Giuseppe Carli, bersagliere, prima guerra mondiale. <span>Foto Tommaso Francavilla</span>
Giuseppe Carli, bersagliere, prima guerra mondiale. Foto Tommaso Francavilla
Eventi

1° giugno, una giornata dedicata a Giuseppe Carli

A partire dalle 17:00 presso i giardini De Nittis

Anche quest'anno Barletta si accinge a celebrare la memoria di un suo valoroso figlio, Giuseppe Carli, l'eroico bersagliere caduto in guerra il 1° giugno 1915, all'alba dell'intervento italiano nel primo conflitto mondiale: prima Medaglia d'Oro al Valor Militare della Grande Guerra.

A promuovere la giornata rievocativa sono le Associazioni Anmig (Associazione Nazionale Combattenti e Reduci) e Ancr (Associazione Nazionale Caduti in Guerra) sezione di Barletta, in collaborazione con il Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia e con il patrocinio dell'Anmig Puglia e dell'Ancr Federazione Terra di Bari ed Associazione Ancr sez. Borbiago (Ve). L'evento commemorativo avrà luogo questo pomeriggio alle ore 17 presso i giardini De Nittis (Viale Giannone) ove è ubicato il busto commemorativo, alla presenza del Generale di Brigata Gaetano Carli, pronipote dell'eroico concittadino, delle Istituzioni cittadine, delle Associazioni Combattentistiche e d'Arma e di tutti coloro che vogliano unirsi a questo solenne momento di raccoglimento e doveroso ricordo. Per l'occasione sarà esposta la storica divisa della Brigata Barletta, cortesemente donata dall'Associazione Combattenti e Reduci sezione di Borbiago (Ve).

La cerimonia sarà introdotta dai saluti di Ruggiero Graziano, Presidente dell'Anmig e Ancr sezione di Barletta e a seguire gli interventi delle Autorità e dei presenti. Alle ore 17:45, l'ora esatta in cui Giuseppe Carli compì l'estremo sacrificio per adempiere al proprio dovere, sulle note suggestive di una tromba, un bersagliere eseguirà il silenzio d'ordinanza a cui farà seguito una breve preghiera a cura di don Michele Dicataldo e di alcuni momenti poetici a tema. A seguire, verrà offerto un piccolo rinfresco presso la sede Anmig in via Capua n.28 con l'omaggio di cartoline commemorative del centenario Anmig. La cittadinanza è invitata a partecipare perché, come disse il valoroso generale americano Douglas MacArthur, interprete di un messaggio universale: "Il soldato prega più di tutti gli altri per la pace, perchè è lui che deve patire e portare le ferite e le cicatrici più profonde della guerra."
  • Commemorazione
  • Giardini De Nittis
  • ANMIG Barletta
  • Giuseppe Carli
Altri contenuti a tema
La vera storia del soldato Nunzio Sfregola La vera storia del soldato Nunzio Sfregola Un eroe sconosciuto raccontato da Ruggiero Graziano di Anmig
Cerimonia commemorativa dei defunti Cerimonia commemorativa dei defunti Tributato onore ai caduti italiani e ai partigiani slavi
Barletta ricorda le vittime del tragico crollo di via Roma Barletta ricorda le vittime del tragico crollo di via Roma Domani l'anniversario del crollo del 2011
Memoria e poesia per ricordare il 12 settembre 1943 Memoria e poesia per ricordare il 12 settembre 1943 Il resoconto dell'iniziativa promossa dalle associazioni Anmig e Ancr di Barletta
1 Crollo via Canosa, alla commemorazione assente l'amministrazione comunale Crollo via Canosa, alla commemorazione assente l'amministrazione comunale La nota dei parenti e delle famiglie delle vittime
"Il dialetto siamo noi", parole e dialoghi teatrali per rinnovare le tradizioni barlettane "Il dialetto siamo noi", parole e dialoghi teatrali per rinnovare le tradizioni barlettane Ottimi riscontri per l'evento promosso dalle associazioni Anmig e Ancr di Barletta
110 anni dalla nascita di Cosimo Puttilli 110 anni dalla nascita di Cosimo Puttilli Giovedì un raduno promosso dal Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia ODV
Lapide commemorativa in memoria del soldato Antonio Dicuonzo Lapide commemorativa in memoria del soldato Antonio Dicuonzo Il 4 giugno la cerimonia per ricordare l'uomo scampato alla strage di Cefalonia del 1943
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.