Barletta-Bitonto
Barletta-Bitonto
Calcio

Fine d'anno sfortunato per il Barletta 1922

I biancorossi cedono nel finale per 1-2 al Casarano

Si chiude con un sfortunato ko il 2016 del Barletta: i biancorossi, complice un rigore sbagliato sul punteggio di parità, cedono nel finale per 1-2 al Casarano sul sintetico del "Manzi-Chiapulin". Decide l'incontro il centro di Pignataro a sei minuti dalla fine, dopo che Puglia e Varola con altrettanti colpi di testa avevano determinato l'1-1.

La cronaca

Nel Barletta Pizzulli conferma il 4-4-2 di base, con Sguera accanto a Lorusso e i giovani Mannarini e Rizzi in panchina. La febbre stoppa Addario e Khalil, che non siedono in panchina. Il Casarano propone un 3-5-2 con Pignataro e Iunco in attacco e Stranieri a guidare la linea difensiva.

Pronti, via e Sguera impensierisce M. Casalino con un destro dal limite: al 13' passano gli ospiti. Varola atterra Portaccio a pochi passi dall'area di rigore. Mancino tagliato di D'Arcante e stacco di Puglia sul primo palo per lo 0-1. La risposta del Barletta non si fa attendere: al 15' Dentamaro calcia una forte punizione dai 30 metri, Varola irrompe sul secondo palo e firma il pareggio. Primo centro stagionale per il terzino sinistro classe 1997. Partita maschia, con diversi interventi duri e l'arbitro Di Reda che raramente ricorre al cartellino. Nella seconda parte di frazione Mignogna e Sguera calciano dal limite, trovando Casalino sempre pronto alla respinta. Lo squillo del Casarano è targato Iunco: tocco sul primo palo su assist di Marretti, palla a lato. E' l'ultima emozione del primo tempo, che si chiude sull'1-1.

Nel secondo tempo il Barletta attacca a testa bassa: Lorusso e Sguera combinano dal limite, destro preciso e respinta di Casalino. Lavopa abbandona il campo per infortunio, dentro il neo-entrato Faccini. Al 57' Lorusso va giù sul dischetto, pronto a calciare a rete: la trattenuta di Stranieri non è sanzionata da Di Reda tra le proteste biancorosse. Al 60' il Casarano inserisce Caputo per Iunco: la costante pressione del Barletta sortisce minacce sventate da Casalino. Al 72' i biancorossi conquistano un calcio di rigore, assegnato per il contatto Varola-Portaccio. Dal dischetto calcia Mignogna: mancino neutralizzato da Casalino. Gol sbagliato, gol subìto: la legge più antica del calcio si paventa sul "Manzi-Chiapulin" al minuto 84. Intervento irregolare di D'Arcante su Dentamaro (gamba tesa) a centrocampo, Di Reda lascia correre. Caputo avvia la ripartenza e crossa sul secondo palo, dove Pignataro realizza a porta vuota. Il finale è all'insegna dell'assedio biancorosso: Mignogna e Digiorgio non trovano la zuccata vincente, Casalino vola al 92' sul destro dai 25 metri di Donvito. E' la parola fine sulla partita: il Casarano vince 1-2, il Barletta chiude l'annata da sesto con 26 punti.

IL TABELLINO DI BARLETTA-CASARANO 1-2

BARLETTA (4-4-2): Rossetti; Donvito, Monopoli, Digiorgio, Varola; Mignogna, Dentamaro, Zingrillo, Lavopa (5' st Faccini); Lorusso, Sguera. A disposizione: Capossele, Aprile, Rizzi, Cormio, Grumo, Mannarini. Allenatore: Pizzulli.
CASARANO (3-5-2): M. Casalino; Signori, Stranieri, A. Casalino; Portaccio, Puglia, Zaminga, D'Arcante, Marretti; Pignataro (42' st Rosciglione), Iunco (15' st Caputo). A disposizione: Pastorelli, Leggieri, Filograna, Porcino, Stringano. Allenatore: Sportillo.
RETI: 13' pt Puglia (C),15' pt Varola (B), 39' st Pignataro (C)
ARBITRO: Antonio Di Reda di Molfetta (Colavito-Morea)
NOTE. Ammoniti: Varola (B), Portaccio (C), Monopoli (B). Angoli: 7-2. Recupero: 2'-5'.
  • Asd Barletta 1922
Altri contenuti a tema
Barletta 1922, avviata trattativa per il passaggio delle quote societarie Barletta 1922, avviata trattativa per il passaggio delle quote societarie Entro metà maggio la conclusione: c'è una cordata di imprenditori non barlettani
3 Turbolenza Barletta 1922, dimissioni in blocco della dirigenza Turbolenza Barletta 1922, dimissioni in blocco della dirigenza Titolo sportivo all'amministrazione, adempimenti garantiti fino a fine stagione
Dentamaro e Salvi: 1-1 per il Barletta 1922 Dentamaro e Salvi: 1-1 per il Barletta 1922 Si chiude con un pareggio l'ultimo match casalingo dei biancorossi
Verso Barletta 1922-Noicattaro: 22 i convocati biancorossi Verso Barletta 1922-Noicattaro: 22 i convocati biancorossi Squadre accompagnate in campo da bambini nella Giornata mondiale per la lotta all’autismo
1 Dopo l'aggressione torna a casa Gigi Moschetto Dopo l'aggressione torna a casa Gigi Moschetto Il portiere del Barletta 1022 è stato dimesso ieri dal "Dimiccoli"
Campionato di Eccellenza, ultima giornata rinviata di due settimane Campionato di Eccellenza, ultima giornata rinviata di due settimane Hellas Taranto-Barletta 1922 si giocherà domenica 23 aprile alle 16.30
La solidarietà dell'amministrazione di Barletta al portiere aggredito La solidarietà dell'amministrazione di Barletta al portiere aggredito La dirigenza del Barletta 1922 ha incontrato il sindaco dopo gli atti violenti ai danni di Gigi Moschetto
23 Aggredito sotto casa il portiere del Barletta 1922 Aggredito sotto casa il portiere del Barletta 1922 Botte da cinque teppisti incappucciati: il 29enne ricoverato al "Dimiccoli"
© 2001-2017 BarlettaViva è un portale gestito da Sviluppo Massivo sas. Partita iva 06237280729. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.