Una mostra per il Giorno del ricordo, l'invito del senatore Damiani di Barletta
Una mostra per il Giorno del ricordo, l'invito del senatore Damiani di Barletta
Eventi

Una mostra per il Giorno del ricordo, l'invito del senatore Damiani di Barletta

«La pagina dell'esodo istriano e giuliano-dalmata è stata rimossa e ignorata per decenni»

«10 febbraio, Giorno del Ricordo. Trecentomila uomini, donne e bambini, la cui unica colpa era essere italiani, costretti ad abbandonare la propria terra per sfuggire all'eccidio dei partigiani slavi di Tito, che ne massacrarono 11 mila nelle foibe» scrive il senatore di Barletta Dario Damiani.

«La pagina dell'esodo istriano e giuliano-dalmata è storia recente drammatica e agghiacciante - prosegue il senatore Damiani - eppure è stata rimossa e ignorata per decenni anche dai testi scolastici per un'assurda e colpevole distinzione fra le vittime, fino al giusto riconoscimento di una giornata dedicata nel 2004. Una preziosa conquista per chi, e ne sono testimone diretto poiché la mia famiglia paterna è istriana di Pola, ha dovuto soffocare la verità e il dolore per quelle vicende che non si potevano raccontare perché negate e cancellate dalla memoria collettiva. Ho partecipato nei giorni scorsi alle iniziative istituzionali promosse per questa giornata dal Parlamento e mi congratulo anche con l'amministrazione della mia città, Barletta, dove trovarono generosa accoglienza decine di esuli provenienti dal confine orientale, che commemora fino a domenica 17 febbraio con una mostra fotografica a Palazzo Della Marra queste vittime dell'odio della guerra e delle ideologie.

Invito i miei concittadini a visitare la mostra, utile a ricomporre per tutti noi e soprattutto per le giovani generazioni un mosaico più completo e veritiero di un periodo tanto buio della storia italiana».
  • Dario Damiani
Altri contenuti a tema
Crisi olivicola pugliese, il senatore Damiani di Barletta si scaglia contro il governo Crisi olivicola pugliese, il senatore Damiani di Barletta si scaglia contro il governo «Per la vertenza pugliese sono state collezionate solo promesse non mantenute e il governo continua a fare melina»
Gli auguri del senatore Damiani di Barletta a Zeffirelli: una vita dedicata alla cultura Gli auguri del senatore Damiani di Barletta a Zeffirelli: una vita dedicata alla cultura Il Castello venne scelto dal maestro Zeffirelli quale set ideale per il suo film "Otello"
1 Concorso polizia, per Damiani è una «situazione ingiusta» Concorso polizia, per Damiani è una «situazione ingiusta» Il senatore barlettano presente ieri alla manifestazione in piazza Montecitorio a Roma
Niente stato di calamità per le gelate, le reazioni di parlamentari e consiglieri regionali Niente stato di calamità per le gelate, le reazioni di parlamentari e consiglieri regionali Le posizioni di Gemmato (FdI), D’Attis, Damiani, Marmo, Damascelli (FI) e De Leonardis (Area Popolare)
Concorso Polizia, il parere del senatore di Barletta Dario Damiani Concorso Polizia, il parere del senatore di Barletta Dario Damiani «Ben 14 mila concorrenti sarebbero tagliati fuori»
Agricoltura pugliese: le parole di Dario Damiani, senatore di Forza Italia Agricoltura pugliese: le parole di Dario Damiani, senatore di Forza Italia Pieno sostegno agli agricoltori: «È stata un'annata disastrosa»
1 Aumentano disoccupazione e pressione fiscale, commento del senatore Damiani Aumentano disoccupazione e pressione fiscale, commento del senatore Damiani «Il governo gialloverde continua mostrarsi incapace di mantenere le promesse virtuose della campagna elettorale»
Educazione ambientale insegnata a scuola, la proposta al Senato Educazione ambientale insegnata a scuola, la proposta al Senato Damiani: «La Puglia rappresenta un caso emblematico di ambiente naturale bellissimo ma spesso sfregiato dall'ignoranza»
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.