Castello di Barletta. <span>Foto Ida Vinella</span>
Castello di Barletta. Foto Ida Vinella
Eventi

A Barletta un convegno sull’educazione finanziaria

Incontro al Castello per l'OttobreEdufin

Si celebra, per la prima volta, a Barletta, l'OttobreEdufin2023, il "Mese dell'Educazione Finanziaria", giunto alla sesta edizione in ambito nazionale. L'interessante incontro si svolgerà nella Sala Rossa del Castello Svevo di Barletta dalle ore 18.30 alle 20.00. L'ingresso è aperto a chiunque voglia capire di più sull'argomento, specialmente in un periodo come quello che stiamo vivendo, per informarsi, investire e custodire i propri risparmi in modo oculato. Con particolare riguardo agli studenti delle scuole superiori di secondo grado. L'iniziativa è promossa dall'Associazione Italiana Educatori Finanziarie (AIEF). Presenta Raffaella Doronzo, educatrice finanziaria e organizzatrice dell'evento col patrocinio del Comune di Barletta affiancata dalla dott.ssa Angela Miola, Referente rapporti istituzionali Aief e con la presenza anche del dott. Davide Campese, Assessore al Bilancio e alle Politiche Giovanili, i quali si avvicenderanno negli interventi. Claim dell'edizione 2023 è "E' l'ora dell'Educazione Finanziaria". Obiettivo dell'iniziativa è quello di sensibilizzare il pubblico sull'importanza di tale materia al fine di promuovere capacità di comprensione e autonomia di giudizio nell'assumere decisioni finanziarie nel contesto della vita reale di un territorio.

Tutti gli eventi e le iniziative inserite nel calendario di appuntamenti sono dedicati alle conoscenze e competenze finanziarie, assicurative e previdenziali, nell'ottica che l'educazione finanziaria sia un trampolino di lancio, un mezzo straordinario per costruire il futuro non solo individuale, ma collettivo. Quello che stiamo vivendo è un momento complesso, difficile, soprattutto per quelle famiglie già vulnerabili. Le statistiche ufficiali rilevano un quadro piuttosto preoccupante. Il nostro Paese detiene, purtroppo un triste primato, in quanto è fanalino di coda nell'ambito della cultura finanziaria. Abbiamo estrema necessità di parlare di educazione finanziaria. Mai come in questo momento è importante acquisire consapevolezza dei problemi in essere, conservando razionalità per poterli affrontare.

Nelle scuole la materia viene trattata marginalmente solo negli istituti tecnici commerciali, mentre è ignorata completamente nei licei, dove non è presente nemmeno a livello di semplice lettura. Il Comitato organizzatore è interessato alla diffusione capillare dell'educazione finanziaria, con il fine ultimo di aiutare le famiglie e giovani a gestire il proprio bilancio, in maniera consapevole e responsabile. Siamo lieti che quest'anno anche a Barletta si possa offrire un aiuto in materia finanziaria.

Cos'è l'Aief?
È l'Associazione di categoria degli Educatori Finanziari fondata e costituitasi ai sensi della legge 14 gennaio 2013, n. 4, con l'obiettivo di creare nuove figure professionali, che promuovano la cultura finanziaria in Italia. AIEF è la prima e unica associazione a potersi fregiare di un registro unico, composto da professionisti impegnati nella divulgazione e nella promozione delle buone prassi e delle conoscenze finanziarie ed economiche e presieduta dal dott. Nunzio Lella. Presidente onorario la dott.ssa Tiziana Bernardi. Prima e unica associazione legalmente riconosciuta dal MIM (Ministero dell'istruzione e del Merito) e dal MEF (Ministero dell'economia e delle Finanze) che da anni è impegnata nella promozione e nella sensibilizzazione nei confronti della disciplina, in Italia. E sebbene in Italia non sia ancora percepita, quella di "educatore finanziario" è una professione a tutti gli effetti, tant'è che noi membri siamo appunto impegnati a sensibilizzare i cittadini e a diffondere le buone prassi riguardanti le tematiche del mondo finanziario.
  • Castello di Barletta
Altri contenuti a tema
Savio Rociola: «Degrado alle giostrine del castello, pagina triste per la città» Savio Rociola: «Degrado alle giostrine del castello, pagina triste per la città» La nota del responsabile regionale delle politiche giovanili di Italia Viva
Il Castello di Barletta raccontato da Vito Bianchi in un podcast di Rai Radio 3 Il Castello di Barletta raccontato da Vito Bianchi in un podcast di Rai Radio 3 Disponibile il podcast sul sito Rai Play Sound
1 A Brindisi la cena di apertura del G7, Barletta "battuta" A Brindisi la cena di apertura del G7, Barletta "battuta" Cannito: «Pensavamo fosse già fatta»
Niente G7, il Castello riapre domani Niente G7, il Castello riapre domani Inaccessibili al pubblico solo alcune aree interessate da lavori non precisati, aperta al biblioteca
Salterà la tappa del G7 a Barletta? Salterà la tappa del G7 a Barletta? Si rincorrono le indiscrezioni, non si conoscono al momento le motivazioni 
Il castello di Barletta resta chiuso dall'11 aprile sino a fine lavori Il castello di Barletta resta chiuso dall'11 aprile sino a fine lavori Saranno effettuati intervenuti di manutenzione
Pasqua di cultura, aperti i siti culturali di Barletta Pasqua di cultura, aperti i siti culturali di Barletta A Palazzo della Marra sarà possibile visitare anche domenica e lunedì la mostra dedicata a Toulouse – Lautrec
Da oggi sino a mercoledì il Castello resta chiuso Da oggi sino a mercoledì il Castello resta chiuso "Motivi tecnico-organizzativi": chiusi anche museo civico e biblioteca "Loffredo"
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.