Castello
Castello
Turismo

Apertura dei beni culturali, Barletta si prepara alle festività

L’Amministrazione ha deciso di tenere aperti i siti culturali per tutto il periodo incluso il 29 aprile

Beni culturali aperti regolarmente durante le festività della Pasqua (domenica 21 e lunedì 22 aprile) e durante le giornate di giovedì 25 aprile, lunedì 29 aprile e mercoledì 1 maggio.

La coincidenza della Pasqua "alta" con il ponte del 25 aprile e del 1° maggio ha indotto, infatti, l'Amministrazione a decidere di tenere aperti i siti culturali per tutto il periodo incluso il 29 aprile anche se ricadente di lunedì, giorno solitamente di chiusura. A Casa De Nittis (Palazzo Della Marra), oltre alla collezione del pittore barlettano, è possibile visitare fino al 23 giugno la mostra "Parigi, o Cara!", dedicata agli abiti de "La Traviata" andata in scena a Bari dal 19 al 30 dicembre scorsi. L'esposizione ha origine nella collaborazione fra la Fondazione Petruzzelli e l'Amministrazione comunale di Barletta nata in occasione delle recite dell'opera di Verdi durante le quali il foyer del Petruzzelli ha ospitato tre opere di De Nittis, "Figura di Donna", "Il Salotto della Principessa Matilde" e "Giornata d'inverno". All'interno del Castello il visitatore potrà godere delle inestimabili testimonianze del Lapidarium e del Museo civico impreziosite dal pregiato percorso espositivo della mostra "Noi credevamo. Barletta nel turbine del Risorgimento" in cui campeggiano, tra i cimeli, la bandiera del 9° Reggimento Corpo Volontari Italiani, il nastro azzurro del 10° Reggimento e la camicia rossa garibaldina del patriota barlettano Raffaele Lacerenza. E' inoltre visitabile l'esposizione "L'arte di condividere" che, nata come temporanea ma diventata permanente per il successo ottenuto, raccoglie una selezione del ricco corpus grafico delle collezioni di Giuseppe Gabbiani, Vincenzo De Stefano, Raffaele Girondi, Ferdinando Cafiero e Pasquale Virgilio, con l'obiettivo di favorire una conoscenza più completa del patrimonio conservato nel Museo Civico. Si tratta di opere realizzate dal XV al XX secolo, con un'ampia rassegna di generi, stili e tecniche (matita, carboncino, pastello o inchiostro).

I siti culturali (Casa De Nittis, Castello, Cantina della Sfida) nei giorni di Pasqua, pasquetta, 25 e 29 aprile saranno fruibili dalle ore 9.00 alle ore 19.00 (chiusura biglietteria ore 18.15). Il primo maggio, con l'entrata in vigore dell'orario estivo, l'apertura al pubblico è prevista dalle 10,00 alle 20,00 (chiusura biglietteria ore 19.15).
  • Castello di Barletta
Altri contenuti a tema
Il Castello di Barletta si illumina per la "Giornata mondiale del diabete” Il Castello di Barletta si illumina per la "Giornata mondiale del diabete” La campagna servirà anche a sottolineare che la ricerca medica sul cancro al polmone rimane gravemente sottofinanziata
Inaugurazione Istituto italiano per il Medioevo, una lectio magistralis del professor Barbero Inaugurazione Istituto italiano per il Medioevo, una lectio magistralis del professor Barbero Accesso gratuito fino ad esaurimento posti per tanto occorre prenotarsi
Guasto al montacarichi del castello di Barletta, la nota dell'assessore Ricatti Guasto al montacarichi del castello di Barletta, la nota dell'assessore Ricatti «Sarà disponibile l'assistenza della Croce Rossa fino a domenica»
Apertura gratuita dei musei di Barletta per la seconda domenica del mese Apertura gratuita dei musei di Barletta per la seconda domenica del mese In via eccezionale l’ingresso libero ai beni culturali sarà consentito la seconda e non la prima domenica del mese
Giostrine giardini del castello, entro giovedì saranno sostituiti i seggiolini rotti Giostrine giardini del castello, entro giovedì saranno sostituiti i seggiolini rotti Il sindaco: «I bambini sono costantemente al centro delle nostre premure e della nostra attenzione»
Settimana nazionale della Protezione civile, anche Barletta scende in campo Settimana nazionale della Protezione civile, anche Barletta scende in campo Il Corpo nazionale Soccorso Alpino Speleologico effettuerà una simulazione calandosi dalle mura del Castello
“Domenica di carta” a Barletta, 250 i visitatori registrati “Domenica di carta” a Barletta, 250 i visitatori registrati Particolarmente richiesta la visita guidata alla torre libraria normalmente chiusa al pubblico
"Museum of the Moon”, la luna arriva nel castello di Barletta "Museum of the Moon”, la luna arriva nel castello di Barletta Da lunedì sera l'installazione dell’artista britannico Luke Jerram
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.