Calcio
Calcio
Calcio

Calcio, l'anteprima sulla Virtus Lanciano

Troppi pareggi per i prossimi avversari del Barletta

Nel segno del pari. Questo il riassunto delle prime quindici giornate disputate dalla Virtus Lanciano di mister Andrea Camplone nel campionato di Prima Divisione, girone B. Sono ben 9 ad oggi le partite terminate con il segno X in cui i frentani erano in campo, a fronte di sole 4 vittorie e 2 sconfitte. Fuori casa i rossoverdi devono ancora conquistare il primo successo stagionale: 6 i pareggi e una sconfitta, in casa dell'Esperia Viareggio, su 7 partite. Ruolino di marcia diverso tra le mura casalinghe del "Biondi", dove su 8 partite disputate sono arrivate le 4 vittorie stagionali (tutte nelle prime quattro partite), 3 pari e una sola sconfitta, per mano della Cavese nell'undicesimo turno. Per gli abruzzesi 21 i punti in classifica ad oggi. Deficitario l'operato dell'attacco abruzzese, autore di soli 12 gol, di cui appena 2 nelle ultime otto giornate di campionato. La Virtus Lanciano ha infatti il secondo peggior attacco del girone B di Prima Divisione; peggio ha fatto solo la Ternana con 8 marcature. I frentani compensano la scarsa prolificità del loro attacco con una difesa ermetica: appena 11 le reti al passivo, che fanno di quella rossoverde la migliore difesa del torneo.

Mister Camplone, uno dei più giovani della categoria, dispone solitamente la sua squadra con un 4-4-2 a trazione offensiva, nel quale Umberto Improta è il vero e proprio ago della bilancia: il giocatore scuola-Salernitana in fase d'attacco "sale" al fianco di Turchi e della punta di diamante Di Gennaro, uno dei bomber di razza della Prima Categoria, ancora a secco in questa prima parte di campionato. Una Virtus Lanciano che spesso e volentieri attacca dunque con il tridente: trio d'attacco bilanciato da una mediana molto muscolare, nella quale trovano solitamente posto Amenta, Di Cecco e Sacilotto, che sarà squalificato domenica al "Puttilli", senza dimenticare Roberto D'Aversa, in recupero da un infortunio. Domenica probabile l'ingresso di Volpe al posto del mediano brasiliano. In difesa gli abruzzesi presentano uomini di provata esperienza, quali Mammarella, Antonioli, Colombaretti e Romito davanti all'estremo difensore Chiodini. Questo dovrebbe essere l'undici in campo domenica in casa del Barletta.

Una Virtus Lanciano ambiziosa, come dimostra lo scarso ricorso allo schieramento degli "under" nel corso del torneo; nella rosa a disposizione di mister Camplone vi sono infatti appena cinque "under '89", tutti scarsamente impiegati in questa stagione. Altri rincalzi di gran valore sono le punte Colussi e Zeytulaev e i difensori Vastola e Ferraro. L'ultima curiosità sugli abruzzesi riguarda la presidente Valentina Maio: unico caso di donna-presidente di una società di calcio fidanzata con un calciatore della propria squadra, precisamente Juan Manuel Turchi.

LA ROSA DELLA VIRTUS LANCIANO 2010/2011:
PORTIERI: Aridità, Chiodini, Cialdini.
DIFENSORI: Antonioli, Colombaretti, Dall'Agnol, Di Filippo, Ferraro, Mammarella, Romito, Vastola.
CENTROCAMPISTI: Amenta, D'Aversa, Di Cecco, Sacilotto, Tamas'i, Volpe.
ATTACCANTI: Colussi, Di Gennaro, Improta, Morante, Tarquini, Turchi, Zeytulaev.

LE STATISTICHE DELLA VIRTUS LANCIANO NEL CAMPIONATO 2010/2011:
PARTITE GIOCATE: 15; VITTORIE: 4; PAREGGI: 9; SCONFITTE: 2;
PARTITE GIOCATE IN CASA: 8; VITTORIE: 4; PAREGGI: 3; SCONFITTE:1;
PARTITE GIOCATE IN TRASFERTA: 7; VITTORIE: 0; PAREGGI:6; SCONFITTE: 1;
PUNTI IN CLASSIFICA: 21
RETI FATTE: 12
RETI SUBITE: 11
MARCATORI: Turchi (4 reti), Di Cecco (3 reti), Mammarella (2 reti), Antonioli, Zeytulaev, Improta ( 1 rete).
  • SS Barletta Calcio
  • Calcio
  • Campionato
  • Avversario sportivo
Altri contenuti a tema
Il giovane barlettano Cristian Tedesco firma con la SSC Bari Il giovane barlettano Cristian Tedesco firma con la SSC Bari Classe 2010, già capitano del Barletta Under 15, approda tra i professionisti
Il barlettano Angelo Gobbo firma con la Fiorentina Il barlettano Angelo Gobbo firma con la Fiorentina Il giovane, classe 2010, ha spiccato il volo firmando con l’under15 della Viola
Claudio Cassano veste ancora l'azzurro Claudio Cassano veste ancora l'azzurro Il talento barlettano classe 2003 convocato nella nazionale Under 20 del CT Bollini
1 Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Biancorossi vittoriosi dopo tre mesi di turbolenta agonia
Barletta in casa del Gallipoli con l’obbligo dei tre punti Barletta in casa del Gallipoli con l’obbligo dei tre punti Biancorossi a caccia di un successo che manca dal 12 novembre
Giuseppe Venanzio dal Barletta alla Fidelis Andria Giuseppe Venanzio dal Barletta alla Fidelis Andria Il classe 2005 barlettano lascia i biancorossi e si accasa ai federiciani
1 Claudio Cassano, il gioiello del calcio barlettano che gioca in serie B Claudio Cassano, il gioiello del calcio barlettano che gioca in serie B Intervista al numero 10 del Cittadella
Gol, gioco, Gravina battuto e quinto posto: Barletta ora dicci chi sei Gol, gioco, Gravina battuto e quinto posto: Barletta ora dicci chi sei Gialloblu murgiani battuti e zona playoff agganciata, ma il bello (o il brutto) arriva ora con gli scontri diretti
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.