Andria-Barletta, tifo e spettacolo
Andria-Barletta, tifo e spettacolo
Calcio

Verso Barletta-Andria: tifoserie unite all'insegna del gemellaggio

Un comunicato congiunto a 72 ore dal derby della Bat

Fratellanza, comunione di intenti, voglia di stemperare la tensione sportiva: questo il succo del comunicato congiunto delle tifoserie organizzate di Barletta e Andria in vista della sfida in programma domenica alle 16 al "Cosimo Puttilli" per la partita di andata degli spareggi-playout. Questo il testo della nota firmata dai direttivi delle curve biancorosse e biancoazzurre.

"Quello che non avremmo mai voluto che accadesse purtroppo è diventato realtà, i playout che ci vedranno duellare per la sopravvivenza nella categoria di prima divisione, Andria contro Barletta. Le nostre città contro non per un semplice derby con in palio i tre punti o i simpatici sfottò, ma la permanenza nella categoria. Da anni, da quando il nostro legame di fratellanza e gemellaggio si è rinsaldato, in molti tifano affinché questo venga meno. Le difficoltà nel mantenere saldo il nostro rapporto sono sempre esistite, perché per molti o per chi non condivide un certo modo di intendere la vita di curva, lo stadio, la maglia della propria città, essere gemellati con un tuo avversario sportivo che si trova a pochi chilometri è impensabile.

Gli abitanti delle nostre due città risultano spesso, per le ragioni più svariate in conflitto da sempre, sia per ragioni di puro campanile sia di interesse politico, economico, di prestigio in se, ed a volte per sola stupida invidia. Noi questi sentimenti non li sentiamo nostri, tra di noi esiste un profondo rispetto, un sincero ed autentico senso di ammirazione reciproco che forse non lo si sente e avverte nemmeno all'interno delle famiglie.

In tanti non capiranno e non capiscono il nostro rapporto, Noi che sappiamo cosa ci unisce, purtroppo mal sopportiamo tutti quelli che, da ambo le parti, tifano per "sfasciare" e saremmo proprio curiosi di vederli affrontarsi mentre noi da spettatori ce la godremmo nel provare pena per loro. Quindi invitiamo tutti a moderare toni e azioni di ogni tipo.

Il destino purtroppo ha voluto che ci scontrassimo per mantenere la categoria della nostra squadra di calcio, entrambi faremo di tutto per far si che ciò avvenga, ma allo stesso modo faremo di tutto per mantenere intatti i nostri sinceri sentimenti di lealtà reciproca.

Supereremo anche questo esame, ben consci che tra di noi ci sarà un vincitore ed un vinto. Avremo rispetto entrambi sia del vincitore che del vinto. Ancora una volta dimostreremo cosa significa per noi essere ultras e non semplici tifosi. Mettetevelo bene in testa tutti. Andria e Barletta, anche stavolta
".
  • SS Barletta Calcio
  • Calcio
  • Comunicato Stampa
  • Lega Pro - Prima Divisione gir. B
Altri contenuti a tema
Seconda Categoria: ancora inarrestabili Etra e Audace Seconda Categoria: ancora inarrestabili Etra e Audace Continua imperterrito il dominio barlettano nel girone A di Seconda Categoria, con Etra e Audace ancora a punteggio pieno
3 Claudio Cassano si prende la Nazionale Under-20: gol decisivo contro la Repubblica Ceca Claudio Cassano si prende la Nazionale Under-20: gol decisivo contro la Repubblica Ceca Il barlettano segna la rete della vittoria degli azzurrini al minuto 87
Cassano, il fuoriclasse barlettano convocato in Nazionale Under 20 Cassano, il fuoriclasse barlettano convocato in Nazionale Under 20 Il giocatore veste d'azzurro: è tra i 25 convocati del c.t. Nunziata
Barletta-Nocerina, vietata vendita dei biglietti ai residenti in provincia di Salerno Barletta-Nocerina, vietata vendita dei biglietti ai residenti in provincia di Salerno La decisione della Prefettura per il match di domenica
Convocazione in Europa League per il barlettano Claudio Cassano Convocazione in Europa League per il barlettano Claudio Cassano Il barlettano Claudio Cassano si prepara per volare verso Sevilla con la prima squadra dell’AS Roma
Il Barletta fa tris ed è secondo in classifica Il Barletta fa tris ed è secondo in classifica I biancorossi di Farina superano il Francavilla in Sinni molto più nettamente di quanto non dica l’1-0 finale
Un Barletta di categoria espugna Cava dè Tirreni Un Barletta di categoria espugna Cava dè Tirreni Primo prestigioso successo esterno dei biancorossi che si proiettano nelle zone alte della classifica
Il Barletta a Cava dè Tirreni per misurare le sue ambizioni Il Barletta a Cava dè Tirreni per misurare le sue ambizioni Biancorossi chiamati a un difficile esame contro la Cavese, per un confronto storicamente mai banale
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.