via dellIndustrie
via dellIndustrie
La città

Viabilità in via Trani a Barletta, sul tavolo una proposta vecchia undici anni

L'idea, che prevede lo sblocco di via dell'Industrie, è stata al centro della conferenza stampa indetta da Assinpro

Una proposta chiusa nel cassetto da undici anni potrebbe disciplinare il traffico veicolare in via Trani in tilt ormai da un anno a seguito della chiusura dei passaggi a livello in via Andria e via Vittorio Veneto. L'idea, che prevede lo sblocco di via dell'Industrie, è stata al centro della conferenza stampa indetta da Assinpro (Associazione Industriali Sesta Provincia Pugliese).

«Noi, come imprenditori di Barletta, ci chiediamo ogni giorno cosa potremmo fare per migliorare la viabilità della zona industriale, non solo per le nostre aziende e i lavoratori ma per tutti i cittadini – spiega Ruggiero Cristallo, presidente di Assinpro». «Nel 2009, ho ceduto al Comune di Barletta parte del mio terreno sito in via dell'Industrie, attraverso un atto notarile, per consegnare perte della suddetta arteria alla città. A dichiararlo è Antonio Losappio, amministratore unico di Smal, il quale desidera dar nuovamente voce all'iniziativa rimasta nel dimenticatoio.

«Era il maggio dello scorso anno quando abbiamo incontrato l'amministrazione e proposto l'allargamento dell'ultima via posta sulla litoranea di Levante, al fine di dar vita a una parallela alternativa alla stessa via Trani – prosegue il presidente di Assinpro. Tale soluzione è risultata tuttavia impraticabile a causa della presenza di un canale soggetto a vincolo paesaggistico». Le aziende hanno accolto così l'esortazione del sindaco Cannito ad avere un po' di pazienza e a "inviare" nuovi suggerimenti per migliorare la situazione. La Buzzi Unicem non tarda a rispondere all'appello aprendo uno dei varchi preesistenti su via Scuro, al fine di agevolare il percorso in direzione S.S. 16Bis. Le imprese quindi non demordono perché ci sarà pure una soluzione per decongestionare la viabilità. Così tra vecchie carte spunta quell'atto di transazione che potrebbe fare davvero la differenza .

A sostenere la proposta del dottor Losappio gli imprenditori Nicola Tupputi e Tommaso Arnese, quest'ultimo direttore amministrativo della Cofra il quale conclude: «Noi sappiamo che a oggi vi sono diciannove cantieri aperti e quello di via dell'Industrie sarebbe il ventesimo, tuttavia occorre considerare l'enorme vantaggio che ne consegue e il basso costo dei lavori. Non è giusto che non si porti a compimento un gesto pensato per la città di Barletta».
  • Traffico
Altri contenuti a tema
2 Traffico in via Trani, una nuova proposta per risolvere il problema Traffico in via Trani, una nuova proposta per risolvere il problema Venerdì conferenza organizzata dall'ASSINPRO - Associazione Industriali Sesta Provincia Pugliese
Festa patronale di Barletta, due ordinanze dell’ufficio traffico Festa patronale di Barletta, due ordinanze dell’ufficio traffico Tutti i divieti di sosta e transito nel weekend
2 Lavori in corso, insopportabili ingorghi sulla SS16bis a Barletta Lavori in corso, insopportabili ingorghi sulla SS16bis a Barletta Disagi per i lavoratori: viabilità in tilt
1 Caos viabilità a Barletta: il sindaco incontra operatori e imprenditori Caos viabilità a Barletta: il sindaco incontra operatori e imprenditori Un confronto per trovare soluzioni al traffico causato dai lavori per i due sottovia
Indagini geofisiche a Barletta, divieto di sosta e transito in via Vespucci Indagini geofisiche a Barletta, divieto di sosta e transito in via Vespucci I divieti interesseranno la giornata di domani dalle ore 7 alle 15
Ordinanze traffico, divieti e limitazioni per le festività a Barletta Ordinanze traffico, divieti e limitazioni per le festività a Barletta Divieti di sosta con rimozione e di transito durante la processione di domani e il corteo del 25 aprile
“Duathlon della Disfida 2019”, ecco tutti i divieti “Duathlon della Disfida 2019”, ecco tutti i divieti Tante le misure di sicurezza predisposte
La Bat è la provincia pugliese in cui si utilizza meno l’auto La Bat è la provincia pugliese in cui si utilizza meno l’auto Si guida molto durante la notte: ecco il resoconto dei dati regionali
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.