Pallone sotto la pioggia
Pallone sotto la pioggia
Calcio

Calcio, le ultime sulla Cavese

Gli avversari del Barletta cercano di uscire dalla crisi

Nella giornata di domani il "Cosimo Puttilli" sarà teatro della sfida tra Barletta e Cavese. Una sfida che vede contrapposte due squadre nelle parti basse della classifica, con i biancorossi che occupano l'ultima posizione a 4 punti e la Cavese che li precede a quota 6, in penultima posizione in compagnia del Siracusa. La squadra campana, allenata da Mister Rossi, ha realizzato 6 reti e ne ha subite 10. Le sconfitte subite sono 4, di contro 3 pareggi e una sola vittoria, 2 giornate fa contro il Siracusa.

Il miglior marcatore della Cavese è il giovane talento Camillo Ciano, autore di quattro reti e dotato di un gran tiro da fuori (2 reti su calcio di punizione); le altre segnature sono state siglate da Turienzo e Di Napoli. Ad oggi la Cavese ha realizzato reti solo in 3 delle 8 partite disputate, conquistando 5 punti in casa, frutto di una vittoria, 2 pareggi e una sconfitta, mentre lontano dalle mura amiche sono arrivate 3 sconfitte e un pareggio in quel di Nocera Inferiore nel secondo turno di campionato.

Nell'ambiente campano regna grande amarezza per la complicata situazione societaria. Alle vicissitudini economiche va sommato la fortuna che è mancata alla Cavese nelle scorse giornate: almeno altri 3-4 punti, stando alle parole dei calciatori e dello stesso allenatore Rossi, mancano alla causa biancorossa.
Mister Rossi, in un'intervista rilasciata al sito tuttolegapro.com, ha parlato della scarsa convinzione spesso denunciata dai suoi atleti « Finora nessuna squadra ci ha messo sotto ad eccezione del Foggia all'esordio, ma quella era una partita del tutto particolare per noi. Tutte le altre gare siamo stati all'altezza ed abbiamo fatto bene riuscendo a creare sempre diverse buone occasioni. Purtroppo non le abbiamo finalizzate e questo ha influito sui risultati. Ma, ripeto, sul piano del gioco e dell'impegno ai miei ragazzi non posso dire nulla. Certo ci vuole un po' d'attenzione in più come è giusto che sia, ma quello che conta è iniziare a credere di più nei nostri mezzi. Dobbiamo convincerci che possiamo fare bene e che possiamo giocarcela a viso aperto contro chiunque. ». Un ragionamento che non fa una piega e trova d'accordo tutti ad iniziare dal patron Spatola e finire con i calciatori biancoblù. Tra i quali domenica potrebbe rivedersi in campo dal primo minuto il giovane Siano che nella gara infrasettimanale di Coppa Italia è stato uno dei migliori in campo assieme all'altro giovane, Citro. « Sappiamo che domani ci attende una partita importantissima e in settimana abbiamo lavorato tanto per prepararci al meglio. Di sicuro la vittoria in Coppa contro il Neapolis è stata una buona iniezione di fiducia per tutti. Per quelli che hanno giocato e per i compagni che hanno seguito la gara dalla tribuna. Ora non ci resta che continuare così anche fuori casa».

Per quanto riguarda la gara di domani il tecnico campano, stante l'assenza per squalifica di Turienzo, dovrebbe avere a disposizione tutti i titolari. E' d'uopo usare il condizionale in quanto la lista dei convocati non è stata ad ora ufficializzata dalla formazione campana. E' probabile che il tecnico campano metta in campo domani l'undici che domenica scorsa è uscito sconfitto immeritatamente dall'"Arena Garibaldi" di Pisa. Possibili gli innesti di Sifonetti e Bernardo, che hanno ben figurato nella vittoria per 4 a 0 contro il Neapolis nel turno di Coppa Italia Lega Pro.
Mister Rossi dovrebbe dunque disporre la Cavese con il classico 4-3-3, pronto a trasformarsi all'occorrenza in 4-5-1 per merito del gran lavoro degli esterni, in particolare Schetter.

Dunque la Cavese dovrebbe scendere in campo con il seguente undici:
CAVESE (4-3-3): Pane; M. Ciano, Cipriani, Troise, Sirignano; Alfano, Di Napoli, Bacchiocchi (Siano); Sifonetti (Bernardo), C. Ciano, Schetter. A disposizione: Botticella, D'Orsi, Pagano, Siano, Quadrini, Bernardo, Orosz. Allenatore: M. Rossi
  • SS Barletta Calcio
  • Calcio
  • Campionato
  • Avversario sportivo
Altri contenuti a tema
Il giovane barlettano Cristian Tedesco firma con la SSC Bari Il giovane barlettano Cristian Tedesco firma con la SSC Bari Classe 2010, già capitano del Barletta Under 15, approda tra i professionisti
Il barlettano Angelo Gobbo firma con la Fiorentina Il barlettano Angelo Gobbo firma con la Fiorentina Il giovane, classe 2010, ha spiccato il volo firmando con l’under15 della Viola
Claudio Cassano veste ancora l'azzurro Claudio Cassano veste ancora l'azzurro Il talento barlettano classe 2003 convocato nella nazionale Under 20 del CT Bollini
1 Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Biancorossi vittoriosi dopo tre mesi di turbolenta agonia
Barletta in casa del Gallipoli con l’obbligo dei tre punti Barletta in casa del Gallipoli con l’obbligo dei tre punti Biancorossi a caccia di un successo che manca dal 12 novembre
Giuseppe Venanzio dal Barletta alla Fidelis Andria Giuseppe Venanzio dal Barletta alla Fidelis Andria Il classe 2005 barlettano lascia i biancorossi e si accasa ai federiciani
1 Claudio Cassano, il gioiello del calcio barlettano che gioca in serie B Claudio Cassano, il gioiello del calcio barlettano che gioca in serie B Intervista al numero 10 del Cittadella
Gol, gioco, Gravina battuto e quinto posto: Barletta ora dicci chi sei Gol, gioco, Gravina battuto e quinto posto: Barletta ora dicci chi sei Gialloblu murgiani battuti e zona playoff agganciata, ma il bello (o il brutto) arriva ora con gli scontri diretti
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.