Lucca Comics & Games 2016
Lucca Comics & Games 2016
Ogni cosa è illuminata

Un successo di colori e fantasia: Lucca Comics & Games è da record

La 50esima edizione della manifestazione toscana chiude con oltre 500mila visitatori

Una festa per gli appassionati, una vera "mecca" per il fumetto e non solo: quest'anno il Lucca Comics & Games, manifestazione di settore tra le più acclamate a livello internazionale, ha spento le 50 candeline con un'edizione da record. 271.208 biglietti strappati, ed oltre 500mila persone stimate sono i numeri del successo di questa edizione. Tantissimi e di immenso livello gli ospiti dell'edizione dorata dell'evento, che hanno portato in città quello che i fan più di tutto desiderano: il contenuto. Da Frank Miller a Milo Manara, da Zerocalcare a Terry Brooks e Frank Cho, passando per Roberto Recchioni, Christopher Campbell, Zed Cook e davvero tanti altri.

Mentre il mondo delle fiere comics guadagna il proprio posto al sole anche in Puglia (e aumentano a vista d'occhio gli eventi sia in termini quantitativi che qualitativi), l'evento lucchese si conferma anche per quest'anno assoluto punto di riferimento per un settore in crescita, anche per il profilo economico e turistico. Non solo fumetti, anche cinema e cultura pop. Tante novità anche nella sempre più estesa Area Movie, a cura di QMI, che ha raggiunto il suo apice con l'anteprima di One Piece, che ha letteralmente fatto impazzire i fan. Sempre per la sezione cinematografica da sottolineare gli incontri con gli ospiti Gabriele Salvatores e Victor Perez, Bruno Bozzetto, Maccio Capatonda e Herbert Ballerina e la 'strana coppia' Siffredi-Tanica. 20 ospiti dal mondo del cinema e delle serie tv, 25 proiezioni e 11 eventi tra incontri con gli ospiti, panel e anticipazioni esclusive. Code chilometriche fin dalle prime ore del mattino per gli 8 appuntamenti completamente sold out, per un totale di circa 10.000 spettatori nell'area movie. Altrettanto chilometriche le code per visitare i padiglioni Warner Bros. in piazza san Michele, Fox Tv in piazza Anfiteatro e gli stand al Loggiato Pretorio con 200.000 gadget a tema (zaini, spille, cappellini, t-shirt, palloncini) distribuiti durante i giorni della manifestazione.

Tutto esaurito anche nell'area Japan Town, sempre più grande ed accogliente, e con un offerta ancora maggiore degli scorsi anni. Più grande ed accogliente anche l'area 'games', tra momenti di gioco e incontri. Continua anche nel 2016 l'espansione dell'area Junior, dedicata ai visitatori più piccoli e le loro famiglie, dove si sono intervallati momenti ludici ed eventi. Lucca è anche videogiochi, degnamente rappresentati da marchi di assoluto valore come 2K presente nell'area 'games', e le 'installazioni speciali' di Battlefield 1 che ha portato a Lucca un aereo della Grande Guerra, e Sony PlayStation, che ha concesso a migliaia di visitatori di provare l'esperienza della VR, la realtà virtuale secondo il colosso giapponese.Il festival ha goduto di una delle migliori colonne sonore di sempre, con generi diversi tra loro ma sempre molto apprezzati, dall'eterna Cristina D'Avena, a gruppi come la Band Maid J-Rock, che ha portato a Lucca uno dei più apprezzati sound di rock giapponese.

Ma Lucca Comics & Games è soprattutto cosplay, il colore, la simpatia e soprattutto l'energia di chi con il proprio lavoro e la propria passione rende unico l'evento che rinnova il suo appuntamento per l'anno prossimo dal 1 al 5 novembre 2017.
  • Grandi eventi
  • Fumetti
  • Cosplay
Altri contenuti a tema
A Bari la terza tappa del viaggio di AXA e Banca Mps dedicato alla Salute A Bari la terza tappa del viaggio di AXA e Banca Mps dedicato alla Salute “La Salute prima di tutto” è il titolo degli incontri organizzati dal Gruppo AXA Italia e Banca Monte dei Paschi di Siena per raccontare nuove possibili risposte e nuovi servizi dedicati alla salute e al benessere
Jova Beach Party, «occasione di sviluppo della litoranea di Barletta» Jova Beach Party, «occasione di sviluppo della litoranea di Barletta» Interviene il consigliere barlettano Ruggiero Mennea
La maglia di Autismo On The Road accompagna Jovanotti a Barletta La maglia di Autismo On The Road accompagna Jovanotti a Barletta Missione compiuta durante il Jova Beach Party
Il post di Jovanotti su Facebook dopo il Jova Beach Party di Barletta Il post di Jovanotti su Facebook dopo il Jova Beach Party di Barletta «“Il giorno dopo” è una specie di hangover», e annuncia la cancellazione della tappa del tour ad Albenga
1 Jova Beach Party, Bar.S.A. supera l’esame di pulizia e decoro Jova Beach Party, Bar.S.A. supera l’esame di pulizia e decoro Cianci: «L’occasione per la città era di quelle da far tremare i polsi, ma i nostri uomini sono stati grandi»
Cosa resterà del Jova Beach? Grande spettacolo in una (finalmente) splendida Barletta Cosa resterà del Jova Beach? Grande spettacolo in una (finalmente) splendida Barletta Dopo tanta attesa si può tracciare un bilancio dell'evento
Festa dell'Unicorno, la città di Leonardo diventa capitale del fantasy Festa dell'Unicorno, la città di Leonardo diventa capitale del fantasy Torna un evento consolidato negli anni, richiamo per appassionati da tutt'Italia
1 Il sindaco Cannito soddisfatto dopo il Jova Beach Party Il sindaco Cannito soddisfatto dopo il Jova Beach Party I lunghi ringraziamenti del primo cittadino dopo il grande evento
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.