Calciobalilla
Calciobalilla
Calcio

L’almanacco del giorno dopo: 22^ giornata, Prima Divisione, Girone B

Tanti testacoda, interessanti i due derby pugliesi

La prova del nove. E' quella che attende la Nocerina in questa ventiduesima giornata, che vede i "molossi" impegnati sul terreno dell'Esperia Viareggio, squadra alla ricerca di punti preziosi in ottica-salvezza. I campani saranno privi di De Franco e Catania, bloccati dal Giudice Sportivo, ma avranno dalla loro il supporto di 700 tifosi. Toscani privi di capitan Fiale e Pizza, ma con la freccia Bocalon nell'arco di mister Scienza.

L'Atletico Roma confida nello scivolone degli uomini di mister Auteri e cerca il bottino pieno nel primo dei due posticipi di questa "insolita" giornata: lunedì sera al "Flaminio" arriva il Foligno orfano del bomber Giacomelli, passato al Pescara nelle ultime ore di mercato; dirigerà la gara Benassi di Bologna, molto discusso nelle sue ultime direzioni.

Il secondo posticipo sarà il sentito derby tra Andria Bat e Taranto; al "Degli Ulivi" lunedì sera potrebbe esserci l'esordio di Giuseppe Cozzolino nei biancoblù. Nel Taranto, mister Dionigi fa pretattica e mischia le carte in attacco, con Chiaretti, Rantier, Sy e Girardi che si giocano due maglie. Una vittoria porterebbe l'Andria lontana dalle sabbie mobili della zona-playout, mentre con i tre punti il Taranto potrebbe avvicinare la Juve Stabia.

Stabiesi che ospitano un Pisa molto rinnovato in sede di mercato, dove potrebbero esordire dal primo minuto Anselmi e Guidone, con il supporto di Fanucchi che recupera e giostrerà dietro le punte. I campani, in rotta con il portiere Fumagalli, recuperano Maury in difesa e propongono Ciotola dall'inizio nel tridente offensivo per continuare il ruolino di marcia positivo al "Menti".

Con sette punti di vantaggio sulla Juve Stabia, a quota 39, vi è il Benevento, ospite del Siracusa: i siciliani sono contati a centrocampo e inseguono tre punti per tenersi agganciati al treno per i playoff. Nel Benevento tutti disponibili, con il rientro di Evacuo dopo la squalifica e l'esordio del portiere Paoloni, arrivato dalla Cremonese nell'ultimo giorno di calciomercato.

Appaiata al Siracusa a quota 28 vi è anche la Virtus Lanciano, vogliosa di riscattare il brutto scivolone interno nel recupero di domenica scorsa contro l'Esperia Viareggio: i ragazzi di mister Camplone vanno a Gela, contro i siciliani in crisi tecnica e societaria, e puntano sui nuovi acquisti Titone e Artistico per risolvere l'astinenza in zona-gol. Nel Gela quattro debuttanti dal primo minuto: il tecnico Ammirata e i calciatori Cossentino, Carbonaro e Crivello.

Il Cosenza vuole riscattare le opache prestazioni delle ultime domeniche: al "San Vito" arriva una Lucchese caricata a mille dall'arrivo del bomber Crocetti, che farà coppia con Marolda in avanti. Nei calabresi, mister Toscano torna in panchina nel "suo" stadio dopo circa un anno, e con cinque assenti propone l'accoppiata Degano-Biancolino in avanti per tornare al successo interno.

In zona-salvezza, detto abbondantemente del derby dello "Zaccheria" tra Foggia e Barletta, sfida caldissima tra Ternana e Cavese, due squadre che lottano contro gli avversari e le penalizzazioni imposte dalla Disciplinare: gli umbri non avranno a disposizione D'Antoni e Perney, ma propongono dal primo minuto Cejas in mediana e Diogo Tavares in avanti. I campani, privi dello squalificato Schetter, lanciano nella mischia i nuovi arrivati Del Sorbo e Piscitelli, per un 3-4-3 da "ultima spiaggia", con mister Rossi che rischia l'esonero in caso di sconfitta.

LE PARTITE E LE TERNE ARBITRALI DESIGNATE PER LA 22MA GIORNATA DEL CAMPIONATO DI PRIMA DIVISIONE, GIRONE B (06/02/2011, H. 14:30):

Juve Stabia-Pisa: Stefano Bellutti di Trento (De Franco-Poles)
Cosenza-Lucchese: Gaetano Intagliata di Siracusa (Di Lascio-Surano)
Ternana-Cavese: Valerio Marini di Roma 1 (Raparelli-Perrotta)
Foggia-Barletta: Stefano Del Giovane di Albano Laziale (Liberti-Palazzoni)
Siracusa-Benevento: Massimiliano Irrati di Pistoia (Servilio-Pegorin)
Gela-Virtus Lanciano: Gianluca Barbiero di Vicenza (Secco-Caissutti)
Esperia Viareggio-Nocerina: Francesco Paolo Saia di Palermo (Lo Cicero-Tegoni)
Andria BAT-Taranto (07/02/2011. h 20:45): Andrea Coccia di San Benedetto del Tronto (Parisse-Gaspari)
Atletico Roma-Foligno (07/02/2011,H. 20:30): Gian Luca Benassi di Bologna (Guiducci-Paglione)

  • SS Barletta Calcio
  • Calcio
  • Campionato
Altri contenuti a tema
1 Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Biancorossi vittoriosi dopo tre mesi di turbolenta agonia
Barletta in casa del Gallipoli con l’obbligo dei tre punti Barletta in casa del Gallipoli con l’obbligo dei tre punti Biancorossi a caccia di un successo che manca dal 12 novembre
Giuseppe Venanzio dal Barletta alla Fidelis Andria Giuseppe Venanzio dal Barletta alla Fidelis Andria Il classe 2005 barlettano lascia i biancorossi e si accasa ai federiciani
1 Claudio Cassano, il gioiello del calcio barlettano che gioca in serie B Claudio Cassano, il gioiello del calcio barlettano che gioca in serie B Intervista al numero 10 del Cittadella
Gol, gioco, Gravina battuto e quinto posto: Barletta ora dicci chi sei Gol, gioco, Gravina battuto e quinto posto: Barletta ora dicci chi sei Gialloblu murgiani battuti e zona playoff agganciata, ma il bello (o il brutto) arriva ora con gli scontri diretti
Barletta-Gelbison 0-0. Bel gioco, ma pochi gol: un film già visto Barletta-Gelbison 0-0. Bel gioco, ma pochi gol: un film già visto Biancorossi sempre più solidi e sicuri, ma ancora troppo sterili
Claudio Cassano, arriva il primo gol stagionale con il Cittadella Claudio Cassano, arriva il primo gol stagionale con il Cittadella Il talento barlettano esulta per la prima volta con la maglia granata
Prima categoria: Etra e Audace Barletta nel girone A Prima categoria: Etra e Audace Barletta nel girone A Tanto Gargano e qualche nome piuttosto illustre per le squadre barlettane
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.