Calcio Portiere Plastico
Calcio Portiere Plastico
Calcio

Barletta Calcio, la speranza è l’ultima a morire

Riprendono gli allenamenti con l’affetto dei tifosi

Il sogno play off si è interrotto domenica con la sconfitta? Assolutamente no. Il Barletta ci crede ancora e continuerà a lottare fin quando resterà acceso il lume della speranza per continuare l'avventura play off. Dopo la giornata di riposo concessa ai suoi lunedì, Sciannimanico ha fissato per martedì pomeriggio la ripresa degli allenamenti. Ad accoglierli, sugli spalti, i biancorossi hanno trovato i tifosi della curva che hanno incitato i ragazzi. Grande, dunque, la testimonianza di affetto dei tifosi verso questa squadra, questa società. Questa iniziativa invita tutti a non mollare, anche se la situazione è pesantemente compromessa. Questo gesto è stato apprezzato dai biancorossi. L'iniziativa dona una buona dose di adrenalina utile per ritrovare le forze per il match decisivo del "Ceravolo".

Lo staff tecnico, agli ordini di Sciannimanico, ha fatto svolgere lavoro atletico con una partitella finale. Sono rimasti a riposo il secondo portiere Vurchio, vittima di un attacco febbrile, e il bomber Infantino, vittima di una botta domenica e uscito anzitempo dal campo. Il resto del gruppo si è allenato regolarmente registrando l'inserimento anche degli acciaccati come Gambuzza, Cutrupi e Muwana, acciaccati e non in perfette condizioni. La preparazione proseguirà mercoledi, quando i biancorossi si ritroveranno per una seduta mattutina. Intanto il giudice sportivo ha comminato una multa di 1000 euro per le intemperanze e ha inflitto una giornata di squalifica al difensore Ciano del Catanzaro, espulso domenica per somma di ammonizioni.
  • SS Barletta Calcio
  • Calcio
  • play off
Altri contenuti a tema
Claudio Cassano veste ancora l'azzurro Claudio Cassano veste ancora l'azzurro Il talento barlettano classe 2003 convocato nella nazionale Under 20 del CT Bollini
1 Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Biancorossi vittoriosi dopo tre mesi di turbolenta agonia
Barletta in casa del Gallipoli con l’obbligo dei tre punti Barletta in casa del Gallipoli con l’obbligo dei tre punti Biancorossi a caccia di un successo che manca dal 12 novembre
Giuseppe Venanzio dal Barletta alla Fidelis Andria Giuseppe Venanzio dal Barletta alla Fidelis Andria Il classe 2005 barlettano lascia i biancorossi e si accasa ai federiciani
1 Claudio Cassano, il gioiello del calcio barlettano che gioca in serie B Claudio Cassano, il gioiello del calcio barlettano che gioca in serie B Intervista al numero 10 del Cittadella
Gol, gioco, Gravina battuto e quinto posto: Barletta ora dicci chi sei Gol, gioco, Gravina battuto e quinto posto: Barletta ora dicci chi sei Gialloblu murgiani battuti e zona playoff agganciata, ma il bello (o il brutto) arriva ora con gli scontri diretti
Barletta-Gelbison 0-0. Bel gioco, ma pochi gol: un film già visto Barletta-Gelbison 0-0. Bel gioco, ma pochi gol: un film già visto Biancorossi sempre più solidi e sicuri, ma ancora troppo sterili
Claudio Cassano, arriva il primo gol stagionale con il Cittadella Claudio Cassano, arriva il primo gol stagionale con il Cittadella Il talento barlettano esulta per la prima volta con la maglia granata
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.