Furti d'auto
Furti d'auto

Emergenza criminalità, lo sfogo di un cittadino

«Viene chiesto a gran voce il potenziamento degli agenti, ma qui sembra che si va solo peggiorando»

«Ormai la nostra provincia è nota alla cronaca nazionale per: furti, danneggiamenti, rapine, omicidi, tentati omicidi, incendi dolosi ed altri reati e delitti. Io e penso anche molti altri cittadini onesti, se non proprio tutti, ci chiediamo come mai non venga fatto nulla. Se lo stesso Ministero dell'Interno nel 2010 creava il protocollo "Mille occhi sulla città", a cui molte zone d'Italia hanno aderito traendone grossi benefici, come mai la nostra provincia non aderisce? E' la quinta volta in tre anni che mi ritrovo l'auto danneggiata ed onestamente mi sono anche stancato di dover denunciare formalmente l'accaduto, perché tanto non si farà mai nulla di concreto per trovare il responsabile, da quel che ho potuto vedere nel corso del tempo. Se i Comuni non potenziano i servizi di Polizia Locale, soprattutto nelle ore notturne (fortuna se fanno qualche volta la notte), che almeno si degnassero di contrattualizzare con degli enti privati che si occupano esclusivamente di sicurezza, dei controlli straordinari e comunque di ausilio alle Forze dell'Ordine in ormai evidente carenza di personale rispetto a ciò che il territorio chiede. Si legge da ormai troppo tempo da politici locali, destra e sinistra indifferentemente, che chiedono a gran voce il potenziamento delle unità di CC e PS sulla provincia, ma qui sembra che si va solo peggiorando.

Per non parlare poi se qualche persona normale abbia lo strano desiderio di farsi una passeggiata serale per schiarirsi le idee o prendere un po' di aria fresca, perché se si abita nelle periferie, da un momento all'altro ci si potrebbe trovare in qualche spiacevole situazione. La normalità invece dovrebbe essere quella di poter scendere da casa a qualsiasi orario, senza avere il timore quasi certamente realizzabile, che possa succede qualcosa a se stessi o ad altri nelle proprie vicinanze.

Lo stesso procuratore Nitti ha segnalato pubblicamente più volte, quanto questa provincia sta per diventare nel corso del tempo "terra di nessuno", ma sembra che questo messaggio non venga minimamente recepito dagli altri "signori" di potere.

Prima che qualcuno decida di farsi giustizia in maniera autonoma e leggere un altro spiacevole titolo di giornale, sarebbe meglio trovare una soluzione per contrastare lo schifo che vive in un territorio che avrebbe tanto da dimostrare. Ormai è chiaro che la prevenzione è fallita da tempo.

Per avere un quadro preciso dell'indice di criminalità della BAT, il sole24ore ha creato un format abbastanza esaustivo, pronto per essere consultato da tutti, ma stranamente non da chi ha il potere di prendere decisioni in merito».

Un cittadino
  • Criminalità
Altri contenuti a tema
1 Tentano il furto di un’autogru, azione concitata nelle campagne di Barletta Tentano il furto di un’autogru, azione concitata nelle campagne di Barletta Quattro pattuglie Vegapol sul posto hanno impedito il colpo: rinvenuto anche un jammer
Parte da Barletta il ciclo di incontri sul contrasto alle infiltrazioni criminali nelle grandi opere Parte da Barletta il ciclo di incontri sul contrasto alle infiltrazioni criminali nelle grandi opere Questa mattina primo appuntamento formativo in Prefettura
Contrasto alle infiltrazioni criminali nelle grandi opere, se ne parla in Prefettura Contrasto alle infiltrazioni criminali nelle grandi opere, se ne parla in Prefettura Un convegno organizzato nell'ambito del progetto Masiip del Ministero dell'Interno
Renato Nitti: «Bat nella prima fascia per presenza criminale nell'economia del territorio» Renato Nitti: «Bat nella prima fascia per presenza criminale nell'economia del territorio» L'allarme lanciato dal Procuratore della Repubblica di Trani nel convegno «Commercialisti, gli strumenti di protezione dai rischi di riciclaggio»
I numeri della criminalità nella Bat dimostrano che servono più forze dell'ordine I numeri della criminalità nella Bat dimostrano che servono più forze dell'ordine L'intervento del Sindacato di Polizia S.I.U.L.P. della Bat
Criminalità sottodimensionata, solo l'anno scorso 8 omicidi nella Bat Criminalità sottodimensionata, solo l'anno scorso 8 omicidi nella Bat L’allarme della Procuratrice Generale Anna Maria Tosto all'inaugurazione dell'anno giudiziario
Recrudescenza criminalità nella Bat, Tiani (SIAP): "Questo territorio non può restare terra di nessuno" Recrudescenza criminalità nella Bat, Tiani (SIAP): "Questo territorio non può restare terra di nessuno" Lo storico Sindacato di Polizia chiede un incontro urgente con il Prefetto Valiante ed il Questore Pellicone
Criminalità, allerta per i "sequestri lampo" nella provincia Bat Criminalità, allerta per i "sequestri lampo" nella provincia Bat Tra i casi sospetti segnalati sul territorio provinciale uno sarebbe avvenuto tra Barletta e Andria
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.