Ce posta per te
Ce posta per te
La città

A "C'è posta per te" il calciatore Immobile, la sorpresa è per Arianna di Barletta

Il fratello Lorenzo di tredici anni perse la vita a causa di un arresto cardiaco

"C'è posta per te" apre la prima busta della serata: quella per Arianna di Barletta. Quando le telecamere del noto programma di Maria De Filippi sono arrivate in città, tutti si sono chiesti chi fossero i protagonisti di quella storia.

Due anni fa, il piccolo Lorenzo di tredici anni perse la vita a causa di un arresto cardiaco. Era in vacanza con i suoi genitori e Arianna, sua sorella maggiore. Da quel momento tutto è cambiato, e la famiglia si è stretta forte forte per cercare di alleviare quel dolore che mai verrà cancellato. «Per Lorenzo, eri un idolo. Vedervi insieme era per noi motivo di grande gioia. Quando il nostro angioletto è andato di colpo via, io mi sono chiusa in me stessa dimenticandomi tutto il resto». A spiegare le ragioni dell'invito in trasmissione è la mamma di Arianna che ha deciso di farle una sorpresa per ringraziarla. «Sono stata a lungo concentrata sulla mia ferita, tu meriti una madre che sappia ascoltarti, pronta a proteggerti e a non farti sentire sola».

Sono il calciatore Ciro Immobile e sua moglie Jessica Melena la grande sorpresa per Arianna, arbitro e appassionata di calcio. Il calciatore della Lazio le consegna la sua maglia autografata, uno dei sogni di Lorenzo. «Siete come una squadra di calcio che deve unirsi per sconfiggere l'avversario. Complimenti: siete una splendida famiglia. La maglia è il minimo che io possa fare per te». Infine, la moglie dello sportivo fa dono ad Arianna di un braccialetto e una macchina fotografica. La busta si apre e la famiglia si stringe in un abbraccio. Barletta si commuove insieme a loro.
5 fotoA "C'è posta per te" il calciatore Immobile, la sorpresa è per Arianna di Barletta
Ce posta per teCe posta per teCe posta per teCe posta per teCe posta per te
  • programma
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.