Maritime Augusta Cristian Barletta
Maritime Augusta Cristian Barletta
Calcio a 5

Altra sconfitta per il Cristian Barletta, contro Noicattaro finisce 6-2

Buon avvio dei biancorossi che si portano subito in vantaggio, poi il blackout

Si chiude in modo amaro il girone d'andata per il Cristian Barletta che cade a Noicattaro. Larga la vittoria dei rossoneri vincitori con il punteggio di 6-2 in una gara che ha visto i biancorossi in partita fino a metà della ripresa salvo poi cadere sotto i colpi di Ferdinelli e dell'ex Dell'Olio.

La cronaca

Pronti via e Cristian subito in vantaggio, fulmineo il gol di capitan Capacchione che dopo appena 22 secondi fa secco Bellobuono. La reazione dei padroni di casa è quasi immediata, dopo 5' è Manuel Perez a far secco Capuano per l'immediato 1-1. Dopo i primi 5' scoppiettanti la gara cala un po' di intensità, i due portieri sono chiamati ad intervenire in poche occasioni. L'equilibrio regna fino al 15', quando è Claudio Lacatena a non sbagliare da buona posizione per il 2-1 rossonero. Nell'ultima parte della prima frazione i biancorossi provano ad agguantare il pari ma senza successo.

In avvio di ripresa Virtus Noicattaro vicina al vantaggio, il diagonale di Dell'Olio finisce fuori di poco. Con il passare dei minuti però il Cristian prender campo ed al 5' trova il pari con una autorete di propiziata da una conclusione di Anos dopo un bello scambio con Bizzoca. Trovato il pari i biancorossi sfiorano il gol in due occasioni, la prima con Vivaldo e la seconda con Sergio Tomas che solo davanti a Bellobuono non riesce a trovare la via del gol. Il gol arriva ma è quello dalla Virtus che con Ferdinelli a metà frazione trova il 3-2. Nuovamente in svantaggio i biancorossi si riversano nella metà campo dei padroni di casa alla ricerca del pari ma in contropiede arrivano il quarto ed il quinto gol ad opera dell'ex Dell'Olio. A questo punto mister Dazzaro manda in campo il portiere di movimento ma a trovare la via del gol è nuovamente la squadra rossonera che con Ferdinelli mette il sigillo sulla vittoria. Finisce 6-2, il girone d'andata per il Cristian si chiude in modo amaro.

Un k.o. figlio delle tante occasioni sciupate e di un approccio alla gara meno intenso degli avversari. Questo è il 6-2 subito dalla Virtus Noicattaro per un Cristian Barletta che chiude così in modo amaro il girone d'andata del campionato di serie A2 (girone B). Tanto è il rammarico del tecnico biancorosso Antonio Dazzaro: «Dal punto di vista del gioco posso dire che abbiamo fatto la nostra partita, siamo stati però poco cattivi sottoporta. Il Noicattaro ha avuto il merito di aver giocato il match al 200% e con la cattiveria giusta per sfruttare al meglio le occasioni avute. Questa sconfitta ci insegna che dobbiamo essere più concreti e già dalla sfida di Ortona martedì in Coppa della Divisione dovremo dimostrare quella cattiveria che oggi è mancata»

Il tabellino
Virtus Noicattaro - Cristian Barletta 6-2 (1-2 p.t.)
Virtus Noicattaro: Bellobuono, Dell'Olio, Ferdinelli, Solidoro, Primavera, Perez, Loiotine, Limone, Lacatena, Gutierrez, Fanelli, Pascale. All. Chiaffarato
Cristian Barletta: Capuano, Capacchione, Anos, Sergio, Zala, Dazzaro, Daloisio, Vivaldo, Gabriel, Dibenedetto, Bizzoca, Ricatti. All. Dazzaro
Marcatori: 00'22" p.t. Capacchione (B), 4'53" Manel Perez (N), 15'44" Lacatena (N), 5'03" s.t. aut. Solidoro (B), 9'51" Ferdinelli (N), 10'13" Dell'Olio (N), 15'25" Ferdinelli (N), 17'01" Dell'Olio (N)
Ammoniti: Anos (B)
Arbitri: Pierluigi Tomassetti (Ascoli Piceno), Matteo Ariasi (Pescara) Crono: Antonio Dimundo (Molfetta)
Un k.o. amaro figlio delle tante occasioni sciupate e di un approccio alla gara meno intenso degli avversari. Questo è il 6-2 subito dalla Virtus Noicattaro per un Cristian Barletta che chiude così in modo amaro il girone d'andata del campionato di serie A2 (girone B). Tanto è il rammarico del tecnico biancorosso Antonio Dazzaro: "Dal punto di vista del gioco posso dire che abbiamo fatto la nostra partita, siamo stati però poco cattivi sottoporta. Il Noicattaro ha avuto il merito di aver giocato il match al 200% e con la cattiveria giusta per sfruttare al meglio le occasioni avute. Questa sconfitta ci insegna che dobbiamo essere più concreti e già dalla sfida di Ortona martedì in Coppa della Divisione dovremo dimostrare quella cattiveria che oggi è mancata".
  • Calcio a 5
  • Cristian Barletta
Altri contenuti a tema
Adama Italy Cup, la Cerealfer Real Team vince la tappa di Barletta Adama Italy Cup, la Cerealfer Real Team vince la tappa di Barletta La squadra di Spinazzola rappresenterà e la Puglia alla fase finale del torneo
Adama Italy Cup​, gli agricoltori di Barletta scendono in campo Adama Italy Cup​, gli agricoltori di Barletta scendono in campo Torneo di calcio a 5 con una finalità sociale
Cristian Barletta, pari che avvicina la salvezza diretta Cristian Barletta, pari che avvicina la salvezza diretta Termina 4-4 la sfida contro Salinis
Sconfitta per il Cristian Barletta: vince la Virtus Rutigliano per 6-2 Sconfitta per il Cristian Barletta: vince la Virtus Rutigliano per 6-2 Il Cristian resta così fermo a quota 10 punti in classifica
Real Rogit-Cristian Barletta 9-2, biancorossi ko in trasferta Real Rogit-Cristian Barletta 9-2, biancorossi ko in trasferta Il Cristian rimane penultimo in classifica
Cristian Barletta-Marigliano, il match termina 3-3 Cristian Barletta-Marigliano, il match termina 3-3 Al "PalaBorgia" i biancorossi rimontano ma non vanno oltre il pareggio
Calcio a 5, Barletta ospita le finali da oggi fino al 6 gennaio Calcio a 5, Barletta ospita le finali da oggi fino al 6 gennaio L'assessore Lasala: «Il nuovo anno inizia con un evento sportivo di prestigio»
Editalia, arriva il San Ferdinando per l'ultima gara del girone Editalia, arriva il San Ferdinando per l'ultima gara del girone La squadra arriva al match di oggi con un ritrovato entusiasmo
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.