Barletta-Manfredonia 0-0. <span>Foto Cosimo Campanella</span>
Barletta-Manfredonia 0-0. Foto Cosimo Campanella
Calcio

Gravina-Barletta, ultimo treno

Biancorossi al bivio decisivo di una stagione più sofferta che giocata

Quella di Gravina sarà per il Barletta davvero l'ultima occasione per provare per lo meno a scongiurare l'eventualità di un'umiliante retrocessione diretta nel campionato di Eccellenza. Abbiamo più volte sottolineato durante questa disgraziatissima stagione come questa squadra, in condizioni normali, potrebbe tranquillamente stazionare nella prima colonna della classifica. Purtroppo però a sette gare dal termine il Barletta è lì impantanato nelle perigliose paludi della bassa classifica con soli otto punti raccolti nelle ultime tredici partite (una media da retrocessione diretta) mentre le dirette concorrenti non stanno certo ferme, come per altro testimoniato dai risultati di domenica scorsa.

Visto il calendario di qui alla fine del torneo, l'obbiettivo più realisticamente alla portata del Barletta è quello di ottenere un piazzamento finale che gli consenta di disputare al Puttilli gli spareggi salvezza.

Difficile al momento pensare alla salvezza diretta, anche perché oltre ad un Barletta finalmente a pieno regime - cosa mai realmente verificatasi durante questa stagione e francamente difficile da ipotizzare oggi con questi chiari di luna - bisognerebbe sperare nella "magnanimità" di squadre come ad esempio Fidelis Andria, Casarano (e magari Martina), le quali - causa giochi promozione quasi chiusi in favore della Team Altamura - potrebbero avere poco da chiedere in questo finale di stagione. Inutile infine rimarcare il fatto che una eventuale sconfitta in quel di Gravina potrebbe avere conseguenze moralmente esiziali per un gruppo di calciatori da inizio stagione sballottato tra peripezie societarie, cambi di allenatore e contestazioni provenienti da una tifoseria che da maggio 2023 ha visto e sopportato di tutto.
  • Asd Barletta 1922
Altri contenuti a tema
4 Barletta 1922, si presentano Daniele De Vezze e Bartolo Lorusso Barletta 1922, si presentano Daniele De Vezze e Bartolo Lorusso Direttore generale e club manager chiedono di voltare pagina
Il Barletta 1922 riparte da Pasquale De Candia e Bartolo Lorusso Il Barletta 1922 riparte da Pasquale De Candia e Bartolo Lorusso Domani l'ufficialità di tecnico e ds
SSD Barletta 1922 o Barletta Calcio Sport? Questo è un problema… SSD Barletta 1922 o Barletta Calcio Sport? Questo è un problema… Romano (e Dimiccoli) incassano il no di Daleno. Dibenedetto prova a riesumare un glorioso passato. In m
Barletta 1922, tra ombre e divisioni Barletta 1922, tra ombre e divisioni La svolta societaria è arrivata (forse), ma le macerie da raccogliere sono tantissime
4 Michele Dibenedetto: «Riparto con il progetto Audace, fatto il possibile per prendere il Barletta» Michele Dibenedetto: «Riparto con il progetto Audace, fatto il possibile per prendere il Barletta» L'imprenditore barlettano in conferenza stampa
1 Barletta 1922, inizia l'era Romano: «Giudicatemi per ciò che farò» Barletta 1922, inizia l'era Romano: «Giudicatemi per ciò che farò» Prima conferenza stampa del nuovo presidente biancorosso
Cessione Barletta 1922, fatta con Marco Arturo Romano Cessione Barletta 1922, fatta con Marco Arturo Romano Alle 10 domani conferenza stampa
1 Torna a parlare Mario Dimiccoli: «Commessi errori in buona fede» Torna a parlare Mario Dimiccoli: «Commessi errori in buona fede» Annunciata domanda di ripescaggio, nessun accenno alla trattativa con Romano
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.