Musica
Musica
Cronaca

Weekend di Ferragosto e rischio contagio: anche a Barletta controlli contro le serate

In molti locali e lidi balneari era in previsione l’organizzazione di eventi con deejay e balli

Le serate di venerdì e di ieri, 13 e 14 agosto, hanno visto impegnato - nella cornice di un mirato servizio interforze - personale della Polizia di Stato, dell'Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Capitaneria di Porto e della Polizia Locale nei comuni di Barletta, Bisceglie, Trani e Margherita di Savoia per fronteggiare il pericolo di affollamento sia nei luoghi in cui sono soliti ritrovarsi i giovani, che all'interno dei locali ricettivi, dove vi era il rischio che potessero essere intraprese attività danzanti, proibite in questo periodo di emergenza epidemiologica.

Le risultanze delle attività informative condotte dalle Forze di Polizia, in stretta sinergia e collaborazione, ha portato ad acclarare che, in molti locali era in previsione l'organizzazione di eventi con deejay e balli. Per tali eventi era già iniziata una notevole attività di propaganda con volantinaggio e divulgazione attraverso i vari siti internet. Contestualmente erano giunte segnalazioni ed esposti di persone che, in più occasioni, si erano trovate in locali sovraffollati nei quali non venivano rispettate le disposizioni anti-COVID sul distanziamento e sull'uso delle mascherine.

Tutto questo, unito alle preoccupazioni rappresentate dai Sindaci dei comuni esposti sul litorale marino, ha indotto il Prefetto Maurizio Valiante, in accordo con il Questore della Provincia di Barletta-Andria-Trani, Roberto Pellicone, ed i Comandanti Provinciali dell'Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, ad intraprendere un'attività interforze che coinvolgesse le indicate Forze di Polizia presenti sul territorio, ed, all'occorrenza, anche i Vigili del Fuoco.

I servizi svolti nelle decorse serate hanno portato ad ottimi risultati, soprattutto perché hanno impedito sul nascere, ed in alcune circostanze interrotto, tutte quelle attività che avrebbero potuto creare problemi di ordine e sicurezza pubblica e contribuire al dilagare dell'epidemia. In un periodo come quello attuale, in cui il numero dei positivi ed i decessi rischia gradualmente pericolosi incrementi, è importante intervenire per far comprendere alla popolazione la gravità di certi comportamenti e le ripercussioni che gli stessi possono avere sulla salute pubblica.

Durante tale attività, si è appurato che numerosi lidi balneari erano pronti a dar vita a serate danzanti, ma la presenza e l'intervento delle Forze dell'Ordine ha portato all'immediata revoca delle stesse e pian piano, anche chi aveva intenzione di festeggiare il ferragosto contra legem, si è attivato per regolarizzare la propria posizione. Complessivamente, nell'ambito dei quattro comuni di Barletta, Trani, Bisceglie e Margherita di Savoia, sono stati effettuati servizi presso oltre 50 esercizi ricettivi tra lidi balneari e ristoranti, in ciò scoraggiando e prevenendo ogni assembramento o situazione controindicata.

Contestualmente sono state riscontrate una decina di irregolarità dal punto di vista amministrativo, tutte rientranti nella violazione della normativa anti-COVID, si è di fatto appurato che, in alcuni casi, i dipendenti non indossavano la mascherina! In tali casi si è proceduto a norma di legge. Le indicazioni del Prefetto Valiante, puntualmente applicate dalle Forze di Polizia sul territorio, hanno fornito l'esatta percezione della presenza dello Stato, in tutte le sue componenti, a voler fornire un efficiente contributo alla limitazione dei contagi da Sars-Cov2 attraverso più accurati controlli e più incisiva presenza delle uniformi!
  • Controllo
  • Ferragosto
Altri contenuti a tema
Incidente mortale a Ferragosto, il carabiniere barlettano era Eugenio Cosco Incidente mortale a Ferragosto, il carabiniere barlettano era Eugenio Cosco L'uomo, di 41 anni, lascia moglie e due figli
Barletta festeggia Maria Santissima Assunta in Cielo Barletta festeggia Maria Santissima Assunta in Cielo Le parole di Don Francesco Fruscio, Arciprete e Rettore della Concattedrale di Barletta
Luoghi della cultura di Barletta aperti per Ferragosto Luoghi della cultura di Barletta aperti per Ferragosto Tutti gli orari e i dettagli per visitare i beni culturali cittadini
Ferragosto di cultura, aperto il Parco Archeologico di Canne della Battaglia Ferragosto di cultura, aperto il Parco Archeologico di Canne della Battaglia Il cartellone completo delle aperture straordinarie previste in Puglia
I controlli straordinari della Polizia a Barletta da inizio anno I controlli straordinari della Polizia a Barletta da inizio anno Ci sono state 17 sanzioni per violazione del codice della strada e anche un arresto per estorsione
29 A Barletta ci si tuffa anche dal trabucco a ferragosto A Barletta ci si tuffa anche dal trabucco a ferragosto La segnalazione è partita dai social
1 Ferragosto, a Barletta vietata al traffico la litoranea di Ponente nel weekend Ferragosto, a Barletta vietata al traffico la litoranea di Ponente nel weekend Il divieto per le auto riguarda anche la controstrada e la strada delle Salinelle
Ferragosto a Barletta, beni culturali aperti: si entra con Green Pass Ferragosto a Barletta, beni culturali aperti: si entra con Green Pass Gli orari di apertura di Castello, Palazzo della Marra e Cantina della Sfida
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.