Barletta 1922
Barletta 1922
Calcio

Le richieste del Barletta alla politica e ai candidati sindaci per iniziare la prossima stagione calcistica

«Attendiamo fiduciosi una ufficiale e pubblica risposta entro il prossimo 5 giugno da parte delle autorità politico/amministrative»

Il gruppo dirigenziale della Asd Barletta 1922, dopo attente riflessioni successive all'incontro pubblico di venerdì 20 maggio, ed al fine di provare a concretizzare nel brevissimo, nonostante tutto, iniziative finalizzate al ritiro delle dimissioni e di conseguenza all'iscrizione del Barletta 1922 alla stagione calcistica 2022/23, pone all'attenzione pubblica dei punti fondamentali che permetterebbero la riattivazione delle attività sportive e di programmazione calcistica. I punti sono i seguenti e premettiamo che dovranno essere tutti rispettati.
  1. Chiediamo un impegno pubblico dei candidati sindaci, dei parlamentari e dei consiglieri regionali barlettani di concerto con il commissario straordinario. Tale impegno deve essere finalizzato a permetterci di disputare realisticamente entro il 30/09/2022 la prima gara interna del Barletta 1922 con gli spalti fruibili dal pubblico in ogni settore. Non si parli più di consegne, ne abbiamo viste troppe in questi anni.-Chiediamo certezza di poter disputare la preparazione pre stagionale,le prime gare interne di Coppa Italia e campionato fino, appunto, al 30/09/2022 a porte chiuse
  2. Chiediamo la disponibilità di accesso a testate giornalistiche in tale periodo nella zona riservata alle riprese televisive, al fine di permettere la trasmissioni in diretta delle gare prima appunto del 30/9. Indipendentemente,anche in questo caso,dai lavori da effettuare e da problematiche burocratiche che non toccherà a noi risolvere. Lanciamo la campagna abbonamenti con obiettivo minimo di sottoscrizione da parte dei tifosi di 1.500 tessere per 19 partite. Le prime gare in casa saranno quindi trasmesse in diretta verificando comunque la relativa normativa. Il sostegno in presenza lo faremo sentire nelle gare in trasferta!
  3. Crediamo che la visibilità televisiva delle prime gare potrebbe allargare notevolmente il numero di spettatori e quindi sarebbe possibile, necessario e chiaramente autorizzato da subito, il posizionamento di cartellonistica pubblicitaria all'interno della struttura. Cogliamo quindi a proposito l'opportunità per lanciare un appello a tutti i potenziali operatori imprenditoriali affinché diano un sostegno concreto che crediamo tutto l'ambiente meriti.-Crediamo sia altresì necessaria, per presa di responsabilità ed immagine cittadina, un intervento concreto da parte delle autorità politico/amministrative barlettane.
  4. Impegno immediato quindi dei candidati sindaci, in rappresentanza dell'eventuale futuro gruppo consigliare di appartenenza, contestualmente al loro insediamento a palazzo di città, alla sottoscrizione di un abbonamento speciale che noi definiamo "Abbonamento Tribuna SuperVip Amanti Barletta". Dal valore doppio rispetto alla tessera Tribuna Vip centrale numerata.
  5. Impegno dei candidati sindaci al versamento di una quota una tantum contestualmente all'eventuale proclamazione a primo cittadino (quanto dato in contribuzione fal Dott Cascella 7 anni or sono per l'iscrizione in eccellenza potrebbe essere un riferimento di valore).
  6. Ad elezione avvenuta impegno dei candidati ad attivare (sempre dopo l'insediamento) ad avviare contatti verso imprese locali non finalizzate esclusivamente al coinvolgimento quali sponsor per il supporto di un bene cittadino quale riteniamo sia la squadra che rappresenta la città.
  7. Chiediamo un auspicabile e parallelo impegno per la risoluzione delle problematiche in primis e per supporto simbolico economico (vedi sindaco Cascella) da parte dei parlamentari e dei consiglieri regionali barlettani. Sono emanazioni pubbliche del nostro tessuto cittadino e siamo convinti che hanno anche loro a cuore il Barletta 1922.
Crediamo che simili positivi gesti possano essere esempio concreto di vicinanza e responsabilità della parte politica locale. Sarebbe l'opportunità per lenire il danno sociale ed economico subito in questi anni, certamente non imputabile al cittadino o ai gruppi dirigenziali del Barletta 1922 avvicendantesi dal 2015. Va detto che il sistema amministrativo non ha operato ne vigilato nel migliore dei modi in questa faccenda.

Ci sarà un impegno economico importante da parte di tutti i componenti societari attuali, ma che non potrà essere pari agli sforzi enormi fatti negli ultimi anni! Proseguiremo con passione (se si verifica quanto enunciato) e sopratutto ci dedicheremo all'allargamento della base societaria ed al coinvolgimento dei vecchi e potenzialmente di nuovi sponsor. Proveremo ad intavolare trattative per la cessione gratuita ad operatori che si dimostrino seri e finanziariamente solidi nel proseguire il progetto. Se eventualmente richiestoci ci porremo da supporto esterno.

Attendiamo fiduciosi una ufficiale e pubblica risposta entro il prossimo 5 giugno da parte delle autorità politico/amministrative sui punti che crediamo siano stati chiaramente enunciati. Successivamente faremo partire la campagna abbonamenti e poi ad obiettivi raggiunti, l'operatività di questa società finalizzata alla buona riuscita della stagione 2022/23!
Forza Barletta 2022/23 Campione d'Italia, vincitore della Coppa Italia Dilettanti
  • Asd Barletta 1922
Altri contenuti a tema
Il Barletta conferma Francesco Farina anche in Serie D Il Barletta conferma Francesco Farina anche in Serie D La conferma del mister del “triplete” è il primo punto fermo in vista di una stagione 2022/23 all’insegna della stabilità
3 Barletta 1922: tra silenzi e cauto ottimismo è partita la campagna abbonamenti Barletta 1922: tra silenzi e cauto ottimismo è partita la campagna abbonamenti Tra ritorno al Puttilli e prezzi abbordabili i biancorossi si candidano ad un’annata da protagonisti
Odissea “Puttilli”: l’ASD Barletta 1922 chiama la politica ad un’assunzione di responsabilità Odissea “Puttilli”: l’ASD Barletta 1922 chiama la politica ad un’assunzione di responsabilità Tra squalifiche del campo e questione stadio, inizia in salita l’avventura in Serie D del Barletta
Asta benefica per celebrare il Centenario del Barletta Calcio Asta benefica per celebrare il Centenario del Barletta Calcio Subbuteo Club Barletta dà l'appuntamento a giovedì 19 maggio
Lettera d'amore per il Barletta calcio Lettera d'amore per il Barletta calcio «Il bianco e il rosso sono sempre stati i colori che ho conservato nel cuore»
13 Grazie ragazzi. Grazie Barletta Grazie ragazzi. Grazie Barletta La storia di una società, di un mister, di una curva e di un gruppo di giocatori più forti di tutto e di tutti
Grande stagione per il Barletta: vince anche la Coppa Italia Grande stagione per il Barletta: vince anche la Coppa Italia Vittoria e festeggiamenti a Rieti per la Finale Coppa Italia Eccellenza
Una squadra di Subbuteo dedicata al Barletta 1986/87 in serie B Una squadra di Subbuteo dedicata al Barletta 1986/87 in serie B Al via un'asta benefica per realizzare il progetto in occasione del centenario biancorosso
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.