Barletta 1922. <span>Foto Cosimo Campanella</span>
Barletta 1922. Foto Cosimo Campanella
Calcio

Barletta-Fasano 2-1, le pagelle del match

Biancorossi sotto nel primo tempo, Loiodice e Russo la ribaltano

Un successo prezioso per chiudere al meglio il 2022 e avvicinarsi alla vetta. Il Barletta supera il Fasano 2-1 in rimonta e chiude il girone d'andata al secondo posto a -4 dalla vetta occupata dalla Cavese. Queste le pagelle del match.

Piersanti, voto 6: Incolpevole sul gol, attento in uscita.

Milella, voto 6: Attento in difesa, prova a proporsi in fase di spinta, ma nel primo tempo l'area di rigore è sguarnita. (dal 1' st. Lattanzio, voto 7: Pronti via, palla
filtrante per Di Piazza che si procura il rigore dell'1-1. Poco più tardi strappa il pallone a Da Sliva che lo mette giù, Fasano in 10. Sfiora il 3-1 con una punizione deliziosa. Semplicemente, decisivo).

Pollidori, voto 5.5: Da un suo disimpegno errato nasce lo 0-1 di Corvino, tiene botta per il resto della gara.

Visani, voto 6.5: Torna titolare per sostituire l'infortunato Petta e lo fa alla grande. Preciso e pulito negli interventi, salva un gol nel primo tempo e tiene in piedi la baracca nel finale quando il Fasano prova il disperato assalto a caccia del 2-2.

Marangi, voto 5.5: Non è nel suo momento migliore, dalla sua fascia provengono i maggiori pericoli del buon primo tempo fasanese. Meglio nella ripresa.

Cafagna, voto 6: In crescita rispetto alle ultime uscite, gioca con la consueta personalità. Clamoroso il gol mancato a porta vuota sull'1-1, per fortuna ininfluente sul risultato finale.

Vicedomini, voto 6: Solita gara di qualità e sostanza, tiene le redini del centrocampo senza particolari affanni.

Lavopa, voto 6: Inizia bene pressando a tuttocampo poi si spegne in coincidenza con il momento di sbandamento della squadra. (dal 1'st Di Piazza, voto 7: Si guadagna un preziosissimo calcio di rigore attaccando bene la profondità, serve a Russo l'assist del 2-1. In grande crescita, può essere l'arma in più per il girone di ritorno).

Maccioni, voto 5.5: Abulico, non riesce a trovare lo spunto vincente delle gare precedenti. (dal 1' st. Padalino, voto 6: Parte da terzino e finisce da esterno alto, l'aggressività è la sua caratteristica principale, deve ritrovare la migliore condizione).

Russo, voto 7.5: Il bolide che vale i 3 punti è un pezzo forte del suo repertorio (vedi San Marzano in Coppa Italia Dilettanti). Dopo un primo tempo di sacrificio nel ruolo di centravanti, rivede la sua amata fascia destra e comincia a far girare la testa agli avversari. Ammonito, salterà Barletta-Gladiator. (dal 30' st. Telera, voto 6.5: Un quarto d'ora di sostanza, senza fronzoli e con la concretezza necessaria per spazzare via ogni minaccia).

Loiodice, voto 7: Rigore pesante? Lo calcia con una leggerezza impensabile per altri, 1-1 e via alla rimonta. Dopo essersi caricato la squadra sulle spalle per un intero girone sta tirando un po' il fiato, ma la sua sola presenza è un pericolo per gli avversari.

Farina, voto 6.5: La scelta di tenere in panchina Di Piazza, Lattanzio e Scaringella lascia un po' tutti perplessi ma va detto che quell'undici iniziale è lo stesso che ha portato ai successi con Afragolese e Brindisi e al pari di Casarano. Spiega in conferenza stampa di aver immaginato, già nei giorni precedenti, di mandare in campo le punte nella ripesa: scelta che, a conti fatti, si è rivelata vincente.


  • Asd Barletta 1922
Altri contenuti a tema
1 Futuro Barletta 1922: carta vince, carta perde Futuro Barletta 1922: carta vince, carta perde Tra voci nel silenzio e certezze fin ora presunte, il tifoso biancorosso è in balia delle onde
Barletta 1922: che Eccellenza sarà? Barletta 1922: che Eccellenza sarà? Tra mutismo “portobelliano”, dubbi sul futuro e tifosi che mollano, ecco le avversarie della prossima stagione
1 Barletta 1922, la retrocessione silenziosa Barletta 1922, la retrocessione silenziosa Ad una settimana dalla discesa in eccellenza, undici interrogativi per Mario Dimiccoli
8 Cessione Barletta 1922, "no" di Mario Dimiccoli a Francesco Agnello Cessione Barletta 1922, "no" di Mario Dimiccoli a Francesco Agnello L'advisor della trattativa Federico Marsella: «Diniego non motivato»
Futuro Barletta Calcio: cercasi celerità, serietà e trasparenza Futuro Barletta Calcio: cercasi celerità, serietà e trasparenza La caduta in Eccellenza pone fine all’era dei proclami inutili. Chi vuole rifondare il Barletta dovrà farlo guardando in faccia i tifosi e non solo
5 Cessione Barletta 1922, Francesco Agnello: «Sono interessato al club, vediamo nei prossimi giorni» Cessione Barletta 1922, Francesco Agnello: «Sono interessato al club, vediamo nei prossimi giorni» Parla l'imprenditore campano
Barletta 1922, trattativa avanzata con l’imprenditore campano Francesco Agnello Barletta 1922, trattativa avanzata con l’imprenditore campano Francesco Agnello Rileverebbe il 100% delle quote
1 Verso Angri-Barletta, Ciullo: «Ultima spiaggia, serve orgoglio» Verso Angri-Barletta, Ciullo: «Ultima spiaggia, serve orgoglio» Le parole del tecnico alla vigilia della sfida in Campania
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.