Etra Vancouver - Audace Barletta. <span>Foto Cosimo Campanella</span>
Etra Vancouver - Audace Barletta. Foto Cosimo Campanella
Calcio

Prima categoria: Etra e Audace Barletta nel girone A

Tanto Gargano e qualche nome piuttosto illustre per le squadre barlettane

Con il comunicato ufficiale numero 42/2023, il comitato regionale FIGC Puglia ha fissato la composizione dei gironi di Prima e Seconda Categoria pugliese.

Audace Barletta 1958 ed Etra Barletta, le compagini della città della Disfida, sono state inserite tra le quattordici società che faranno parte del girone A, mentre toccherà al raggruppamento B il ruolo di girone monco a quindici squadre con conseguente turno di riposo per ciascuna delle partecipanti.

Come previsto dalla suddivisione meramente geografica dei gironi, tante trasferte garganiche per Audace ed Etra, con ben due compagini sanseveresi (Maracanà e Gioventù San Severo), il Real San Giovanni, l'Audace Cagnano, l'Atletico Peschici e quell'Atletico Vieste che ci richiama alla memoria alle recenti sfide di Eccellenza contro il Barletta 1922 (e anche l'Audace), di cui l'ultima nella trionfale stagione 2021/2022.

L'Atletico Vieste non è tuttavia il solo nome illustre presente ai nastri di partenza del girone A di Prima Categoria. Audace ed Etra se la vedranno, tra le altre, anche contro il Noicattaro: squadra che neanche tantissimo tempo fa ha conosciuto il calcio professionistico (prima del fallimento del 2010) e che tanto filo da torcere diede a suo tempo al Barletta della gestione Sfrecola.
Per quanto riguarda l'entroterra barese, oltre al Noicattaro, faranno parte del girone A di "Prima" anche Real Sannicandro e Ideale Bari.

Trasferte decisamente più comode invece, quelle contro Virtus Bisceglie, Virtus Molfetta e Top Player Minervino.
  • Calcio
Altri contenuti a tema
Claudio Cassano veste ancora l'azzurro Claudio Cassano veste ancora l'azzurro Il talento barlettano classe 2003 convocato nella nazionale Under 20 del CT Bollini
1 Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Biancorossi vittoriosi dopo tre mesi di turbolenta agonia
Giuseppe Venanzio dal Barletta alla Fidelis Andria Giuseppe Venanzio dal Barletta alla Fidelis Andria Il classe 2005 barlettano lascia i biancorossi e si accasa ai federiciani
1 Claudio Cassano, il gioiello del calcio barlettano che gioca in serie B Claudio Cassano, il gioiello del calcio barlettano che gioca in serie B Intervista al numero 10 del Cittadella
Gol, gioco, Gravina battuto e quinto posto: Barletta ora dicci chi sei Gol, gioco, Gravina battuto e quinto posto: Barletta ora dicci chi sei Gialloblu murgiani battuti e zona playoff agganciata, ma il bello (o il brutto) arriva ora con gli scontri diretti
Barletta-Gelbison 0-0. Bel gioco, ma pochi gol: un film già visto Barletta-Gelbison 0-0. Bel gioco, ma pochi gol: un film già visto Biancorossi sempre più solidi e sicuri, ma ancora troppo sterili
Claudio Cassano, arriva il primo gol stagionale con il Cittadella Claudio Cassano, arriva il primo gol stagionale con il Cittadella Il talento barlettano esulta per la prima volta con la maglia granata
"Tacconi 1 di noi": Juventus Club Andria e Barletta in visita a "Capitan Fracassa" "Tacconi 1 di noi": Juventus Club Andria e Barletta in visita a "Capitan Fracassa" Un grande abbaccio dai tifosi della "Vecchia Signora" al formidabile portiere della Juventus degli anni '80 e '90
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.