Braille
Braille
La città

Un ‘libro parlato’ per essere cittadini del mondo

Nella biblioteca “S.Loffredo” è stata istituita una biblioteca per i non vedenti. I libri saranno in formato elettronico

Da oggi è attivo presso la biblioteca comunale "Sabino Loffredo" di Barletta, il servizio di prestito e consultazione di "libri parlati" (www.libroparlatolions.it) interamente costituita da libri registrati da "viva voce", in favore delle persone ipovedenti, non vedenti, dislessici .

L'iniziativa,è stata approvata dalla Giunta comunale, formalizza una convenzione tra la locale Amministrazione (in particolare, la Biblioteca), il Lions club "Léontine de Nittis" di Barletta e l'associazione Amici del Libro Parlato per i ciechi d'Italia "Robert Holmann" del Lions Club Verbania. Sono intervenuti il Sindaco di Barletta Nicola Maffei,il quale oltre ad esprimere felicitazioni per il nuovo servizio, ha ratificato la convenzione tra il comune di Barletta e Lions club. e la Dirigente del Settore municipale Beni e Servizi Culturali, Emanuela Angiuli.

Il servizio prevede una postazione riservata alle persone inabili alla lettura, che potranno accedere gratuitamente all'ascolto o prendere in prestito libri da un'audioteca che vanta oltre settemila titoli di opere. I libri, in formato elettronico, sono letti da professionisti o volontari opportunamente formati. Il dott. Francesco Giangualano,presidente provinciale dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti della Provincia BAT, ha sottolineato l'impegno a portare anche libri di testo per gli studenti universitari non vedenti, nonché la necessità di istituire corsi avanzati di informatica e alfabetizzazione.

Anna Maria Paolillo Stignano, presidente del Lions club "Lèontine de Nittis" di Barletta, ha ribadito che i libri parlati sono un punto di partenza, dal quale proseguire anche col bancomat per i non vedenti, con le "opere tattili", iniziative che potranno essere intraprese con le sinergie del Comune, Unione Italiana Ciechi e Lions club. la Dirigente del Settore municipale Beni e Servizi Culturali, Emanuela Angiuli, ha dichiarato come i libri parlati siano per i non vedenti un mezzo per essere abitanti del mondo, con le stesse possibilità, le stesse emozioni che provano tutti gli altri lettori.

9 fotoLibro Parlato per i non vedenti
Libro parlatoLibro parlatoLibro parlatoLibro parlatoLibro parlatoLibro parlatoLibro parlatoLibro parlatoLibro parlato
  • Associazioni
  • Unione Italia Ciechi
  • Lions Club
  • Tommaso Francavilla
Altri contenuti a tema
Vita, ricerca e futuro: la prevenzione e la sfida contro il cancro Vita, ricerca e futuro: la prevenzione e la sfida contro il cancro La Caserma R. Stella ha ospitato un convegno sulla ricerca in oncologia pediatrica e sulla lotta contro i tumori
Lions Club e 82° reggimento fanteria “Torino” in campo con  “Vita, Ricerca e Futuro” Lions Club e 82° reggimento fanteria “Torino” in campo con “Vita, Ricerca e Futuro” Appuntamento domani alle 17.30 presso la caserma "Stella"
Incontro di Rete con gli enti del terzo settore Incontro di Rete con gli enti del terzo settore Appuntamento il 20 marzo nella sala conferenze del Castello di Barletta
Olfatto, cultura e ambiente: presentato a Barletta il libro "La Rosa della Lince" Olfatto, cultura e ambiente: presentato a Barletta il libro "La Rosa della Lince" In sala rossa un incontro a cui hanno preso parte varie realtà associative cittadine
"Creato, ambiente e gestione del verde pubblico", incontro promosso dalla Rete delle Associazioni "Creato, ambiente e gestione del verde pubblico", incontro promosso dalla Rete delle Associazioni Appuntamento presso la Chiesa di San Michele
Dalla conferenza interreligiosa al flash mob per la pace Dalla conferenza interreligiosa al flash mob per la pace La nota della Rete delle associazioni di Barletta
Dialogo e confronto, oggi la conferenza interreligiosa di Barletta Dialogo e confronto, oggi la conferenza interreligiosa di Barletta Dalle ore 18.30 l'incontro al Cinema Opera
Lions club Barletta a sostegno del banco farmaceutico Lions club Barletta a sostegno del banco farmaceutico I soci del club impegnati come volontari
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.