Antonio Damato vince il premio
Antonio Damato vince il premio "Giovanni Mauro"
Calcio

Barlettani in Italia, stagione 2015-2016: puntata numero 23

Damato designato per Sampdoria-Atalanta. Ancora panchina per Di Tacchio

Ritorna il consueto appuntamento di Barlettaviva.it con "Barlettani in Italia", la nostra esclusiva rubrica che presta un occhio di riguardo a tutti i calciatori o arbitri barlettani all'opera nel calcio "pro" italiano, dalla serie A alla Lega Pro. Il nostro portale seguirà e valuterà settimanalmente, con delle speciali pagelle, le prestazioni offerte dai nostri concittadini all'opera sui campi del calcio professionistico, eleggendo e premiando chi porta alto il vessillo del calcio della Città della Disfida nei confini del Belpaese. Nella puntata numero 23 dell'edizione 2015-2016 del nostro contenitore, sono 10 i nostri concittadini impegnati nel calcio "pro" italiano: si parte dall'arbitro internazionale Antonio Damato, proseguendo con la pattuglia degli assistenti di serie B formata da Vincenzo Soricaro, Francesco Di Salvo e dal neo promosso Francesco Fiore, concludendo con la folta truppa di Lega Pro composta da Francesco Di Tacchio e Stefano Dicuonzo entrambi in forza al Pisa, dagli assistenti Luigi Lanotte, Giuseppe Antonacci, Antonio Donvito e dalla new entry Salvatore Dibenedetto.

SERIE A:
Antonio Damato (arbitro) 6: In campo a Bergamo nelle vesti di addizionale per il match tra l'Atalanta e l'Empoli il nostro arbitro internazionale assolve al meglio il proprio ruolo facendo valere tutta la propria esperienza. Nel prossimo fine settimana Damato tornerà in campo a Genova per la sfida tra la Sampdoria e l'Atalanta.

SERIE B:
Vincenzo Soricaro (assistente) 6: Prestazione positiva per il veterano degli assistenti barlettani di CAN B in quel di Novara dove sabato pomeriggio è andato in scena il match tra i piemontesi e l'Avellino. Soricaro, mantiene alta la concentrazione e si fa trovare sempre pronto. Per il prossimo turno, nessuna designazione in programma.

Francesco Di Salvo (assistente) 6.5: In campo a Cagliari per la sfida tra i sardi e la Virtus Entella, Di Salvo si disimpegna egregiamente valutando al meglio diverse situazioni, prima fra tutte la posizione regolare di Melchiorri poi atterrato dal portiere ligure Iacobucci con conseguente calcio di rigore decisivo per la vittoria rossoblù. Il ritorno in campo per Francesco Di Salvo è fissato per questa sera in occasione del match tra Pescara e Vicenza.

Francesco Fiore (assistente) 6.5: In campo lunedì sera a Trapani per il posticipo di campionato tra i granata ed il Como, Francesco Fiore offre una prestazione più che sufficiente con impegno maggiore nella ripresa quando è bravo a valutare diverse situazioni dubbie in occasione degli attacchi della formazione di casa. Per il prossimo turno, nessuna designazione ricevuta da Fiore.

LEGA PRO:
Francesco Di Tacchio (centrocampista, Pisa) sv: Quarta panchina di fila per Francesco Di Tacchio che non è sceso in campo in occasione del 2-0 rifilato dal suo Pisa all'Arezzo.

Stefano Dicuonzo (difensore, Pisa) sv: Rifiutato il trasferimento al Siena, Stefano Dicuonzo è attualmente fuori dalla rosa del Pisa.

Luigi Lanotte (assistente) 6: Pomeriggio tranquillo per il veterano degli assistenti barlettani di CAN Pro che, in campo al "S. Vito" per la sfida tra Cosenza e Messina risponde in maniera precisa e tempestiva alle poche sollecitazioni ricevute. Per il prossimo fine settimana Lanotte non ha ricevuto alcuna designazione.

Giuseppe Antonacci (assistente) sv: Ancora riposo per Antonacci che non ha ricevuto alcuna designazione anche per questo fine settimana.

Salvatore Dibenedetto (assistente) 6.5: Al fianco di Lanotte in quel di Cosenza, Dibenedetto offre una prova altrettanto positiva confermando il suo ottimo approccio al primo anno di CAN Pro. Per il giovane assistente il prossimo sarà un fine settimana di riposo.

Antonio Donvito (assistente) 7: Ottima prestazione per l'assistente barlettano affiliato alla sezione di Monza che in campo a Gorgonzola per il match tra Giana Ermnio e Reggiana si disimpegna nel migliore dei modi con segnalazioni sempre tempestive, prima fra tutte quella nella quale giudica regolare la posizione dell'attaccante di casa in occasione della rete del momentaneo 1-0 dei lombardi (il match è poi terminato 1-1). Il prossimo per Donvito, sarà un turno di riposo.
  • Calcio
  • Barlettani in Italia
Altri contenuti a tema
Il giovane barlettano Cristian Tedesco firma con la SSC Bari Il giovane barlettano Cristian Tedesco firma con la SSC Bari Classe 2010, già capitano del Barletta Under 15, approda tra i professionisti
Il barlettano Angelo Gobbo firma con la Fiorentina Il barlettano Angelo Gobbo firma con la Fiorentina Il giovane, classe 2010, ha spiccato il volo firmando con l’under15 della Viola
Claudio Cassano veste ancora l'azzurro Claudio Cassano veste ancora l'azzurro Il talento barlettano classe 2003 convocato nella nazionale Under 20 del CT Bollini
1 Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Biancorossi vittoriosi dopo tre mesi di turbolenta agonia
Giuseppe Venanzio dal Barletta alla Fidelis Andria Giuseppe Venanzio dal Barletta alla Fidelis Andria Il classe 2005 barlettano lascia i biancorossi e si accasa ai federiciani
Giovanni Tesse al Capodanno in Musica che andrà in onda su Canale 5 Giovanni Tesse al Capodanno in Musica che andrà in onda su Canale 5 Il giovane ballerino sarà presente all'evento assieme alla classe di "Amici 23"
1 Claudio Cassano, il gioiello del calcio barlettano che gioca in serie B Claudio Cassano, il gioiello del calcio barlettano che gioca in serie B Intervista al numero 10 del Cittadella
Gol, gioco, Gravina battuto e quinto posto: Barletta ora dicci chi sei Gol, gioco, Gravina battuto e quinto posto: Barletta ora dicci chi sei Gialloblu murgiani battuti e zona playoff agganciata, ma il bello (o il brutto) arriva ora con gli scontri diretti
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.