Carrelli abbandonati a Ponente
Carrelli abbandonati a Ponente
La città

55 carrelli abbandonati sulla litoranea di Barletta, interviene Bar.S.A.

L'amministratore Cianci si appella al Prefetto Valiante, in vista anche della notte di Ferragosto

In una Notte di San Lorenzo da incubo dell'inciviltà, Bar.S.A. ha proceduto al ritiro di ben 55 carrelli di supermercato rubati e abbandonati dopo una sera di bagordi all'insegna del degrado e dell'incuria.

Di seguito il comunicato diffuso dall'azienda: "Godersi una serata poetica come la notte di san Lorenzo in cui poter esprimere desideri, è diventato il più prosaico esperimento di degrado che Barletta ricordi. Ben 55 carrelli di supermercato, rubati ed usati per trasportare sulla spiaggia una quantità immensa di vettovaglie e accessori, sono stati il triste spettacolo che si è posto davanti agli operatori Bar.S.A. che con diligenza hanno rimosso entro questa mattina.

«Barletta non merita questa degrado, questa inciviltà, questa ignorante ostentazione di maleducazione e reati contro il bene comune. Qui non si tratta solo di segni evidenti di inciviltà ma anche e soprattutto di violazioni del codice penale per i reati di furto, danneggiamento ed incendio doloso, spero che i titolari dei supermercati vittime di furto procedano nelle denunce di rito». Durissimo si esprime l'amministratore unico di Bar.S.A. S.p.A. avv. Michele Cianci, visibilmente stupito di simili spettacoli. «Non è un problema per i nostri angeli, i nostri operatori abituati a lavori eccezionali per poter mostrare a turisti e residenti virtuosi la migliore litoranea possibile. Il problema rimane nella grandissima inciviltà di pochi giovani, di poche teste calde che diventano portavoce di un'intera comunità all'esterno. Comunità che, sono sicuro, non vuole e non gradisce simili spettacoli perché fatta di tante persone per bene che non ammettono cose simili. Mi indigno e sono convinto nel duro intervento del nostro Prefetto, Dott. Maurizio Valiante, da sempre sensibile a queste problematiche, affinché agisca preventivamente anche per la notte di Ferragosto per prevenire tali reati, commessi in grande maggioranza dai minori che, comunque, sia ben chiaro, non sono esenti da punizioni e da interventi del Tribunale competente anche attraverso l'ausilio degli assistenti sociali. Pertanto auspico che tali comportamenti vengano verificati dalle forze dell'ordine e pesantemente sanzionati – conclude Cianci»".
  • Bar.S.A.
  • Degrado
Altri contenuti a tema
Lotta alle zanzare a Barletta, gli interventi non arretrano nemmeno a settembre Lotta alle zanzare a Barletta, gli interventi non arretrano nemmeno a settembre L'attività disposta da Amministrazione comunale e Bar.S.A.
1 Cantiere Puglia per Emiliano: «Non è possibile amministrare a distanza la Bar.S.A.» Cantiere Puglia per Emiliano: «Non è possibile amministrare a distanza la Bar.S.A.» I consiglieri si rivolgono al sindaco: «Deve informare non solo noi ma soprattutto i cittadini»
10 Caso Cianci, l'avvocato annuncia le dimissioni dalla Bar.S.A. Caso Cianci, l'avvocato annuncia le dimissioni dalla Bar.S.A. Intervengono nella polemica anche i consiglieri della lista Scommegna Sindaco
2 Staff direttivo di Bar.S.A.: «Puntuale azione dell’amministratore unico Cianci, piena fiducia» Staff direttivo di Bar.S.A.: «Puntuale azione dell’amministratore unico Cianci, piena fiducia» «Certi della totale estraneità dei fatti gravissimi contestati»
«Priorità per Bar.S.A.? Tariffazione puntuale, lavoro e 167» «Priorità per Bar.S.A.? Tariffazione puntuale, lavoro e 167» Intervengono i consiglieri di SI - Coalizione Civica Doronzo e Diviccaro
Cianci: «Nessuna retromarcia in Bar.S.A., il PD mette in dubbio pareri tecnici autorevoli» Cianci: «Nessuna retromarcia in Bar.S.A., il PD mette in dubbio pareri tecnici autorevoli» L'amministratore unico: «Relazioni valutate attentamente, a norma di legge»
1 Non si procederà all'acquisto del nuovo immobile Bar.S.A. Non si procederà all'acquisto del nuovo immobile Bar.S.A. La decisione nell'assemblea della municipalizzata: concluso il confronto in consiglio comunale
1 Un accampamento nascosto tra erba e rifiuti in Largo 2 Giugno Un accampamento nascosto tra erba e rifiuti in Largo 2 Giugno Situazione esasperante per i residenti: «Siamo stanchi di denunciare»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.