Basket
Basket
Basket

Cala il sipario sulla Cestistica Barletta

Con l'uscita prematura dai play-off, i biancorossi concludono la stagione 2010-2011

E' durata poco l'avventura della Cestistica Barletta nei play-off del Campionato di Serie C Regionale. La squadra biancorossa, dopo le due sconfitte subite contro l'Aido Nardò, abbandona sin dal primo turno la competizione, mettendo poco in mostra i pregi di una squadra giovane e, al contrario, mostrandone tutti i limiti. Un risultato deludente, considerando che la squadra di coach Degni ha saputo sfornare nel corso della stagione prestazioni assai migliori. Contro i salentini, invece, quella scesa in campo è sempre stata una formazione poco concreta e determinata, l'ombra del Barletta visto a lungo durante la regular season.

Il bilancio di questi play-off è poco lusinghiero: due gare perse, nessuna vittoria, 127 canestri subiti e solo 103 segnati. A tutto questo vanno aggiunti i due provvedimenti disciplinari comminati alla Cestistica a causa delle "offese collettive frequenti e delle minacce verbali" rivolte da parte del pubblico del PalaMarchiselli nei confronti degli arbitri.

Un'uscita di scena poco gratificante per un Barletta che, nel corso del campionato regolare, non aveva affatto sfigurato: sesto posto, diciotto partite vinte, dodici perse, trentasei punti raccolti e quinta migliore difesa del campionato. Si sarebbe potuto fare anche di meglio ma, la poca costanza che ha caratterizzato la parte finale del campionato ha fatto perdere ai biancorossi posti in classifica e qualche punto di troppo.

A competizione chiusa, comunque, la società si dichiara soddisfatta per quanto fatto, convinta che squadra e allenatore abbiano fatto un "gran lavoro durante tutto l'arco della stagione nonostante le difficoltà ed i pochi mezzi a disposizione. Il traguardo play-off è già un bella soddisfazione per tutti". E si parla già della prossima stagione: "siamo certi che sarà ricca soddisfazioni vista la qualità delle giovani leve e la voglia di fare bene espressa dai dirigenti della società".

Nel frattempo, quattro squadre (oltre all'Aido Nardò, la Libertas Taranto, l'Athletic Castellana e l'Edil Balda Santeramo) hanno superato il primo turno e giocheranno domenica prossima la prima gara del secondo. Al Nardò, da parte della società, "vanno i migliori auguri per il proseguo del torneo". Ma speriamo che l'anno prossimo siano i ragazzi di coach Degni a ricevere gli auguri per le partite finali dei play-off!

di Gennaro G. G. Messina
  • Pallacanestro
  • Sconfitta
  • Campionato
  • Cestistica Barletta
Altri contenuti a tema
Monopoli amara per la Rosito Barletta Monopoli amara per la Rosito Barletta L'AP porta a casa i due punti grazie al 73-65 finale
La Rosito Barletta torna alla vittoria: 74-95 il finale contro Taranto La Rosito Barletta torna alla vittoria: 74-95 il finale contro Taranto Biancorossi trascinati da Kirlys, Guddemi e Degni
Rosito Barletta, vittoria al cardiopalma: la Dinamo Brindisi va al tappeto Rosito Barletta, vittoria al cardiopalma: la Dinamo Brindisi va al tappeto I biancorossi si impongono 98-90 in rimonta
Rosito Barletta, a Corato arriva il primo stop stagionale Rosito Barletta, a Corato arriva il primo stop stagionale 114-98 il finale al "PalaLosito", ma prestazione comunque positiva per i biancorossi
Rosito Barletta: prima prova, primo successo Rosito Barletta: prima prova, primo successo In rimonta i biancorossi mandano al tappeto Monopoli: 78-69
Nuova Cestistica Barletta, tre conferme per la prossima stagione Nuova Cestistica Barletta, tre conferme per la prossima stagione Restano in biancorosso Davide Rainis, Gennaro Tizzi e il coach Nicola Degni
Rosito Barletta all’ultimo respiro su Manfredonia Rosito Barletta all’ultimo respiro su Manfredonia Si decide tutto a gara tre, quattro uomini in doppia cifra per i biancorossi
Rosito Barletta cede a Manfedonia, finisce 78-60 Rosito Barletta cede a Manfedonia, finisce 78-60 Alla Cestistica non bastano i 31 punti di Stephens e gli 11 di Musil
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.