Alessandro Delle Donne. <span>Foto Ida Vinella</span>
Alessandro Delle Donne. Foto Ida Vinella
Servizi sociali

Alessandro Delle Donne resta alla guida dell'Asl Bt con il ruolo di Commissario

La nomina alla scadenza del suo mandato di Direttore Generale

La Giunta regionale ha nominato l'avv. Alessandro Delle Donne commissario straordinario della Asl Bt dopo la scadenza del suo mandato di Direttore generale.

La notizia, resa ufficiale lunedì mattina sarebbe in realtà stata assunta dall'esecutivo regionale già da qualche giorno, in vista di una ridefinizione generale dei nomi dei direttori generali della Asl pugliesi, la maggiore parte in scadenza o commissariate, come ad esempio i policlinici di Foggia e Bari o per l'Istituto oncologico "Giovanni Paolo II", dove Delvino è ormai alla scadenza per raggiunti limiti d'età.

Un commissariamento a quanto sembra dettato dalla situazione pandemica e dalla necessità da parte dei vertici politici regionali, che si continui ad assicurare la stessa direzione di guida che ha accompagnato questo primo anno di emergenza virale, anche se a dire il vero le polemiche, proprio nei confronti di Delle Donne non sono mancate, a cominciate dai sindacati del comparto Sanità che hanno contestato molte delle scelte compiute, dall'avvocato Delle Donne, dal gennaio del 2018 alla guida di questa direzione generale, dopo un periodo da direzione amministrativo dell'ospedale consorziale di Bari.

"Più che commissario straordinario, di straordinario - e paradossale - crediamo ci sia solo la nomina in capo a chi ha deciso di non seguire le direttive regionali sulla gestione della sanità pugliese alimentando inutili conflitti tra territori. In ultimo sulla vicenda della proroga degli OSS precari. Se questa nomina deve lasciar presagire l'esito della riunione di task force di mercoledì allora è un chiaro segnale delle determinazioni politiche del governo regionale. Proseguiremo la nostra battaglia in tutte le sedi in cui sarà possibile tutelare i diritti di chi è stato in campo durante l'emergenza sanitaria", il commento di Domenico Ficco, Segretario Generale FP CGIL Puglia e Ileana Remini, Segretaria Generale FP CGIL Bat.

Le caustiche parole dei rappresentanti della CGIL fanno riferimento ad una prossima riunione che dovrebbe ridefinire alcune questione rimaste insolute a cui il sindacato aveva mandato chiari segnali per risolverle, come in primis la vertenza dei precari della sanità, a cui non si è concessa l'attesa proroga. Il chiaro riferimento è all'avvocato Delle Donne, che nelle settimane passate aveva preferito, secondo quanto emerso dalle numerose prese di posizione dei sindacati, non seguire le indicazioni politiche provenienti dalla regione volte ad un proseguimento, sia pure a tempo determinato, di questi lavoratori, impegnati sin dall'insorgere dell'emergenza pandemica
  • Asl Bt
Altri contenuti a tema
Vaccini anti-Covid, da lunedì al via le somministrazioni dai 79 ai 70 anni anche a Barletta Vaccini anti-Covid, da lunedì al via le somministrazioni dai 79 ai 70 anni anche a Barletta Si concluderanno oggi le prime 220 vaccinazioni ai pazienti oncologici del Dimiccoli
Entro il 10 aprile saranno vaccinati tutti gli over 80 a Barletta Entro il 10 aprile saranno vaccinati tutti gli over 80 a Barletta Prosegue la campagna di vaccinazione nella Bat
1 Più di 500 caregiver di under 16 vaccinati tra ieri e oggi nella Asl Bt Più di 500 caregiver di under 16 vaccinati tra ieri e oggi nella Asl Bt Il punto giornaliero sulla campagna vaccinale
Covid, Barletta verso il completamento della vaccinazione degli over 80 Covid, Barletta verso il completamento della vaccinazione degli over 80 Il punto sulla campagna vaccinale nella Asl Bt
Oltre 2mila candidati per la sperimentazione del vaccino Reithera nella Asl Bt Oltre 2mila candidati per la sperimentazione del vaccino Reithera nella Asl Bt L'azienda sanitaria invita a non inoltrare nuove candidature
Asl BT: «È possibile candidarsi per il vaccino Reithera» Asl BT: «È possibile candidarsi per il vaccino Reithera» Le sperimentazioni del vaccino italiano iniziano domani
3 Alessandro Delle Donne, il dg Asl Bt Commissario straordinario a Bari Alessandro Delle Donne, il dg Asl Bt Commissario straordinario a Bari Delle Donne era stato nominato Direttore Generale della Asl Bt dalla Giunta della Regione Puglia nel 2018
Covid, Delle Donne: «Stiamo registrando un aumento dei casi nei bambini» Covid, Delle Donne: «Stiamo registrando un aumento dei casi nei bambini» La Asl BT ha attivato un ambulatorio pediatrico post Covid a Bisceglie 
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.