Stella Mele, ritratto. <span>Foto Ida Vinella</span>
Stella Mele, ritratto. Foto Ida Vinella
Politica

Verso le elezioni, per Fratelli d'Italia da Barletta Stella Mele in pole position

Il coordinatore regionale Gemmato dovrebbe chiudere il nodo delle liste dopo l'avvallo di Giorgia Meloni

Ancora qualche giorno di attesa. I nomi degli esponenti da candidare nella Bat sono ormai pronti per essere inseriti nelle liste elettorali. Il coordinatore regionale di Fratelli d'Italia, Marcello Gemmato attende solo l'avvallo della segretaria nazionale, premier in pectore, Giorgia Meloni.

Con le rosee aspettative di far man bassa di posti al parlamento, pur a fronte della riduzione del numero di deputati e senatori da eleggere, con collegi elettorali che ormai allargati, diventeranno a breve dei veri e propri territori di caccia per conquistare l'ultimo voto utile e fermo restando che bisognerà anche convincere l'esercito degli "indecisi" che incombe sull'esito delle urne, si sta mettendo a punto una macchina elettorale che non deve lasciar spazio a sbavature.

Con la barlettana Stella Mele, storica "pasionaria" della destra sociale per la quale ci sarebbero pronti i posti sia nell'uninominale che nel proporzionale, altri nominativi pronti alla candidatura, presi dalla storica dirigenza del partito, sarebbero quelli dell'ex enfant prodige Andrea Barchetta da Andria, di Raimondo Lima da Trani e di Tonia Spina da Bisceglie. Qualche problema riserverebbe la candidatura di Francesco Ventola, attuale capogruppo regionale del partito di Giorgia Meloni. Se dovesse riuscire a piazzarsi al parlamento, cosa molto probabile, aprirebbe la strada al primo dei non eletti della lista di Fratelli d'Italia, a quel Francesco Di Feo, ex Sindaco di Trinitapoli, poi confluito nel partito Con di Michele Emiliano.

Un nodo politico che comunque dovrà essere sciolto nelle prossime, decisive 48 ore.
  • Stella Mele
  • Fratelli d'Italia
Altri contenuti a tema
Affluenza ore 12, per le elezioni politiche a Barletta ha votato il 16,85% Affluenza ore 12, per le elezioni politiche a Barletta ha votato il 16,85% Il dato in Puglia si attesta al di sopra del 16% nella prima rilevazione giornaliera
L'Italia al voto: seggi aperti dalle 7 alle 23. Tutto quello che c'è da sapere L'Italia al voto: seggi aperti dalle 7 alle 23. Tutto quello che c'è da sapere Bisognerà presentarsi ai seggi muniti di documento di identità e tessera elettorale
1 Stella Mele: «Perché votare Fratelli d'Italia, siamo l'unico partito credibile» Stella Mele: «Perché votare Fratelli d'Italia, siamo l'unico partito credibile» «Tentativi degli avversari politici sono stati vani, noi parliamo di programmi»
Elezioni politiche 2022, questa sera la diretta dei risultati sul Viva Network Elezioni politiche 2022, questa sera la diretta dei risultati sul Viva Network Seguiremo le procedure dai seggi, dati di affluenza e i primi risultati a partire dalle ore 23
Elezioni politiche 2022, l'appello finale al voto di Marco Silvestri Elezioni politiche 2022, l'appello finale al voto di Marco Silvestri La nota del candidato di + Europa
Reddito di Cittadinanza, partiti di centrodestra ragionano su modifiche. Piarulli (M5S): «Mentono sapendo di mentire, vogliono abolirlo» Reddito di Cittadinanza, partiti di centrodestra ragionano su modifiche. Piarulli (M5S): «Mentono sapendo di mentire, vogliono abolirlo» Interviene la Sen. Angela Anna Bruna Piarulli, candidata Collegio Uninominale Camera Puglia 03
Generazione Catuma incontra i candidati Mariangela Matera e Francesco Paolo Sisto Generazione Catuma incontra i candidati Mariangela Matera e Francesco Paolo Sisto Il sottosegretario alla giustizia: «Basta con il governo delle incompetenze»
Elezioni del 25 settembre, ecco come si vota. Un vademecum per non sbagliare Elezioni del 25 settembre, ecco come si vota. Un vademecum per non sbagliare Non c'è la possibilità di indicare una preferenza, né il voto disgiunto. Tutti gli errori da non fare
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.