Barletta 1922, squadra agosto 2023. <span>Foto Cosimo Campanella</span>
Barletta 1922, squadra agosto 2023. Foto Cosimo Campanella
Calcio

Barletta a Rotonda alla ricerca di una reazione

Il prossimo impegno dei biancorossi, e il programma della decima giornata di Serie D girone H

Rotonda, provincia di Potenza, è un piccolo paesino di poco più di tremila anime situato nel Parco Nazionale del Pollino quasi al confine tra Basilicata e Calabria, con un piccolo ma funzionale campo sportivo intitolato a "Gianni Di Sanzo" dove gioca la locale squadra di calcio i cui colori e il cui logo richiamano agli appassionati quelli ben più noti dell'Avellino.
E' li che il Barletta cercherà con ogni mezzo di reagire alle prove opache contro Manfredonia e Palmese e alla contestazione del "Puttilli" di mercoledì pomeriggio.

In quel di Rotonda il Barletta ritroverà tra l'altro una sua cara vecchia conoscenza: il portiere Kebbah Nijè, vice di Rocco Tucci nella trionfale stagione di Eccellenza 2021/22.

Se il Barletta vuol davvero provare quanto meno a distanziare la zona playout, oltre che naturalmente placare le ire della piazza, ha un solo risultato a disposizione: la vittoria. E' brutto a dirsi, ma se dal punto di vista della classifica un punto a Rotonda manterrebbe a distanza di sicurezza la zona rossa della classifica, dal punto di vista del morale, un pareggio per Schelotto e compagni avrebbe la stessa utilità di una forchetta nel brodo. Un successo in Basilicata – che indubbiamente è alla portata dei biancorossi – permetterebbe di preparare con un po più di serenità e rinnovate ambizioni il match del "Puttilli" contro il Gravina che farà da prologo al ciclo terribile di derby contro quelle che (Nardò escluso) al momento sembrano le compagini più forti del girone H.
Oltre a Rotonda-Barletta, il decimo turno di campionato vedrà come sempre incroci particolarmente interessanti. Piatto forte della giornata sicuramente il derby tra Team Altamura e Martina, rispettivamente seconda e terza forza del torneo.

E sarà derby anche per il Fasano capolista di mister Tiozzo, che farà visita al pericolante Gravina.

Turno apparentemente favorevole per Casarano e Nardò, impegnati in casa rispettivamente con Angri e Bitonto, mentre molta attenzione dovrà fare la Fidelis Andria che al "Degli Ulivi" ospita il Santa Maria Cilento reduce da tre successi di fila. Una squadra che fece soffrire e non poco il Barletta nella prima al "Puttilli".

Turno agevole sulla carta anche quello della Gelbison, che ad Agropoli ospita il Gallipoli penultimo in classifica.

Trasferte in casa di formazioni di bassa classifica infine per la Paganese, che sarà di scena a Palma Campania contro i rossoneri locali reduci dal meritatissimo pari di Barletta, e per il Matera che invece sarà di scena a Manfredonia.
  • Asd Barletta 1922
Altri contenuti a tema
Barletta 1922, il primo acquisto è Andrea Bottalico Barletta 1922, il primo acquisto è Andrea Bottalico Centrocampista classe 1998 lo scorso anno alla Fidelis Andria
Barletta 1922, al via l'era di mister Pasquale De Candia Barletta 1922, al via l'era di mister Pasquale De Candia Le prime parole in biancorosso del nuovo tecnico
Barletta 1922: tra botti di mercato e limitate (?) speranze di ripescaggio Barletta 1922: tra botti di mercato e limitate (?) speranze di ripescaggio Dimenticare quanto prima il recente passato come primo imprescindibile obiettivo del nuovo Barletta
Barletta 1922, presentata domanda di ripescaggio Barletta 1922, presentata domanda di ripescaggio La nota del club biancorosso
4 Barletta 1922, si presentano Daniele De Vezze e Bartolo Lorusso Barletta 1922, si presentano Daniele De Vezze e Bartolo Lorusso Direttore generale e club manager chiedono di voltare pagina
Il Barletta 1922 riparte da Pasquale De Candia e Bartolo Lorusso Il Barletta 1922 riparte da Pasquale De Candia e Bartolo Lorusso Domani l'ufficialità di tecnico e ds
SSD Barletta 1922 o Barletta Calcio Sport? Questo è un problema… SSD Barletta 1922 o Barletta Calcio Sport? Questo è un problema… Romano (e Dimiccoli) incassano il no di Daleno. Dibenedetto prova a riesumare un glorioso passato. In m
Barletta 1922, tra ombre e divisioni Barletta 1922, tra ombre e divisioni La svolta societaria è arrivata (forse), ma le macerie da raccogliere sono tantissime
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.