Cestistica Barletta
Cestistica Barletta
Basket

Basket, la Cestistica Barletta impegnata a Brindisi

Colaprice e compagni affrontano la Poseidone Assi Brindisi

Prosegue senza soste il cammino della Cestistica Barletta nel campionato di serie C pugliese. Gli uomini di coach Degni, galvanizzati dalla seconda vittoria consecutiva seguita alla "doppia scoppola" subita contro Castellana e Ceglie, sono chiamati a scendere nuovamente in campo per il ventitreesimo turno. In attesa del recupero del 29 febbraio che definirà le velleità del Lucera, il trio di testa è impegnato in un turno interlocutorio contro avversarie sulla carta abbordabili. La capolista Ceglie sarà infatti impegnata tra le mura amiche contro la Polisportiva San Vito, per quello che si preannuncia un interessante derby messapico. Ben più ostico l'impegno della Virtus Lucera, chiamata a difendere la propria imbattibilità interna contro l'Invicta Brindisi. L'impegno più abbordabile, anche se non da sottovalutare, è quello che affronterà la Cestistica Barletta di coach Gino Degni, chiamata ad allungare la propria striscia positiva e a recuperare sicurezza contro la Poseidone Assi Brindisi. Saranno opposte al "PalaMelfi" di Brindisi la miglior difesa del campionato, quella biancorossa, che finora ha concesso agli avversari soltanto 1350 punti, e la seconda peggior difesa del girone, quella dei brindisini, che ha subito ben 1657 punti mettendone a segno "soltanto" 1453. In ogni caso, non è un impegno da prendere sotto gamba per il roster biancorosso, che è in grado di battere chiunque ma deve lavorare sull'umiltà per evitare momenti di "buio". La panchina lunga e di qualità a disposizione di coach Degni sarà probabilmente decisiva ai fini del risultato, garantendo rotazioni in grado di mettere in difficoltà gli avversari. I biancorossi possono fare affidamento sul momento magico che sta attraversando Hernan Faletto, ma anche sulla velocità dei contropiedisti come Degni e Gambarota e sull'esperienza di capitan Colaprice. Appuntamento fissato per le ore 18 per un match che si preannuncia non scontato e comunque ricco di emozioni. Dirigeranno Poseidone Assi Brindisi-Cestistica Barletta i signori Pierluigi Marzo di Lecce e Diego Michele Marchese di Nardò.

23° turno serie C pugliese:

Ore 18, "PalaMelfi", Brindisi: Poseidone Assi BrindisiCestistica Barletta
  • Pallacanestro
  • Campionato
  • Cestistica Barletta
Altri contenuti a tema
Monopoli amara per la Rosito Barletta Monopoli amara per la Rosito Barletta L'AP porta a casa i due punti grazie al 73-65 finale
La Rosito Barletta torna alla vittoria: 74-95 il finale contro Taranto La Rosito Barletta torna alla vittoria: 74-95 il finale contro Taranto Biancorossi trascinati da Kirlys, Guddemi e Degni
Rosito Barletta, vittoria al cardiopalma: la Dinamo Brindisi va al tappeto Rosito Barletta, vittoria al cardiopalma: la Dinamo Brindisi va al tappeto I biancorossi si impongono 98-90 in rimonta
Rosito Barletta, a Corato arriva il primo stop stagionale Rosito Barletta, a Corato arriva il primo stop stagionale 114-98 il finale al "PalaLosito", ma prestazione comunque positiva per i biancorossi
Rosito Barletta: prima prova, primo successo Rosito Barletta: prima prova, primo successo In rimonta i biancorossi mandano al tappeto Monopoli: 78-69
Nuova Cestistica Barletta, tre conferme per la prossima stagione Nuova Cestistica Barletta, tre conferme per la prossima stagione Restano in biancorosso Davide Rainis, Gennaro Tizzi e il coach Nicola Degni
Rosito Barletta all’ultimo respiro su Manfredonia Rosito Barletta all’ultimo respiro su Manfredonia Si decide tutto a gara tre, quattro uomini in doppia cifra per i biancorossi
Rosito Barletta cede a Manfedonia, finisce 78-60 Rosito Barletta cede a Manfedonia, finisce 78-60 Alla Cestistica non bastano i 31 punti di Stephens e gli 11 di Musil
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.