Porto
Porto
Territorio

ZES, la zona Adriatica farà riferimento al polo di Barletta

La zona Ionica sarà legata al porto di Taranto e aeroporto di Grottaglie

Alcune aree della regione Puglia potranno avvalersi di una grande opportunità chiamata ZES e anche la città di Barletta avrà un ruolo importante in questo progetto, tutto volto alla crescita economica del nostro territorio.

Ma di cosa si tratta? Per Zona economica speciale, (ZES) si fa riferimento a zone del paese collegate a un'area portuale, destinatarie di considerevoli agevolazioni fiscali e semplificazioni a vantaggio delle aziende già insediate o che si insedieranno. La durata complessiva delle ZES andrà dai 4 ai 14 anni. La Commissione Industria e Commercio del Consiglio regionale della Puglia si è riunita, con la presenza del consigliere regionale Michele Mazzarano, per definire le strategie da adottare. Per la regione Puglia saranno previste due Zes: l'Adriatica farà riferimento ai poli di Foggia, Barletta, Bari e Brindisi-Lecce e la Ionica con il porto di Taranto, l'aeroporto di Grottaglie, legato al centro intermodale di Francavilla Fontana. Nello specifico, la prima si baserà sulla piattaforma logistica di Incoronata, sull'aeroporto di Foggia e sul porto di Manfredonia. Il polo di Barletta sul porto e sul centro intermodale. Quella di Bari avrà come snodi logistici il porto, l'interporto, l'aeroporto e la piattaforma di Giovinazzo. Brindisi-Lecce si baserà principalmente su porto e aeroporto di Brindisi.

Non resta che attendere maggiori approfondimenti circa il proseguimento del progetto ma a quanto pare: eppur si muove!
  • Regione Puglia
  • Aeroporto
  • Porto
Altri contenuti a tema
Prorogata la domanda per i Buoni servizio disabili e anziani 2022/2023 Prorogata la domanda per i Buoni servizio disabili e anziani 2022/2023 La presentazione della domanda e l’abbinamento del buono servizio si effettua esclusivamente on-line
Rilanciare le ciliegie: anche la Puglia nel programma Rilanciare le ciliegie: anche la Puglia nel programma Puglia, Emilia Romagna e Trentino Alto Adige, insieme rappresentano l’80% della produzione di ciliegie di qualità in Italia
Avviso Regione Puglia per la promozione dell'attività sportiva Avviso Regione Puglia per la promozione dell'attività sportiva Si invitano le associazioni a voler presentare la propria candidatura
Porto di Barletta, nel 2023 al via i lavori di prolungamento dei moli foranei Porto di Barletta, nel 2023 al via i lavori di prolungamento dei moli foranei L’importo previsto dell’opera è di circa 25 milioni di euro
Covid in Puglia, quasi 9 mila decessi dall'inizio dell'emergenza Covid in Puglia, quasi 9 mila decessi dall'inizio dell'emergenza Poco più di 21 mila gli attualmente positivi
Covid in Puglia, la pressione sulle strutture ospedaliere tende ad attenuarsi Covid in Puglia, la pressione sulle strutture ospedaliere tende ad attenuarsi Il tasso di positività sui nuovi test resta di poco inferiore al 15%
Covid in Puglia, dati stabili Covid in Puglia, dati stabili Restano di poco superiori ai 30 mila gli attualmente positivi
Covid in Puglia, diminuisce il numero dei ricoverati Covid in Puglia, diminuisce il numero dei ricoverati Quasi il 15% di positività ai test nelle ultime ore
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.