Barletta
Barletta
Cara Barletta ti scrivo

Cara Barletta ti scrivo: bellissima città, ma potete fare di più...

La lettera di una visitatrice, tra tesori nascosti, accoglienza ma anche scene di inciviltà

«Carissima Barletta e provincia, vi scrivo. Non sono di questa splendida terra, ma veneta della provincia di Padova.

Sono stata ospite in questa stupenda provincia poiché ho colleghi di lavoro della zona. Ho girato la Puglia questa estate per la prima volta e sicuramente tornerò: avete una terra bellissima e.. buonissima!

Siete ospitali come pochi e cordiali. Sento spesso i miei amici barlettani parlare in maniera orgogliosa della loro città e provincia e lo posso affermare: fanno bene. I centri storici, le cattedrali e i castelli di Barletta e Trani sono stupendi, poi Castel del Monte, Margherita di Savoia con le Saline, Bisceglie...

Insomma si siete davvero belli! Però...

Mancate di quel "quid" rispetto alle altre zone della Regione, quello che vi consacrerebbe davvero! La cosa che mi ha fatto, a tratti paura, sono le scorribande di ragazzini su quei caterpillar che sfrecciano come matti, la loro arroganza e talvolta pericolosità, la non curanza di adulti arroganti e maleducati...

Ho visitato in provincia stupende Chiese, quelle che sono riuscita a trovare aperte perché spesso chiuse (e ho provato in più orari) ciò che non è capitato in Salento, e quelle aperte erano prive di guide cartacea o anche su smartphone e talvolta l'accoglienza non è stata proprio sfavillante.
In altri siti turistici della provincia, castelli, musei etc. ho trovato orari ben chiari e mostre, come quella del Denittis, di un incanto incredibile.

Ma dovete fare di più! Molti non sono neanche a conoscenza di questi tesori. I migliori ambasciatori della vostra terra, per me come per altri, sono stati i miei colleghi!

Guardate, e Ve lo dico senza remore a Barletta e la sua provincia rispetto a tante città turistiche non manca nulla, anzi davvero con quel ben di Dio che avete tra storia, mare, masserie etc. potreste vivere 12 mesi l'anno di turismo. Dovete tutti volerlo però, amando la vostra fantastica terra proteggendola e curandola.

Non vuole essere una critica, me ne riguarderei, ma credetemi vuole essere uno sprone a voi tutti solari cittadini di questa splendida provincia.

Io ci ritornerò e credetemi di questa regione e della provincia di Barletta parlerò a tutti molto bene, facendo anch'io da ambasciatrice, adottata, per voi».

Silvana
  • turismo
Altri contenuti a tema
Musei aperti in Puglia il 25 aprile e il 1 maggio Musei aperti in Puglia il 25 aprile e il 1 maggio A Barletta sarà possibile visitare canne della Battaglia
Qualità della vita in Puglia: i numeri a confronto con il resto d'Italia Qualità della vita in Puglia: i numeri a confronto con il resto d'Italia Il settore turistico ha un impatto positivo sull'economia locale e arricchisce anche la qualità della vita dei residenti
Viaggio con gli amici: quali sono i pro e contro Viaggio con gli amici: quali sono i pro e contro Un modo sostenibile di viaggiare
Barletta Ricettiva al convegno dell'Associazione Extralberghiero Puglia Barletta Ricettiva al convegno dell'Associazione Extralberghiero Puglia Approfondimento sull'accoglienza in Fiera del Levante
Il 7 gennaio torna "Domenica al museo": ingressi gratuiti anche in Puglia Il 7 gennaio torna "Domenica al museo": ingressi gratuiti anche in Puglia L'elenco dei siti culturali che hanno aderito all'iniziativa
Costa Sveva? È un "ossimoro storico-geografico" Costa Sveva? È un "ossimoro storico-geografico" Interviene Ruggiero Crudele, presidente Italia Viva BAT
13 Vacanze al museo: i siti aperti in Puglia nelle prossime festività Vacanze al museo: i siti aperti in Puglia nelle prossime festività Il 2024 si apre con tre giornate per conoscere il nostro patrimonio artistico-culturale
Il turismo tra successi e nuove sfide Il turismo tra successi e nuove sfide La nota di Emmanuele Daluiso, vice presidente Euro Idees
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.