Polizia
Polizia
Cronaca

Arrestati due ladri d'auto a Barletta, ricercati i fuggitivi

Ieri pomeriggio la Polizia di Stato ha attuato un inseguimento per catturare il gruppo di ladri andriesi

E' di due ladri d'auto di Andria, entrambi già noti alle Forze dell'ordine e di due fuggitivi, il bilancio di un intervento compiuto dalla Polizia di Stato di Barletta che ha intercettato dei ladri d'auto che stavano operando nei pressi della zona industriale della Città della Disfida, verso il Santuario della Madonna dello Sterpeto.

Tutto ha avuto inizio ieri pomeriggio, quando alla sala operativa del Commissariato di P.S. di via Marconi, a Barletta, sono giunte alcune segnalazioni che avvertivano della presenza di persone sospette che si aggiravano nella zona industriale di Barletta, direzione Trani. E' quindi giunta tempestivamente sul posto, una volante del "113" che ha intercettato prima una Volvo V60 e successivamente una Ford Mondeo con degli uomini a bordo che hanno iniziato una fuga a bordo dei mezzi che si è protratta verso la località costiera denominata "Boccadoro", tra Trani e Barletta. Nel frattempo sul posto venivano fatte convergere altre "volanti" provenienti anche dal Commissariato di P.S. di Trani. Risultato di questo inseguimento è stata la cattura degli occupanti della Ford Mondeo, due andriesi con precedenti per reati contro il patrimonio che sono stati immediatamente tratti in arresto, mentre gli occupanti della Volvo, come la Ford di provenienza furtiva, hanno fatto perdere le loro tracce.

Una successiva battuta della zona, compiuta anche con la collaborazione delle "gazzelle" dei nuclei radiomobili dei Carabinieri di Barletta e di Trani, non ha portato al ritrovamento dell'auto con i due fuggitivi, che sono adesso attivamente ricercati.
  • Polizia di Stato
Altri contenuti a tema
1 Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate, le parole del sindaco Cannito Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate, le parole del sindaco Cannito Il sindaco ha ricordato il carabiniere Doronzo, deceduto mentre prestava servizio presso l'ambasciata italiana di Pretoria
Si nascondeva in una cantina, beccato dalla Polizia un latitante di Barletta Si nascondeva in una cantina, beccato dalla Polizia un latitante di Barletta Il 39enne - accusato di tentata estorsione - si era rifugiano a casa di un sorvegliato speciale a Canosa di Puglia
Seguiva gli anziani per rubare la pensione, rapine nelle città di Barletta e Trani Seguiva gli anziani per rubare la pensione, rapine nelle città di Barletta e Trani Polizia e Carabinieri in sinergia hanno arrestato un pericolo rapinatore seriale
1 Barletta piazza dello spaccio, arrestati due giovani pregiudicati Barletta piazza dello spaccio, arrestati due giovani pregiudicati Uno dei due spacciava nei giardini del castello: l'arresto dopo le segnalazioni di alcuni genitori
Più personale al Commissariato di Polizia di Barletta, la nota del consigliere Maffione Più personale al Commissariato di Polizia di Barletta, la nota del consigliere Maffione «L'ingresso e l'uscita dalle scuole, ora presidiati dalla Polizia Locale, siano vigilati dai volontari»
Encomio del sindaco al personale del Commissariato di Barletta Encomio del sindaco al personale del Commissariato di Barletta Il riconoscimento dopo l'intervento di salvataggio di un uomo che vagava sui binari
Spaccio in piazza Principe Umberto, arrestato un pregiudicato di Barletta Spaccio in piazza Principe Umberto, arrestato un pregiudicato di Barletta La Polizia ha denunciato anche due persone per furto aggravato e ricettazione
Controlli di Polizia a Barletta, due arresti per spaccio di stupefacenti Controlli di Polizia a Barletta, due arresti per spaccio di stupefacenti Fermato anche un giovane barlettano per violazione della sorveglianza speciale
© 2001-2018 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.