Audace Barletta - Barletta 1922
Audace Barletta - Barletta 1922
Calcio

Inizia con una sconfitta il cammino del Barletta in Serie D

Biancorossi propositivi, ma poco incisivi. Il Gladiator ne approfitta e si prende i tre punti

Inizia con una sconfitta contro il Gladiator al "Mario Piccirillo" di Santa Maria Capua Vetere il campionato del Barletta nel girone H di Serie D 2022/23. Un rovescio che può, anzi deve essere salutare per i ragazzi di Francesco Farina, e che deve aiutare la squadra biancorossa per calarsi immediatamente nella realtà di una categoria, la Serie D, che richiede pochi fronzoli e tanta sostanza.
Sì perché già nella gara di coppa a Portici si era vista una squadra che, dopo aver per larghi tratti messo alle corde l'avversario, ha pagato il fatto di non aver "ammazzato" la partita come logica avrebbe voluto.
E a maggior ragione il copione si è ripetuto oggi contro un avversario di maggiore levatura come il Gladiator di mister Grimaldi che, da compagine esperta della categoria, ha saputo colpire i biancorossi nei momenti topici della partita: a inizio gara, e nella ripresa, proprio nel momento in cui il pareggio barlettano sembrava ineluttabile.
Pronti via e al 3' i nero-azzurri campani sono subito in vantaggio con un gran colpo di testa di Tedesco su cross di Tomi.
Il Barletta accusa il colpo a freddo e al 14' rischia di capitolare per la seconda volta, quando Nicolau approfitta di un'incertezza di Lojodice e costringe il portiere biancorosso Piersanti ad un' impegnativa respinta di piede.
Passato il pericolo il Barletta prende il comando delle operazioni, ma lo fa senza creare grossi grattacapi al portiere Bufano.
Nella ripresa il Barletta dà il via a un vero e proprio arrembaggio verso la porta del numero uno del Gladiator che al 57' è bravissimo su una deviazione sotto misura di Pollidori. Sugli sviluppi del successivo corner Lattanzio di testa manda di poco a lato.
Ma proprio quando sembra maturo il gol del pareggio, ecco la doccia fredda del secondo gol: velenoso traversone dell'esterno destro Magliocca ed è ancora una volta Tedesco a bruciare sul tempo la difesa biancorossa e a battere da due passi Piersanti.
Il finale di gara è un vero e proprio monologo barlettano che tuttavia il Gladiator riesce a controllare in maniera piuttosto agevole.
L'ultima occasione per i biancorossi al 88' con Pignataro, tra i più positivi, che di testa impegna il bravo Bufano in una difficile parata che in pratica sancisce il 2-0 finale.
Tabellino
Gladiator (4-3-3): Bufano; Magliocca (23' st. Cipolletta) Gargiulo, Puca, Tomi (40' st. Piacente); Mele (47' st. Perrino), Marianelli, Mancini (35' st. Ciampi); Caruso, Tedesco, Nicolau (40' st. Mancini C.). A disp. Somma, Islamaj, De Biase, Squerzanti. All. Grimaldi
Barletta (4-3-3): Piersanti; Cassatella (20 st. Padalino) Pollidori, Petta (33' st. Zaldua), Marangi; Vicedomini, Cafagna (32' st. Mercorella), Lavopa (1' st. Russo); Lattanzio (27' st. Milella) Pignataro, Loiodice. A disp. Tucci, Telera, Mininno, Maccioni. All. Farina
Marcatori: 3' e 15' st. Tedesco (G)
Note: ammoniti Tomi e Puca (G), Russo (B); calci d'angolo 5-6; recuperi 1' pt., 8' st.
  • Asd Barletta 1922
Altri contenuti a tema
1 Barletta 1922: ok, il prezzo è giusto? Barletta 1922: ok, il prezzo è giusto? Nel più assoluto e rigoroso silenzio continuano le trattative su più tavoli
1 Futuro Barletta 1922: carta vince, carta perde Futuro Barletta 1922: carta vince, carta perde Tra voci nel silenzio e certezze fin ora presunte, il tifoso biancorosso è in balia delle onde
Barletta 1922: che Eccellenza sarà? Barletta 1922: che Eccellenza sarà? Tra mutismo “portobelliano”, dubbi sul futuro e tifosi che mollano, ecco le avversarie della prossima stagione
1 Barletta 1922, la retrocessione silenziosa Barletta 1922, la retrocessione silenziosa Ad una settimana dalla discesa in eccellenza, undici interrogativi per Mario Dimiccoli
8 Cessione Barletta 1922, "no" di Mario Dimiccoli a Francesco Agnello Cessione Barletta 1922, "no" di Mario Dimiccoli a Francesco Agnello L'advisor della trattativa Federico Marsella: «Diniego non motivato»
Futuro Barletta Calcio: cercasi celerità, serietà e trasparenza Futuro Barletta Calcio: cercasi celerità, serietà e trasparenza La caduta in Eccellenza pone fine all’era dei proclami inutili. Chi vuole rifondare il Barletta dovrà farlo guardando in faccia i tifosi e non solo
5 Cessione Barletta 1922, Francesco Agnello: «Sono interessato al club, vediamo nei prossimi giorni» Cessione Barletta 1922, Francesco Agnello: «Sono interessato al club, vediamo nei prossimi giorni» Parla l'imprenditore campano
Barletta 1922, trattativa avanzata con l’imprenditore campano Francesco Agnello Barletta 1922, trattativa avanzata con l’imprenditore campano Francesco Agnello Rileverebbe il 100% delle quote
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.