Sotto Diversa Luce

Quinto sguardo

Il Sacro e il Profano

All'ombra della Concattedrale di Santa Maria Maggiore.

Lì, dove romanico e gotico si abbracciano in silenziosi slanci architettonici, la vita corre, si incontra, chiacchiera: il brusio di una domenica mattina superflua, serena, si infrange sul biancore spirituale delle pietre bruciate dal sole. Le nuvole, distratte, si diradano all'orizzonte, ignorando con la loro ineffabile dolcezza il confronto che avviene sotto la coperta del cielo.

Il silenzio e il mormorio della gente. Il bianco religioso e i colori mondani. La meditazione e l'incontro. Il Sacro e il Profano.
2 fotoConcattedrale di Santa Maria Maggiore
Concattedrale di Santa Maria MaggioreConcattedrale di Santa Maria Maggiore
    © 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.