Barletta 1922-San Severo
Barletta 1922-San Severo
Calcio

Barletta 1922, tre reti in rimonta al San Severo e primato in classifica

Esame di maturità brillantemente superato dai biancorossi di mister Farina

Cuore, determinazione e attributi. Questi gli ingredienti del Barletta che ha battuto per 3-1 l'ostico San Severo. Un Barletta, come abbiamo più volte scritto, sicuramente meno spettacolare e funambolico di un anno fa, ma caratterizzato da una forza d'urto e da una concretezza che assai di rado abbiamo visto in questi sette interminabili anni di Eccellenza.

Come contro il San marco in Lamis, dopo neanche venti minuti, gli uomini di mister Farina si sono trovati sotto nel punteggio, hanno un pò faticato a riassorbire il colpo, ma una volta trovato il pari con Vicedomini (il migliore in campo) hanno via via schiacciato il San Severo nella propria metà campo non concedendo tra l'altro praticamente più nulla agli uomini di mister Bonetti.

La gara ha inizio con le due squadre ben attente a non scoprirsi, fino al 18' quando il san Severo va in gol con Garcia, che su assist di Lamatrice prima si fa respingere il tap in da Tucci e poi insacca senza difficoltà. Il Barletta prova a reagire, ma fa una certa fatica ad impensierire l'arcigna retroguardia dauna. Servirebbe a questo punto una giocata personale che puntuale arriva al 34'. Lavopa conquista un calcio di punizione dal limite sinistro dell'area di rigore del San Severo, batte magistralmente Vicedomini che infila di precisione l'angolo alla sinistra del portiere Carella, per 1-1 che sarà anche il parziale con il quale le due squadre vanno a riposo.

Nella ripresa il Barletta parte decisamente con un altro piglio e dapprima sfiora la segnatura con due colpi di testa prima di Pollidori e poi di Morra e poi, sempre di testa, trova il gol del vantaggio con uno splendido tuffo di Pignataro che devia in rete uno splendido assist di Cafagna.

Il San Severo abbozza una reazione, ma senza tuttavia creare grossi pericoli per la retroguardia barlettana. La partita scivola via con il Barletta che occupa in pianta stabile la metà campo avversaria, e che sfiora il terzo gol con un altro colpo di testa di Morra, che da buona posizione deposita in pratica tra le braccia di Carella. Terza rete che arriva in pieno recupero con il subentrato Marco Milella che da due passi infila l'incolpevole Carella e pone il sigillo definitivo su di una partita tanto temuta alla vigilia, quanto brillantemente vinta sul campo.

Con questi tre punti il Barletta ora è al comando della classifica a punteggio pieno insieme al Corato, per quello che si prevede sarà un lunghissimo testa a testa per il primato nel girone A del campionato di Eccellenza pugliese.
42 fotoBarletta 1922-San Severo
Barletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San SeveroBarletta San Severo
  • Asd Barletta 1922
Altri contenuti a tema
Si arresta contro il Manfredonia la serie record di vittorie del Barletta Si arresta contro il Manfredonia la serie record di vittorie del Barletta I biancorossi bloccati sullo 0-0, ma mantengono 9 punti di vantaggio sul Corato che ha pareggiato a San Severo
I segreti del Barletta dei record I segreti del Barletta dei record Genesi di una squadra schiacciasassi figlia di umiltà e competenza
Il Barletta fa "dodici" Il Barletta fa "dodici" Lavopa e super-Pignataro stendono un buon Team Orta Nova
1 Barletta 1922:  adesso è fuga vera Barletta 1922: adesso è fuga vera I biancorossi vincono anche lo scontro diretto contro il Corato e prendono il largo in classifica
Eccellenza Puglia: e venne il giorno della supersfida fra Barletta e Corato Eccellenza Puglia: e venne il giorno della supersfida fra Barletta e Corato Al “San Sabino” si gioca domenica il big match che potrebbe già decidere le sorti del Girone A
Coppa Italia Eccellenza: il Barletta strapazza il San Severo e vede la finale Coppa Italia Eccellenza: il Barletta strapazza il San Severo e vede la finale I biancorossi si impongono per 5-1 nella prima gara del triangolare di semifinale regionale
Il Barletta vince anche a Vieste e tiene a distanza le rivali Il Barletta vince anche a Vieste e tiene a distanza le rivali Una zampata di Pignataro regola l’Atletico Vieste e regala ai biancorossi l’ottava meraviglia
Eccellenza Puglia: Barletta 1922 a Vieste per consolidare il primato Eccellenza Puglia: Barletta 1922 a Vieste per consolidare il primato Biancorossi in terra garganica per una sfida non certo banale
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.