Fidelis Andria-Barletta. <span>Foto Cosimo Campanella</span>
Fidelis Andria-Barletta. Foto Cosimo Campanella
Calcio

Barletta-Team Altamura: una stagione al bivio

L’importantissimo impegno dei biancorossi contro la capolista e il programma della tredicesima giornata di Serie D girone H

Archiviata, o almeno così si dice, la pirotecnica, spettacolare, e a nostro avviso immeritata sconfitta nel derby della BAT, per il Barletta è tempo di esami. E che esami!

Al "Puttilli" infatti sarà di scena domenica pomeriggio niente meno che la capolista del girone: la Team Altamura di mister Domenico Giacomarro e soprattutto degli ex Andrea Petta, Matteo Maccioni, Riccardo Lattanzio e Nicola Loiodice.

Che dire, un'altra rimpatriata in grande stile, anche in considerazione del fatto che mister Ciro Ginestra l'anno scorso era seduto proprio sulla panchina degli altamurani.

Una rimpatriata forse ancora più importante di quella di domenica scorsa contro la Fidelis, anche perché con i murgiani distanti sette lunghezze un'ulteriore sconfitta significherebbe quasi definitivamente dire addio, qualora ve ne fossero, a qualsivoglia ambizione di vertice.

Vertice della classifica che la Team Altamura ha tutta l'intenzione di proteggere, soprattutto alla luce del fatto che, dopo un inizio particolarmente stentato, il Casarano (prossimo avversario del Barletta al "Capozza") ha iniziato a correre per davvero. I rossoblu di mister Laterza, che hanno in calendario il derby in casa del Gallipoli, saranno indubbiamente molto interessati a quel che accadrà tra Barletta e Altamura, facendo magari sotto sotto il tifo per i biancorossi di mister Ginestra.

Per quanto riguarda le inseguitrici, la tredicesima giornata del girone H di Serie D si presenta sulla carta leggermente più propizia per la Gelbison che ospiterà il comunque imprevedibile Rotonda, mentre più complicato si presenta il compito del Martina in casa della Paganese, e soprattutto quello del Nardò che sarà di scena al "Vito Curlo" di Fasano.

Sarà ancora derby invece per la Fidelis Andria che farà visita ad un Bitonto decisamente affamato di punti. Un compito assolutamente da non sottovalutare per Scaringella e compagni anche alla luce del pesante capitombolo col Gallipoli costato la panchina a mister Farina.
Per quanto riguarda la zona salvezza, difficile impegno per il Gravina (che non avrà più in panchina Raimondo Catalano) impegnato al "Franco Salerno" nel derby col Matera, mentre molto interessante si presenta il confronto del "Miramare" tra Manfredonia e Palmese.

E sarà derby, infine, anche tra Santa Maria Cilento e Angri: un derby nel quale sarà assolutamente vietato perdere.
  • Asd Barletta 1922
Altri contenuti a tema
Un tempo per parte, tra Gelbison e Barletta finisce 0-0 Un tempo per parte, tra Gelbison e Barletta finisce 0-0 I biancorossi portano via un punto dalla trasferta campana
Barletta, adesso non fermarti Barletta, adesso non fermarti Biancorossi attesi domani da una partita chiave in casa della Gelbison
Verso Gelbison-Barletta, Ciullo: «Parola d'ordine continuità» Verso Gelbison-Barletta, Ciullo: «Parola d'ordine continuità» La conferenza stampa del tecnico prima del match in Campania
Mario Dimiccoli rompe il silenzio: «Lotito? Qualcosa c'è, premiata la serietà della società» Mario Dimiccoli rompe il silenzio: «Lotito? Qualcosa c'è, premiata la serietà della società» Il presidente onorario intervenuto ai microfoni di Antenna Sud ha parlato anche della contestazione
1 Lotito: «Compro il Barletta? Mi arrivano 500mila proposte, poi lo vedremo» Lotito: «Compro il Barletta? Mi arrivano 500mila proposte, poi lo vedremo» Il patron della Lazio risponde circa il suo possibile interessamento al club biancorosso
1 Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Biancorossi vittoriosi dopo tre mesi di turbolenta agonia
Lotito a Barletta? Maneggiare con cura Lotito a Barletta? Maneggiare con cura L’interesse del patron della Lazio per il club biancorosso non è fantascienza, ma serve cautela
Finalmente Barletta! Camilleri e Diaz stendono il Matera Finalmente Barletta! Camilleri e Diaz stendono il Matera Primo successo e primi gol del 2024 per i biancorossi di Ciullo
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.