per la zona “Case sparse” La raccolta passa dal venerdì mattina al lunedì mattina
Spazzamento meccanizzato mensile, si avvia alla conclusione il calendario di febbraio Spazzamento meccanizzato mensile, si avvia alla conclusione il calendario di febbraio Le auto lasciate in sosta saranno rimosse e i proprietari sanzionati
Alcune modifiche al calendario per lo spazzamento meccanizzato Alcune modifiche al calendario per lo spazzamento meccanizzato Il servizio nella zona 3 sarà effettuato a marzo
Spazzamento meccanizzato, occhio ai divieti e alle rimozioni Spazzamento meccanizzato, occhio ai divieti e alle rimozioni Da domani si parte con la prima zona, si invita la cittadinanza a collaborare
Spazzamento meccanizzato, da febbraio le zone passano da una a quattro Spazzamento meccanizzato, da febbraio le zone passano da una a quattro Le auto lasciate in divieto di sosta saranno rimosse: sanzioni per i proprietari
Petardo contro mezzo Bar.S.A. la sera di San Silvestro, scatta la querela Petardo contro mezzo Bar.S.A. la sera di San Silvestro, scatta la querela L'amministratore Cianci: «Ferma condanna verso chi commette simili atti di barbarie»
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.