Ogni cosa è illuminata

Sulle note della fantasia con Cristina D’Avena

Il Gran Teatro di Miragica ha ospitato la cantante nella Notte Fantasy

«Il sorriso aiuta ad affrontare meglio le difficoltà della vita e a superare i momenti difficili». C'è una semplice e spontanea saggezza nelle parole che Cristina D'Avena ha dedicato al pubblico pugliese nella serata di sabato presso il Gran Teatro di Miragica, in occasione della Notte Fantasy. La cantante, amata interprete delle sigle dei più memorabili cartoni animati di sempre, ha incantato il pubblico che è accorso per acclamare la protagonista dei ricordi d'infanzia di ben tre generazioni di spettatori.

Un tuffo nelle note più magiche di sempre, cantate a squarciagola da bambini, adulti e tante famiglie, dai "Puffi" a "Mila e Shiro", acclamando di applausi e affetto la star che ha superato i 30 anni di carriera, non solo come cantante, ma ricordata da molti come attrice nella popolarissima serie televisiva per ragazzi "Love Me Licia", tratta dal famoso manga giapponese "Kiss Me Licia", campione di ascolti sui canali Mediaset. Ancora conosciuta anche dai più piccoli grazie alle più recenti serie animate, la D'Avena è stata l'ospite finale di un'intera giornata che Miragica ha dedicato al mondo della fantasia, delle favole e dei fumetti, con la quarta edizione del raduno cosplay "Miragica (in) Cosplay", che ha richiamato appassionati da tutta la Puglia.

«Ho un pubblico di tutte le età, perché i cartoni animati non hanno tempo». Orgogliosamente promotrice del ruolo educativo dei cartoni animati, Cristina D'Avena è rimasta un simbolo nel cuore dei ragazzi e di chi è già più grande per aver segnato un momento molto forte nella storia della televisione italiana, dagli anni '80 fino a oggi, preservando quella passione genuina per le serie animate dedicate ai più piccoli. Resta poi nella storia per aver battuto un particolare record nel mondo del collezionismo: un suo cd è stato acquistato qualche anno fa sul sito di e-commerce eBay per la "modesta" cifra di 3010 euro, superando gli Aerosmith e Michael Jackson. Ancora una dimostrazione che Cristina D'Avena per molti – nostalgici e non solo - rimane un'icona insostituibile nella storia della musica italiana.
Cristina D'Avena a Molfetta, tra cosplay e cartoni animatiCristina D'Avena a Molfetta, tra cosplay e cartoni animatiCristina D'Avena a Molfetta, tra cosplay e cartoni animatiCristina D'Avena a Molfetta, tra cosplay e cartoni animatiCristina D'Avena a Molfetta, tra cosplay e cartoni animatiCristina D'Avena a Molfetta, tra cosplay e cartoni animatiCristina D'Avena a Molfetta, tra cosplay e cartoni animatiCristina D'Avena a Molfetta, tra cosplay e cartoni animati
  • Concerto
  • Evento
  • Cosplay
Altri contenuti a tema
2 Oltre 100 eventi in un mese: presentato il cartellone "Barletta a Natale" Oltre 100 eventi in un mese: presentato il cartellone "Barletta a Natale" Uno dei nuovi appuntamenti è il Villaggio di Babbo Natale in piazza Sant'Antonio
A Barletta una serie di incontri su accoglienza ed integrazione A Barletta una serie di incontri su accoglienza ed integrazione "Taruha" il nome dell'evento, primo appuntamento oggi alle 18.30 presso il C.A.G.I
Le bellezze di Minervino Murge Le bellezze di Minervino Murge Arte, Artigianato e Cucina il 27 maggio dalle ore 10:00 alle ore 16:00
Mangia la cultura, scopri i sapori e vivi le emozioni Mangia la cultura, scopri i sapori e vivi le emozioni Alla seconda Edizione l'Evento di Marketing Associativo
Barletta Pride 2018 spostato al 16 giugno Barletta Pride 2018 spostato al 16 giugno La nuova data è stata scelta per assicurare lo svolgimento di un eventuale ballottaggio elettorale
La "Settimana del Cervello" arriva a Barletta La "Settimana del Cervello" arriva a Barletta Fino al 18 marzo iniziative rivolte a persone di tutte le età
21 Eventi natalizi a Barletta, vi sono piaciuti? Votate Eventi natalizi a Barletta, vi sono piaciuti? Votate Il sondaggio di BarlettaViva con le opinioni dei cittadini
1 Un Live-DjSet contro il disastro ambientale perché «a Barletta tutto viene lasciato in sospeso» Un Live-DjSet contro il disastro ambientale perché «a Barletta tutto viene lasciato in sospeso» «Stanziati 100.000 euro, ma da marzo quei soldi non sono stati spesi»
© 2001-2018 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.