Alda Merini
Alda Merini
Eventi

Anteprima del film su Alda Merini, ultimo addio alla poetessa dell’anima

Al Cinema Opera incontro con il regista pugliese Damato

Il ritratto commosso di Alda Merini firmato dal regista pugliese Cosimo Damiano Damato è in programmazione da oggi al Cinema Opera di Barletta, inserito nel circuito Cinema d'Autore: alle 17:30 si svolgerà un incontro alla presenza del regista e di altri ospiti, mentre da martedi 23 a giovedi 25 il film sarà regolarmente inserito in programmazione alle ore 18:00.

Il foyer dell'Opera ospiterà per l'occasione anche una mostra fotografica dedicata alla Merini del Maestro Giuliano Grittini.

Il film di Damato, che ha ottenuto la qualifica di film d'Essai, è l'ultima grande testimonianza della più grande poetessa del '900. Alda Merini - Una donna sul palcoscenico (prodotto da Angelo Tumminelli per la Star Dust International di Roma) è stato Evento Speciale alle Giornate degli Autori alla 66° Mostra del Cinema di Venezia. Girato in presa diretta in tre anni nella casa milanese, la poetessa dei Navigli, candidata più volte al Premio Nobel, si abbandona ad un racconto di sé puro ed elegiaco, mettendo a nudo la sua anima. Un incontro fatto di gesti, parole, sguardi. Un dialogo privato che trasuda dolore ma che rivela l'anima più segreta e nascosta della Merini, la sua sapienza antica e il suo candore. La poetica, la filosofia, la genialità della Merini viene raccontata dal regista Damato grazie ad un canovaccio che affronta i temi del dono della poesia, del misticismo, della seduzione, della musica, un dialogo che diviene confidenza, afflato dell'anima, laddove si parla del dolore, delle brutture del manicomio, della follia riversata a piene mani nella poesia, del mistero di Cristo e della passione.

«È venuto un santo che mi ha illuminato come una stella / Un santo mi ha risposto: perché non ti ami? È nata la mia indolenza. Non vedo più gente che mi picchia e non vedo più i manicomi. Sono morta nell'indolenza».

Questo è il commovente epilogo del prologo inedito scritto da Alda Merini i cui versi prendono vita grazie alla voce di Mariangela Melato.

Cosimo Damiano Damato è nato a Margherita di Savoia, in Puglia, nel 1973. Nel 2008 dirige il film d'animazione "La luna nel deserto" con sceneggiatura di Raffaele Nigro. Nel film sono presenti le voci di Michele Placido e sua figlia Violante, Arnoldo Foà, Renzo Arbore, Emilio Solfrizzi, con musiche originali dei Radiodervish. Parallela all'attività di regista d'animazione inizia la sperimentazione teatrale scrivendo e dirigendo readings come "Agricane ed Orland - Cavalieri per amor cortese" con le voci di Sergio Rubini e Riccardo Scamarcio. Dall'incontro con il produttore Angelo Tumminelli nasce una grande produzione teatrale, "Ritornare a Sud", spettacolo che vede impegnati Giancarlo Giannini e Silvia De Santis. Con loro dirige anche "Amadè - Il ritratto del genio", dedicato a Mozart. Sempre nel 2008 scrive e firma la regia di "Sono sfiorite le rose – Il carteggio d'amore fra Sibilla Aleramo e Dino Campana" con la voce narrante di Arnoldo Foà. Fra gli ultimi impegni ha diretto alcuni readings con Catherine Denueve, Stefania Sandrelli, Fabrizio Bentivoglio, Giulio Scarpati, Isabella Ferrari e Michele Placido. Attualmente è impegnato nella scrittura del nuovo film "Il banditore" dedicato al cantastorie del Gargano Matteo Salvatore.

  • Cinema
Altri contenuti a tema
Il cinema in spiaggia a Barletta: torna il South Italy International Film Festival Il cinema in spiaggia a Barletta: torna il South Italy International Film Festival Dal 19 al 21 luglio, in Puglia, la terza edizione della rassegna del cinema indipendente con Jane Alexander
Buon compleanno Lino Banfi! L'omaggio alla nostra città con "Barlett Barlett" Buon compleanno Lino Banfi! L'omaggio alla nostra città con "Barlett Barlett" Il maestro della risata oggi compie 88 anni
A "Medea" di Giuseppe Arcieri il premio Sorriso per la Disabilità A "Medea" di Giuseppe Arcieri il premio Sorriso per la Disabilità Il riconoscimento nell'ambito del Festival Internazionale della Cinematografia Sociale "Tulipani di Seta Nera"
"Medea" di Giuseppe Arcieri in concorso per il premio Rai Cinema Channel "Medea" di Giuseppe Arcieri in concorso per il premio Rai Cinema Channel Il Festival di Tulipani di Seta Nera è entusiasta di accogliere il corto del giovane barlettano
3 Virginia Raffaele a Barletta per presentare il film  “Un mondo a parte” Virginia Raffaele a Barletta per presentare il film “Un mondo a parte” Sarà al cinema Paolillo per incontrare il pubblico domenica 7 aprile
Giuseppe Arcieri e Michele Piazzolla portano Barletta al Ca'Foscari Short Film Festival Giuseppe Arcieri e Michele Piazzolla portano Barletta al Ca'Foscari Short Film Festival Consegnato il gagliardetto del nostro Comune all'assessore al patrimonio e promozione della città di Venezia
Successo a Venezia per la presentazione del libro del barlettano Giuseppe Arcieri Successo a Venezia per la presentazione del libro del barlettano Giuseppe Arcieri Nell'occasione è stato mostrato anche il cortometraggio "Medea"
Il barlettano Giuseppe Arcieri presenta a Venezia il libro su Sergio Leone Il barlettano Giuseppe Arcieri presenta a Venezia il libro su Sergio Leone La presentazione si terrà domani. Seguirà la proiezione del corto pluripremiato "Medea"
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.