Teatro senza barriere
Teatro senza barriere
La città

Una favola sulla disabilità, il cortometraggio dei ragazzi del Teatro senza barriere

«La disabilità diventa abilità per tutti i nostri ragazzi che vivono la magia del teatro nel colore della vita»

L'arte e il teatro come strumento di inclusione. Lo sanno bene i ragazzi e le ragazze del Teatro senza barriere che, nonostante la pandemia, non rinunciano alle loro passioni e ai loro sogni. Merito anche di Marco Defazio, mentore e amico per tutti quei ragazzi diversamente abili di Barletta che trovano sul palcoscenico la migliore espressione di se stessi.

Nella giornata internazionale delle persone con disabilità è proprio Marco a spiegare il senso delle attività che ormai da anni porta avanti: «Disabilità diventa abilità per tutti i nostri ragazzi che vivono la magia del teatro nel colore della vita».

Sono proprio i colori il filo conduttore di uno dei tanti laboratori che il Teatro senza barriere, in collaborazione con la sezione barlettana dell'Aias, sta portando avanti in questi giorni. I ragazzi, infatti, stanno lavorando ad un cortometraggio sulla disabilità «unendo alle loro emozioni – spiega Marco – i colori che la vita dona ai nostri ragazzi speciali perché la vita è un dono meraviglioso». Il lavoro, frutto dell'impegno di tutti e dell'attenzione dell'Aias a ragazzi che più degli altri hanno sofferto le privazioni dell'emergenza sanitaria, sarà reso pubblico nei primi mesi del 2021.

Non sarà la distanza ad impedire loro di continuare a sognare e condividere un sorriso. Per gli abbracci, invece, ci sarà tempo: «Arriveranno al più presto – confida Marco – quando tutto sarà finito».
  • Teatro
  • Disabilità
Altri contenuti a tema
In abito bianco per uno shooting di moda, c'è anche la barlettana Vincenza Dinoia In abito bianco per uno shooting di moda, c'è anche la barlettana Vincenza Dinoia La testimonianza di due modelle in carrozzina. «C'è tanto da fare per l'inclusione sociale della donna con qualsiasi diversità o meglio particolarità»
Quante sono le persone con disabilità nei nostri territori? Quante sono le persone con disabilità nei nostri territori? Un progetto pilota supportato dal network Viva
Il disability manager per un'accessibilità universale, la proposta del M5S Il disability manager per un'accessibilità universale, la proposta del M5S A presentare la mozione politica anche la barlettana Stefania Doronzo
2 Disabilità: tante storie, un unico messaggio di speranza e normalità Disabilità: tante storie, un unico messaggio di speranza e normalità Il Viva Network partecipa alla Giornata internazionale delle persone con disabilità con vari approfondimenti
1 Vita da pendolare in carrozzina, la storia della 22enne Valeria Vita da pendolare in carrozzina, la storia della 22enne Valeria «Le soluzioni sei costretto a trovarle per spirito di adattamento. E io di certo non mi tiro indietro»
Disabilità, l'assessore Salvemini: «La pandemia non ferma i Servizi sociali di Barletta» Disabilità, l'assessore Salvemini: «La pandemia non ferma i Servizi sociali di Barletta» Garantire diritti, ma anche benessere alle persone che «con le loro “diverse-abilità” rappresentano un valore aggiunto per la società»
Giornata internazionale della disabilità, Francesco: «Ecco la quotidianità di un non vedente» Giornata internazionale della disabilità, Francesco: «Ecco la quotidianità di un non vedente» Il 22enne barlettano parla dei maggiori problemi che una persona con disabilità deve affrontare ogni giorno
Accessibilità universale, dal M5S una mozione per impegnare i Comuni italiani Accessibilità universale, dal M5S una mozione per impegnare i Comuni italiani Oggi la presentazione in un incontro sulla pagina Facebook del movimento
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.