Massimo Margiotta
Massimo Margiotta
Calcio

Barletta Calcio, il mercato potrebbe riservare altri colpi

Si fanno i nomi di Barone e Del Core

Il Barletta non si ferma più. Dopo aver rinforzato con innesti di provata esperienza quali Galeoto, Frezza e Ischia il reparto difensivo, e aver dato peso all'attacco con il "puntero" Margiotta, il ds Pitino e il patron Tatò sarebbero al lavoro per inserire in rosa nuovi atleti dalla cintola in su. Già caldi i nomi di Stefano Maiorano e Fabio Gatti, in questi giorni i media locali hanno messo in evidenza altre due "idee": Simone Barone e Umberto Del Core.

Barone, 32 anni, mezzala campione del mondo con la nazionale di Lippi nel 2006, ha vissuto l'ultima stagione in A nelle fila del Cagliari tra panchina e tribuna. Nel suo curriculum 16 presenze in nazionale e quasi 250 nella massima categoria vestendo le maglie di Chievo Verona, Parma, Palermo, Torino e appunto Cagliari. Gli ostacoli principali alla conclusione di questa trattativa sarebbero l'ingaggio e la volontà del giocatore di non scendere in Prima Divisione.

Del Core, barese classe '77, ha concluso la scorsa stagione con la maglia del Perugia, disputando 12 gare e realizzando 3 reti. Rimasto senza squadra dopo il fallimento del team umbro, sarebbe un rinforzo di notevole esperienza nel reparto avanzato. Ha al suo attivo diverse esperienze in Puglia con le maglie di Bisceglie, Altamura, Tricase, Taranto e Foggia, nonché 11 presenze in A con la maglia del Catania nella stagione 2006/2007.

Un Barletta sempre vigile sul mercato; intanto la squadra, nel momento in cui scriviamo, sta disputando tra le mura del Manzi-Chiapulin un amichevole contro gli Allievi Nazionali di mister Deflorio, in cui saranno provati gli schemi in vista della partita di Siracusa. Da verificare le condizioni di D'Allocco, Agnelli, Lorusso e Infantino, possibile il debutto di Ischia.
  • SS Barletta Calcio
  • Calcio
  • calciomercato
  • Amichevole
Altri contenuti a tema
1 Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Barletta-Matera 2-0. Finalmente tre punti. Finalmente una squadra Biancorossi vittoriosi dopo tre mesi di turbolenta agonia
Barletta in casa del Gallipoli con l’obbligo dei tre punti Barletta in casa del Gallipoli con l’obbligo dei tre punti Biancorossi a caccia di un successo che manca dal 12 novembre
Giuseppe Venanzio dal Barletta alla Fidelis Andria Giuseppe Venanzio dal Barletta alla Fidelis Andria Il classe 2005 barlettano lascia i biancorossi e si accasa ai federiciani
1 Claudio Cassano, il gioiello del calcio barlettano che gioca in serie B Claudio Cassano, il gioiello del calcio barlettano che gioca in serie B Intervista al numero 10 del Cittadella
Gol, gioco, Gravina battuto e quinto posto: Barletta ora dicci chi sei Gol, gioco, Gravina battuto e quinto posto: Barletta ora dicci chi sei Gialloblu murgiani battuti e zona playoff agganciata, ma il bello (o il brutto) arriva ora con gli scontri diretti
Barletta-Gelbison 0-0. Bel gioco, ma pochi gol: un film già visto Barletta-Gelbison 0-0. Bel gioco, ma pochi gol: un film già visto Biancorossi sempre più solidi e sicuri, ma ancora troppo sterili
Claudio Cassano, arriva il primo gol stagionale con il Cittadella Claudio Cassano, arriva il primo gol stagionale con il Cittadella Il talento barlettano esulta per la prima volta con la maglia granata
Prima categoria: Etra e Audace Barletta nel girone A Prima categoria: Etra e Audace Barletta nel girone A Tanto Gargano e qualche nome piuttosto illustre per le squadre barlettane
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.