A.N.P.S. Barletta
A.N.P.S. Barletta
La città

A.N.P.S. Barletta, fondamentale supporto al centro vaccinazioni

Le parole del dott. Falco: "Non basteranno mai ringraziamenti per quello che fate"

"Gentilissimi, è inutile dire che il vostro aiuto è indispensabile per assicurare un ordine alle attività di vaccinazione presso il Paladisfida di Barletta. Non basteranno mai ringraziamenti per quello che fate e ora più che mai lo sforzo è concentrato in questo momento di svolta. Stiamo scrivendo una pagina di storia tutti assieme". Queste le parole del Dott. Sabino Falco, Dirigente della ASL Bat e responsabile del Centro Vaccinazioni di Barletta, parole indirizzate al mondo del volontariato e che hanno colpito l'animo del Gruppo Volontari e Protezione Civile dell'A.N.P.S. di Barletta.

Difatti da questa mattina, i volontari hanno ripreso le attività di supporto alle operazioni di vaccinazione presso il centro vaccinazione del Palazzetto dello Sport di Barletta.

L'appello lanciato dal Dott. Falco ha generato forti sentimenti di solidarietà e sacrificio tanto che gli iscritti A.N.P.S hanno risposto numerosi, permettendo una migliore gestione dell'accesso all'hub restringendo notevolmente i disagi dei cittadini in attesa del vaccino ed evitando lunghe attese sotto il sole.

I cittadini sembra che abbiano risposto in maniera molto positiva e collaborativa alle indicazioni dei volontari, che hanno dato e daranno tutto il supporto possibile a donne, uomini, anziani e disabili di concerto con altre realtà associative.

Nonostante i volontari abbiano già dato il loro supporto da febbraio a maggio, non hanno potuto non accogliere l'appello dei sanitari che, non dimentichiamolo, stanno svolgendo un lavoro massacrante a favore di tutta la popolazione con tempi e metodi che vengono dettati da organi superiori e che pertanto rendono il loro lavoro molto più difficile da svolgere.

La condizione in cui si opera è tipica delle emergenze, e questa di emergenza è una delle più gravi ed intense ed è per questo motivo che ai sanitari oltre che un sentito ringraziamento vanno anche supportati per rendere meno oneroso possibile, in termini di stanchezza fisica e psicologica, questo momento. Il nostro aiuto incondizionato ai sanitari per noi resta il modo migliore per omaggiare persone che si stanno dimostrando davvero degli eroi.

Nella giornata odierna alle ore 17.30 si sono contati circa 1.350 accessi alla somministrazione dei vaccini.
  • Vaccinazioni
  • Paladisfida
Altri contenuti a tema
Chiude l'hub vaccinale al PalaBorgia, in 180mila si sono vaccinati qui Chiude l'hub vaccinale al PalaBorgia, in 180mila si sono vaccinati qui La cerimonia di chiusura nella Giornata internazionale dell'infermiere
Hub vaccinale di Barletta, domani la cerimonia di ringraziamento Hub vaccinale di Barletta, domani la cerimonia di ringraziamento Le attività vaccinali nella città di Barletta proseguiranno esclusivamente presso il SISP
Il punto settimanale sulla campagna vaccinale anti-Covid in Puglia Il punto settimanale sulla campagna vaccinale anti-Covid in Puglia Proseguono le inoculazioni in tutte le Asl
Nuovi orari hub vaccinale di Barletta per il mese di aprile Nuovi orari hub vaccinale di Barletta per il mese di aprile Il PalaBorgia sarà aperto solo il giovedì mattina
Il nuovo vaccino Novavax arriva in Puglia: 6.500 dosi per la Bat Il nuovo vaccino Novavax arriva in Puglia: 6.500 dosi per la Bat Il nuovo farmaco sarà destinato a chi non ha ancora iniziato il ciclo vaccinale
A Barletta il 63% dei cittadini con più 12 anni ha ricevuto la terza dose A Barletta il 63% dei cittadini con più 12 anni ha ricevuto la terza dose Il punto sulla campagna vaccinale in Puglia
Nella Bat il 60% dei cittadini over 12 ha ricevuto la terza dose di vaccino Nella Bat il 60% dei cittadini over 12 ha ricevuto la terza dose di vaccino Il punto sulla campagna vaccinale pugliese
Il 53% dei barlettani ha ricevuto la terza dose contro il Covid Il 53% dei barlettani ha ricevuto la terza dose contro il Covid Nella Bat l'87% dei cittadini ha ricevuto 2 dosi
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.